Posts Tagged ‘News’

Caso Paola Caruso, gossip e fatti giudiziari

18 aprile 2019
Non è la D’Urso: Paola Caruso test Dna conferma, Imma è sua mamma. Così strillano tutti i media.
Il Gossip D’Ursiano.
Scoop.. Paola Caruso ritrova la sua mamma biologica, Imma, grazie a Barbara D’Urso, il Dna ha confermato l’ipotesi discussa, nelle sue trasmissioni, (trasmissioni sotto testata giornalista come ricorda in ogni puntata).
I fatti.
Nel 1985 a Catanzaro Immacolata Melita partorisce una bambina e le viene fatto credere che sia morta: la figlia, Paola, invece viene data in adozione. Chi ha firmato per l’adozione? E’ possibile che medici, infermieri, ostetrica abbiamo recitato tutti, x far credere alla puerpera che aveva partorito una bambina morta? Notizie sul funerale, tomba, della bambina defunta?
Un conto è il racconto pro utenza D’Ursiana, un conto sono i fatti che andrebbero analizzati e raccontati in primis dai giornalisti della sua testata.

Mentana pletorico su incendio Notre-Dame

17 aprile 2019
Mentana ieri sera ha aperto il tg con la diretta, 7 minuti, di Macron che parla alla nazione, dell’incendio di Notre-Dame, a cui fa seguire dettagliato servizio; come non bastasse, chiusura di tg, da Parigi in diretta tra fedeli canterini in latino pro bono Mater, pro cattedrale. Zero morti, zero feriti, zero attentato, zero catastrofe, zero strage, perché tediarci con i problemi dei francesi in apertura? Questo cavalcare la notizia, francese, modello maratona, non è notizia. La Grandeur française lasciamola narrare ai media francesi. 
Aveva appena finito di propinarci dirette per la Brexit ( buffonata inglese senza pari ), adesso speriamo non ci siano aggiornamenti quotidiani per i prossimi giorni a venire, su postumi incedio, incedio evitabile, si scoprirá prossimamente.

Barbara D’Urso conduce il Grande Fratello Di

9 aprile 2019
Barbara D’Urso al timone del Grande Fratello Di. Presenti: sorella di, fratello di, figlia di, figlio di, ex fidanzata di, ex fidanzato di, ex marito di…
Quando non puoi avere i famosi o presunti tali, inviti i qualcosa di, con l’intento, durante i meccanismi autorali, di portare in tramissione o in video, gli originali, con le solite dinamiche del gioco, parlo-sparlo-, accuso-midifendo. E’ iniziato ufficialmente il Grande Fratello Di, di Barbara D’Urso.

Maratona televisiva per Barbara D’Urso

4 aprile 2019
Maratona televisiva per la stacanovista Barbara D’Urso: Pomeriggio 5 giornaliero, Domenica Live festivo, Non è la D’Urso prima serata mercoledì, Grande Fratello prima serata lunedì. Una vita in diretta da Canale 5.

Alberto Angela Meraviglie vince la serata

20 marzo 2019
Meraviglie di Alberto Angela su Rai 1, vince la serata 4.186.000 spettatori pari al 19,4%, la cultura in prima serata fa audience anche se in calo rispetto alla scorsa edizione: la Rai che semina, raccoglie.
Riprese dettagliate e coinvolgenti, chiara la scrittura del racconto, purtroppo si insiste sulla narrazione basica, per venire incontro a tutti, sic:  evitata e meno male, le trovate farsesche modello una Venere sciacciante l’occhiolino, come in Stanotte a Firenze. Meno autocompiacimento della posizione ottenuta, divulgatore scientifico Rai amato dal pubblico televisivo e dai social, più settorialità nelle descrizioni; va alzato il livello. Comunque plauso a questa cifra Rai.

Ranking dei 10 soggetti politici e istituzionali che parlano di più nei Tg febbraio 2019

