Posts Tagged ‘Porta a Porta’

Talk politici, sondaggi, Pd vs M5S vs centrodestra

28 aprile 2017
Formigli: “Tra i 2 litiganti -Pd M5S- rischia di vincere Berlusconi?”
Sallusti: “I sondaggi dicono che in teoria una vittoria del centrodestra è assolutamente possibile..”, ieri sera a Piazza Pulita ma potrebbe essere un qualsiasi talk politico.
Della serie, una mezza verità, ripetuta come un mantra in televisione, darà i suoi frutti e a destra lo sanno tutti bene.
Piaccia o no siano in piena campagna elettorale (poveri noi)  e lo scontro Pd, M5S e centrodestra è palpabile, il tutto con una piccola ma sostanziale differenza che nel parlato politichese passa in secondo piano: Pd e M5S sono 2 partiti, il centrodestra no, esiste solo se somma di 3 partitelli ( davanti Salvini a fare il lavoro sporco, dietro Berlusconi calato nella nuova parte, nonno saggio, in mezzo la militante donna Meloni che fa tanto moderno) altrimenti sta al palo.
Per ora numeri alla mano (trovate tutti i dati aggiornati quotidianamente, di tutti i sondaggi dei diversi istituti, sul sito sondaggipoliticoelettorali.it del Governo), se la giocano i 2 partiti MS5 (circa 30%), Pd (circa 27%),  FI e Lega faticano ad arrivare al 13%. Se invece vogliamo parlare di ampie coalizioni MS5 gioca da solo circa 30%, Pd con transfughi Mdp, Ap, Si (che quando ci sarà da correre davvero per le poltrone, saranno tutti uniti) circa il 34%, centrodestra FI, Lega e Fdi circa 29%.
I partiti sono una cosa, le coalizione altro, legge elettorale permettendo.
Off topic. Le primarie Pd saranno un flop di affluenza.

Raffaele Sollecito innocente: gara aperta tra Vespa, Giletti, D’Urso e Signorini

27 marzo 2015
Raffaele Sollecito innocente, la macchina mediatica si attiva per riabilitarlo al pubblico: scatta la contesa tra Vespa con a Porta a Porta, Giletti e la sua Arena, D’Urso con Domenica Live e Signorini su Chi. Possibile poker in vista.

Grillo da Vespa: io sono qua ad usare un pò di servizio pubblico

20 maggio 2014
Grillo: ” Io sono qua ad usare un pò di servizio pubblico ”
Grillo: ” Voi state disintegrando il Paese in forma democratica ”
Grillo: ” Adesso me lo sono preso perchè mi spetta di diritto ” sullo spazio che gli dedica la Rai.
Grillo: ” Destra e sinistra si sono spartiti questo Paese “

60 minuti, Grillo farà trionfare Vespa e in Rai lo sanno: la scritta centrale in sovraimpressione, oltre al solito logo in basso a sinistra, fissa per tutta la puntata, Porta a Porta che mai, si era vista prima, ne è la dimostrazione.

Grillo in diretta a Porta a Porta da Vespa

19 maggio 2014
Stasera Grillo sarà ospite nella terza Camera di Vespa eccezionalmente in diretta, anticipato da palate di dietrologie provenienti da ogni area politica: se in Italia non avessimo un noto problema, risolto in maniera burlonesca, non ci vorrebbero i conti della serva dei minutaggi a dettar legge, con l’Agcom, sezione Comunicazione politica e risoluzione di conflitti di interesse,  risoluzione farsesca che ad ogni elezione presenta maldestramente il conto..  Formigoni docet.
In grandi numeri nel nostro Paese si fanno raggiungendo in televisione chi non usa la rete, se vuoi parlare a certi target, sei obbligato al passaggio in tv, aspettando l’indomani i dati Auditel e la settimana dopo quelli dell’Agcom, nel periodo dell elezioni, per contare quanto, chi e dove sta in onda.
Grillo l’ospite che tutti vorrebbero, imponendo la diretta mette un punto a suo favore visto che la norma vuole Porta a Porta registrata la mattina e trasmessa di norma verso le 23: commettendo però un errore. Non vai di lunedì come primo ospite della settimana, sapendo che nelle serate a venire chi ti seguirà, ti spicanalizzerà fin le virgole: in un dialogo tra oppostoste fazioni, rimane il pensiero di chi ha ultima parola, e questo meccanismo ha particolare presa tra i disinformati che si bevono solo le notizie della tv, lo sa bene Berlusconi che di questa regola ne ha fatto un’arte.