15 marzo 2019
Agcom novità, Ranking dei 10 soggetti politici e istituzionali che parlano di più nei Tg da 1/2/2019 al 28/2/2019.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico parla direttamente in voce, espresso in minuti e secondi.
La notizia ha invaso tutti i quotidiani e i siti on line: e già oltre ai dati Auditel esistono anche i dati Agcom.. meglio tardi che mai.
Ranking dei primi 10 su 20, soggetti politici e istituzionali: 1/2/2019 al 28/2/2019, Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
1 Salvini 19:52 Salvini 17:27 Matt 10:43 DiStef :06:03
2 Conte 17:56 Conte 11:19 Conte 10:18 DiMaio 05:20
3 Matt 11:30 Matt 08:57 Salvini 06:10 Conte 05:00
4 DiMaio 10:51 Zingar 08:52 DiMa2 05:40 DiMa2 03:43
5 Berlusc 10:48 Berlusc 08:02 DiMaio 04:09 Salvini 03:34
6 DiMa2 09:15 Salvini2 05:45 Berlusc 03:59 Salvini2 02:15
7 Meloni 05:19 DiMaio 05:09 Tajani 02:52 Fico 01:57
8 Salvini2 05:09 Meloni 04:21 Martin 02:44 Tonin 01:42
9 Martin 05:09 DiMa2 04:08 Zingar 02:31 Martin 01:30
10 Zingar 04:44 Tajani 03:55 Salvini2 02:18 Tria 01:28
Tg 5
Tg4 St. Aperto
SkyTg24
1 Berlusc 35:01 Berlusc 34:14 Berlusc 31:00 Conte 55:39
2 Salvini 17:45 Salvini 15:33 Zingar 07:59 Salvini 52:22
3 Giach 16:19 Zingar 12:25 Conte 07:32 DiMa2 46:54
4 DiMaio 16:03 Renzi 11:44 Renzi 07:30 DiMaio 27:07
5 Zingar 13:49 Martin 10:35 Salvini 06:55 Tria 25:57
6 Matt 13:38 Conte 08:18 Martin 06:54 Zingar 19:29
7 Conte 11:45 DiMa2 07:39 DiMa2 06:29 Renzi 18:52
8 DiMa2 11:03 DiMaio 06:51 DiMaio 04:08 Matt 18:14
9 Martin 10:39 Meloni 06:43 Brambi 03:15 Centin 16:59
10 Delrio 10:12 Calenda 06:32 Maratt 03:09 Martin 16:31

Legenda: Salvini2 e Di Ma2 Di Maio, sono per il tempo parola non da Ministri. Matt Mattarella, Berlusc Berlusconi, Centin Centinaio, Martin Martina, Zingar Zingaretti, Distef Di Stefano, Tonin Toninelli, Giachet Giachetti, Maratt Marattin.

Agcom dati 1/2/2019 al 28/2/2019 Pluralismo politico in tv nei tg

15 marzo 2019
Agcom dati Pluralismo politico in televisione, nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 1/2/2019 al 28/2/2019.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione tutte le edizioni principali.
Dati telegiornali: Tempi di parola dei soggetti politici.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico parla direttamente in voce.

Dati Agcom, con nuove nomine Rai, in atto dal 1 novembre.

Agcom: 1/2/2019 al 28/2/2019, Dati telegiornali Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
Mov 5 Stelle 20,76% 14,81% 23,13% 27,38%
Lega Nord   8,75% 10,80%   9,76% 11,19%
Pd 26,46% 27,74% 25,40% 27,64%
Forza Italia 23,35% 26,53% 19,37% 15,15%
Frat. Italia   7,31%   7,51%   3,60%   3,28%
Liberi Uguali   3,74%   2,91%   4,72%   2,60%
  Tg 5   Tg4 St Aper SkyTg24
Mov 5 Stelle 14,61% 13,95% 11,81% 24,34%
Lega Nord   8,67%   4,62%   5,28% 12,66%
Pd 34,76% 14,78% 18,89% 40,63%
Forza Italia 22,99% 50,89% 49,16%  9,32%
Frat. Italia   6,07%   5,81%   8,30%   3,94%
Liberi Uguali
  2,22%   0,36%   1,51%   1,91%

Caos Corona Fogli 3, silenzio stampa Mediaset

11 marzo 2019
Caos Isola Corona Fogli 3, è calato il silenzio stampa, su programmi, telegiornali, talk, e quotidiani Mediaset: dal Comunicato stampa a news blackout, mai visto nulla di simile nemmeno con il fu canna-gate. Le risposte, dovute la pubblico, solo stasera durante la diretta dell’Isola dei famosi, alla ricerca della credibilità (ci fosse ancora qualcuno che creda ai reality) e dell’audience perduto, faccia compresa.

Caos Corona Fogli 2, arriva Comunicato Mediaset

7 marzo 2019
Caos Isola Corona Fogli 2, il web insorge su Instagram e Twitter, generando clamore sui quotidiani e media. Mediaset corre ai ripari per calmierare vox populi e diffonde un comunicato: “A seguito delle circostanze che nell’ultima puntata dell’Isola dei Famosi hanno coinvolto il concorrente Riccardo Fogli, Mediaset ha concordato l’uscita dal programma del capoprogetto Cristiana Farina e altri autori con effetto immediato”.
– Concordato uscita, non vuol dire licenziata, come il popolino sta immaginando, assetato di giustizia
– Altri autori, non vuol dire tutti
– La storia corna-cellulare-instagram-amico-amante, non regge
– Il protagonista conosce bene tutti i meccanismi dello show business, -corna- comprese, chiedere a Viola Valentino ex moglie
– Nelle ultime settimane le quotazioni Fogli, sono in salita vertiginosa
– La vergognosa umiliazione, potrebbe trasformarsi in una ricca vincita

Corona: Fogli vecchio e cornuto. Finto caos all’Isola

5 marzo 2019
Riccardo  Fogli -vecchio e cornuto- ed -umiliato-, sono le parole che campeggiano sui quotidiani on line a contorno dell’Isola dei Famosi. Un polverone mediatico nato da un videomessaggio di Corona mandato in puntata, diventa subito gossip virale: l’isolano Fogli, protagonista suo malgrado, visibilmente in difficoltà viene verbalmente massacrato, scatenando sui social il buonismo tipico del senno del poi, a partire dall’opinionista Parietti che si scusa il giorno dopo, per non essere intervenuta a difesa del cantante.
Tutti fingono di non sapere come gira il mondo: conduttrice, opinionisti, ospiti e  concorrenti. Non cade foglia che autore non voglia, tutto il resto è business e contratti firmati.

Macron Fazio monologo nel disimpegno

4 marzo 2019
Monologo di Emmanuel Macron nel disimpegno fronte Fabio Fazio: inguardabile sceneggiata. Solita considerazione zero per  gli italiani e chi in quel momento li rappresenta; 4 chiacchere in corridoio, le stanze di rappresentanza all’Eliseo non si aprono per la tv di Stato italiana, Rai1, nelle vesti di servizio pubblico.

Agcom dati 1/1/2019 al 31/1/2019 Pluralismo politico in tv nei tg

21 febbraio 2019
Agcom dati Pluralismo politico in televisione, nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 1/1/2019 al 31/1/2019.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione tutte le edizioni principali.
Dati telegiornali: Tempi di parola dei soggetti politici.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico parla direttamente in voce.

Dati Agcom, con nuove nomine Rai, in atto dal 1 novembre.

Agcom: 1/1/2019 al 31/1/2019, Dati telegiornali Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
Mov 5 Stelle 16,73% 14,23% 16,10% 15,65%
Lega Nord   4,51%   4,30%   3,49%   7,70%
Pd 28,54% 26,26% 26,58% 23,35%
Forza Italia 28,37% 30,58% 21,37% 15,65%
Frat. Italia   3,91%   4,83%   1,32%   1,35%
Liberi Uguali   4,16%   2,90%   4,29%   5,08%
  Tg 5   Tg4 St Aper SkyTg24
Mov 5 Stelle   9,50% 10,04%   7,78% 30,40%
Lega Nord   4,17%   0,51%   3,89% 11,60%
Pd 24,29% 14,94%   6,50% 24,03%
Forza Italia 38,89% 58,73% 64,36%   8,76%
Frat. Italia   2,59%   2,01%   1,78%   1,47%
Liberi Uguali
  3,32%   0,84%   2,36%   2,05%

Maratona televisiva per Berlusconi

19 febbraio 2019
Berlusconi scende in campo e -occupa- trasversalmente tutti i palinsesti, 17 interviste in 20 giorni, ad oggi: il suo ritorno politico, passa ancora una volta per lo schermo televisivo, pronto a superarsi rispetto alla maratona 2013, furono le politiche, 123 interviste in 73 giorni.
Elenco tappe elettorali radio-televisive di Silvio Berlusconi.