Grillo h 23.15 diretta Porta a Porta Rai 1
Renzi h 21.10 diretta PiazzaPulita, La7
Berlusconi h 21.15 diretta Quinta Colonna, Rete 4

Stop divulgazione sondaggi: elenco tappe maratona televisiva di Berlusconi

9 maggio 2014
Scatta stasera alle ore 24 il divieto assoluto di divulgare qualsiasit tipo di sondaggio politico ed elettorale: per le ultime politiche era stato usato l’escamotage di pubblicarli in Svizzera, vedremo cosa si inventereanno per queste europee.
Continua la maratona televisiva di Berlusconi: va male, la remuntada non c’è stata e non c’è, il 20% non è certo, va alzato il tiro.
  1. 19 apr. 2014 Tg 5 h 13, Canale 5. 2.825.000 (15,55%)
  2. 19 apr. 2014 Tg 5 h 20, Canale 5. 8 minuti in apertura, solo 3.354.000 telesp. (15,33%)
  3. 24 apr 2014 Porta a porta Rai 1. 1.427.000 telesp. (12,41%) il picco di 1.700.000. Renzi 5 giorni dopo 1.820.000 telesp. (18,16%). L’esordio per le politiche del 2013 fu di 2.216.000 telesp. (24,05%)
  4. 27 apr. 2014 Domenica Live Canale 5. 60′ di monologo  2.035.000 (11,8%). Il 16 dic. 2012 fece 2.483.000 telesp. (15,05%)
  5. 28 apr 2014 Piazzapulita La7. 974.000 telesp. (4,31%). Il 14 apr. senza Berlusconi, il 21 era festa, 992.000 telesp. (4,48%).
  6. 29 apr 2014 Mattino 5 Canale 5. 598.000 telesp. (11,78%). Il 28 apr. senza Berlusconi 577.000 telesp. (10,94%)
  7. 1 maggio 2014 Studio Aperto Italia 1 h. 18.30. 894.000 telesp. (6,90%)
  8. 1 maggio 2014 Tg 5 Canale 5 h. 20 3.616.000 telesp. (17,57%)
  9. 2 maggio 2014 Virus Rai 2. 871.000 telesp. (3,48%).  Il 25 apr senza Berlusconi 1.020.000 telesp. (4,46%)
  10. 3 maggio 2014 Tg 2 h 13 Rai 2. 2.663.000 telesp.  (15,23%)
  11. 4 maggio 2014 In mezz’ora Rai 3. 937.000 telesp. (5,74%)
  12. 5 maggio 2014 Studio Aperto h 12.30. 1.675.000 telesp. (14,09%)
  13. 5 maggio 2014 Tg 4 h 18.55. 725.000 telesp. (4.71%)
  14. 6 maggio 2014 Radio Anch’io Radio 1
  15. 6 maggio 2014 Matrix Canale 5. 676.000 (8,8%)
  16. 8 maggio 2014 Radio Capital
  17. 9 maggio 2014 I° Giorno dei servizi sociali: Berlusconi è su tutti i media.

Maratona televisiva di Berlusconi: elenco tappe

29 aprile 2014
Maratona televisiva elenco tappe elettorali televisive di Berlusconi dall’19 aprile 2014 ad oggi: va male, deve attirare ancora di più l’attenzione, vedremo cosa si inventerà.

(Lista in aggiornamento)

  1. 19 apr. 2014 Tg 5 h 13, Canale 5
    2.825.000 telesp. (15,55%) share
  2. 19 apr. 2014 Tg 5 h 20, Canale 5
    3.354.000 telesp. (15,33%) Il 12 apr, senza Berlusconi, 3.738.000 telesp. (18,18%)
  3. 24 apr 2014 Porta a porta Rai 1
    1.400.000 telesp. (12,41%) e il picco di 1.700.000. Fu di 2.216.000 telespet. (24,05% ) per il ritorno alle politiche 2013.
  4. 27 apr. 2014 Domenica Live Canale 5
    2.035.000 telesp.  (11,8%). Il 16 dic. 2012 a Domenica Live fece 2.483.000 telesp. (15,05%).
  5. 28 apr 2014 Piazzapulita La7 974.000 spettatori (4,31%).
    Il 14 apr, il 21 era festa, Piazza pulita senza Berlusconi, 992.000 telespet. (4,48%).
  6. 29 apr 2014 Mattino 5 Canale 5.

Berlusconi apre maratona televisiva da Vespa

24 aprile 2014
Berlusconi torna stasera in televisione, sceglie la Terza camera di Vespa e apre così ufficialmente la nuova campagna elettorale 2014, come per le Politiche del 2013.
La frase della serata rispondendo a Vespa che gli chiedeva se era vero che si riprensentava fu: “Avete bisogno di me e io non mi astengo quando sento il dovere di prestare il soccorso a chi ha bisogno.” debuttando con un audience di 2.216.000 spettatori pari al 24.05%. Domani la conta, i nuovi numeri, per capire quanto deve spingere, sperando che i telespettatori della semifinale Benfica Juventus, Canale 5, girino in massa su Rai 1 a fine partita.
Inizia ufficialmente, dopo il giro prova per la verità andato male, al Tg 5, la seconda maratona televisiva.

Berlusconi dove debutterà: Santoro, Vespa, Floris, Servizio Pubblico, Porta a Porta o Ballarò

22 aprile 2014
Berlusconi deve tornare in televisione per la nuova campagna elettorale 2014, per le Poltiche del 2013 lo fece esclamando così da Vespa: “Avete bisogno di me e io non mi astengo quando sento il dovere di prestare il soccorso a chi ha bisogno.” Oggi dopo l’assegnazione ai servizi sociali è tutta un’altra storia.
Dopo il debutto deludente sui Tg5 di sabato 19 aprile, 6 minuti di intervista monologo in apertura di tg delle 13, solo 2.825.000 (15.55%)  e 8 minuti in apertura del tg delle 20, solo 3.354.000 (15.33%), le prime dopo 14 mesi, e il non brillante risultato del selfie pasquale, si aprono così le candidature per il suo ritorno nei talk politici: da Santoro Servizio pubblico fu 8.670.000, Vespa Porta a porta fu 2.216.000, Floris Ballarò fu 5.787.000, sarà uno scontro tutto Rai e La 7.
Preparatevi per la seconda maratona televisiva.

Salvini con tablet h24

13 febbraio 2014

Salvini ospite a La Gabbia ieri sera si è presentato con in mano un tablet che ha usato durante la trasmissione, esattamente come fece da Vespa e alle Invasioni barbariche dove lo spense dopo dialogo motivante con Daria Bignardi. Si presentò dicendo: Si può accendere l’Ipad: si ?
Bignardi: Prego, penso di si, non so: cosa ci deve fare?
S: Ascolto lei per educazione però intanto magari.
B: Dai son venti minuti, se non si stacca per venti minuti.
S: Lo dice anche mia moglie.. E’ uno strumento di lavoro, perchè lo gestisco io Fb, Twitter, non ho ufficio stampa, mi piace farlo.
B: Che ansia. E lo spense.
Cosa si vuole dimostrare con appresso sempre il ciuccio mediatico, che si è sul pezzo, h24 ?
Ci vorrebbe un regolamento nei talk, trovo irritante che una persona durante un dibattito sia più interessato a cosa succede sui social che alla discussione in corso: se non si è capaci di stare sul pezzo in autonomia, senza imbeccate esterne.. ridateci l’auricolare di Boncompagni.. sic.

A Porta a Porta: Renzi, Berlusconi e Bersani con o senza traino.

12 settembre 2013
Il passaggio televisivo a Porta a Porta, la cosidetta Terza Camera, ha una certa valenza ed un sicuro ritorno: lo sanno bene tutti i politici o dovrebbero saperlo.
Renzi ieri sera ospite a Porta a Porta, casualmente la serata aveva come traino, l’anomala serata di un Montalbano piazzato a metà settimana ( dopo il turno già esplicato del lunedì ) con il lancio della puntata, durante il finale, come da tradizione, in cerca di risultati.
Berlusconi durante ultiima campagna elettorale, casualmente venne ospitato a Porta a Porta la sera che ci fu come traino, la partita di Coppa Italia Juve – Milan.
Bersani pochi giorni dopo il leader del Pdl, casualmente venne ospitato a Porta a Porta, in contemporanea con la serata d’esordio epocale di Berlusconi a Servizio Pubblico, da Santoro su La7.

Monti: che gli italiani possano ancora credere alla serietà di promesse di questo tipo, venendo da quella bocca, mi ricorda una cosa sola: la fiaba del Pifferaio di Hamelin

15 gennaio 2013

Ieri sera ospite da Vespa a Porta a Porta Monti. Biosogna leggere le testuali parole, per capire la valenza esatta di certe pesanti dichiarazioni, non bastano i riassunti approsimativi di alcuni giornali.
Terminologie come: illusionistico, puerile, serietà, promesse di questo tipo, venendo da quella bocca, Pifferaio di Hamelin, pesano come macigni.

“… perchè è un discorso illusionistico fatto agli italiani quello della promessa della riduzione delle tasse se fatto da Berlusconi è illusionistico?
Perchè è fatto dal principale responsabile dell’alto livello delle tasse oggi perchè chi ha governato 8 degli 11 ultimi anni, deve pur evere qualche responsabilità è puerile che le scarichi su chi ha governato nell’ultimo anno e che è stato chiamato lì perchè nessuno dei partiti voleva prendersi la responsabilità di arrivare alle elezioni con tanta impopolarità.

Uno che ha già illuso gli italiani 3 volte, la prima volta mi sono fatto illudere anche io quando c’è stata la promessa rivoluzione liberale del 1994, ho applauidito anche io, economista, non politico.