19 febbraio 2019:
– Omnibus, La7
– Radio Montecarlo
18 febbraio 2019:
– Fatti e misfatti, Tgcom24
– Mattino 5, Canale 5
– L’Aria che tira, La7
– Quarta Repubblica, Rete 4
17 febbraio 2019:
–  Domenica Live, Canale 5
15 febbraio 2019:
– UnoMattina, Rai 1
– Agorà, Rai 3
– Povera patria, Rai 2
– Zapping, Radio 1
14 febbraio 2019:
– Porta a porta, Rai 1
13 febbraio 2019:
– Stasera Italia, Rete 4
12 febbraio 2019:
–  Pomeriggio 5, Canale 5
5 febbraio 2019:
– Radio 105
1 febbraio 2019:
– Circo Massimo, Radio Capital
30 gennaio 2019:
– Di Martedì, La7

Ultimo, secondo, bisogna saper perdere con il regolamento 2019 che è identico al 2018 quando vincesti

12 febbraio 2019
Ultimo alla ribalta sanremese, attacca tutti e tutto sul suo secondo posto, proferisce una polemica concettuale, polemica che da vincente, lo scorso anno nella categoria Giovani non si pose. Ora la polemica se concettuale valeva nel 2018 come vale nel 2019, se strumentale vale solo nel 2019 perchè arrivato secondo, visto che il regolamento Nuove Proposte 2018 e il regolamento Artisti 2019 sono identici.
Preciso non compro musica sanremese, ospiti e conduttore compresi.
Regolamento Artisti Sanremo 2019
Nella Quinta Serata(Serata Finale) voteranno: – il pubblico, attraverso Televoto – la giuria della Sala Stampa – la giuria degli Esperti.
I tre sistemi di votazione in Serata avranno un peso percentuale così ripartito: Televoto 50%; giuria della Sala Stampa 30%; giuria degli Esperti 20%.
Al termine verrà stilata una classifica delle canzoni/Artisti determinata dalla media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle delle Serate precedenti.
Nuova votazione delle 3 (tre) canzoni/Artisti risultate ai primi posti nella classifica, sempre de: – il pubblico, attraverso Televoto – la giuria della Sala Stampa – la giuria degli Esperti.
I tre sistemi di votazione avranno sempre un peso percentuale così ripartito: Televoto 50%; giuria della Sala Stampa 30%; giuria degli Esperti 20%. Al termine verrà stilata una nuova classifica delle 3 canzoni/Artisti, determinata tra le percentuali di voto ottenute in quest’ultima votazione in Serata e quelle ottenute dalle votazioni precedenti.
La canzone/Artista prima in quest’ultima classifica sarà proclamata vincitrice di Sanremo 2019.
Regolamento Nuove Proposte Sanremo 2018
Nella Quarta Serata voteranno: – il pubblico, attraverso il Televoto – la giuria della Sala Stampa – la giuria degli Esperti.
I tre sistemi di votazione in Serata avranno un peso percentuale così ripartito: Televoto 50%; giuria della Sala Stampa 30%; giuria degli Esperti 20%.
Al termine verrà stilata un classifica delle 8 canzoni/Artisti, determinata dalla media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti.
La canzone/Artista prima in classifica verrà proclamata vincitrice della Sezione NUOVE PROPOSTE.

Da Festival di Sanremo a Festival Baglioni

8 febbraio 2019
No a Claudio Baglioni autocelebrativo, autoreferenziale, autoproclamatorio, autoadvertising: da il Festival della canzone italiana a il Festival delle canzoni di Baglioni. Si era superata la misura l’anno scorso; la replica pagata come fosse una prima, stride ed irrita.

Agcom dati 1/12/2018 al 31/12/2018 Pluralismo politico in tv nei tg

4 febbraio 2019
Agcom dati Pluralismo politico in televisione, nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 1/12/2018 al 30/12/2018.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione tutte le edizioni principali.
Dati telegiornali: Tempi di parola dei soggetti politici.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico parla direttamente in voce.

Dati Agcom, con nuove nomine Rai, in atto dal 1 novembre.

Agcom: 1/12/2018 al 31/12/201, Dati telegiornali Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
Mov 5 Stelle 16,25% 13,38% 13,31%   5,67%
Lega Nord   7,25%   6,73% 11,93% 11,72%
Pd 32,32% 30,86% 26,70% 34,05%
Forza Italia 28,02% 28,93% 23,40% 21,15%
Frat. Italia   3,09%   6,29%   1,71%   4,55%
Liberi Uguali   1,06%   1,95%   2,61%   1,50%
  Tg 5   Tg4 St Aper SkyTg24
Mov 5 Stelle   6,34%   3,72%   3,54%   8,43%
Lega Nord 10,21%   7,57%   8,32%   7,42%
Pd 27,53% 18,58% 13,69% 43,73%
Forza Italia 35,65% 57,35% 61,03% 18,45%
Frat. Italia   6,80%   2,56%   2,54