Adesso che gli italiani possano ancora credere alla serietà di promesse di questo tipo, venendo da quella bocca, mi ricorda una cosa sola: la fiaba del Pifferaio di Hamelin con i bravi topini che attrati dal fascino e il fascino è grandissimo dell’ospite che lei ha avuto altro giorno in quesyo studio, vanno ad annegare in quel fiume.”

Monti, Porta a Porta 14 gennaio 2012.

Berlusconi a Vespa: Ha preso dalla Gruber

10 gennaio 2013

Ieri sera ancora ospite da Vespa a Porta a Porta Berlusconi, dopo solo 20 giorni dall’ultima volta. Che abbia scelto la serata dove porta a Porta avrà il traiono più forte della stagione, visto che in prima serata su Rai 1 giocavano per la Coppa Italia Juve-Milan (e ci sarà boom d’ascolto) sarà sicuramente una furtuita coincidenza.
Stasera da Vespa a Porta a Porta c’è Bersani, quando la notizia del giorno è Berlusconi da Santoro a Servizio Pubblico.

Qualche siparietto:

Berlusconi: Ha preso dalla Gruber è una cosa impossibile”
Vespa: “Guardi presidente, una signora non si tratta in quel modo”
Berlusconi: “Ma neanche un vecchio, io sono  un anziano quelli che in tram vengono mandati avanti per cedergli il posto.”

Berlusconi: “Lei non ha ancora la consapevoleza vera che se non cambiamo l’architettura  dello Stato non si va da nessuna parte”
Vespa: ” Ce l’ho chiarissima”
Berlusocni: “No lei non l’ha ancora fatta sua, non l’ha ancora interiorizzata”
Vespa: “Prometto che la interiorizzerò”

Aggiornamento: Coppa Italia Juventus – Milan, 8.469.000 29.46% di share, Porta a Porta 2.479.000 spettatori pari al 23.09% di share.

Berlusconi: “Dal 1948 c’è la sinistra e ci sono i moderati”

19 dicembre 2012

“Dal 1948 c’è la sinistra e ci sono i moderati.
Berlusconi a Porta a Porta, 18 dicembre 2012.

E la destra che fine ha fatto? E’ partita una nuova ondata più centrista?

Immagine di repertorio della nota -E’ odore di santità-.

Berlusconi: “Avete bisogno di me e io non mi astengo quando sento il dovere di prestare il soccorso a chi ha bisogno.”

18 dicembre 2012

“Avete bisogno di me e io non mi astengo quando sento il dovere di prestare il soccorso a chi ha bisogno.”
Berlusconi rispondendo a Vespa che gli chiede se “E’ vero che si ripresenta?”.
Porta a Porta, 18 dicembre 2012.

Immagine di repertorio della famosa -E’ odore di santità-.
Berlusconi a Vespa: “… il panino no perchè è indigesto ma sul fatto della gazzosa, io ho molta attenzione, sopratutto in campagna elettorale, raggiungo una virtù.
Vuole sentire? Senta senta. Senta con il naso: è odore si santità.”

Vespa e i sondaggi di Mannheimer

14 dicembre 2011

Porta a Porta speciale Primaserata, Vespa dopo aver presentato i suoi ospiti, Maroni, Alfano e Finocchiaro, introduce nello studio l’arrivo di Renato Mannheimer.
La novità sta che al fianco del sondaggista entra una sorta di valletta parlante, legge le schermate e lancia le domande dei sondaggi.
A parte la presenza scenica, questa valletta quale valore aggiunto in più porta?
Mannheimer nn è in grado autonomamente di leggere le domande e far scorrere le schermate come fa il sondaggista Pagnoncelli a Ballarò?

Ascolti record x la Rai

7 dicembre 2011

Il più grande spettacolo dopo il week end chiude con 13.401.000 telespettatori e il 50.23% di share, che diventano con Benigni, 16 milioni e 60mila alle 23.10, ottendendo così il picco di ascolto, il picco di share, alle 23.17, dove ha raggiunto il massimo, con il 61.55%.

Speciale Porta a Porta con ospite il Presidente del Consiglio Mario Monti è stato visto da 6.083.000 telespettatori, share 21,00%.

Ballarò da record ha ottenuto 6.368.000 telespettatori, share 24,06%.

Monti da Vespa

6 dicembre 2011

Scampata x un soffio la figuraccia mondiale, presentare la manovra economica prima alla terza Camera (Monti a Porta a porta) poi alle Camere… La Rai una volta ogni tanto, fa gioco di squadra evitando così la guerra ascolti in prime time, Speciale Porta a porta vs Ballarò.
Monti sarà ospite da Vespa a Porta a porta stasera, nella fascia oraria agonizzante di Qui radio Londra, 20.35/21, quindi al solito Ballarò e a seguire in terza serata, il finale di Porta a porta.
4 ore 4, secche, di politica e di politicanti: reggerà l’odience?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: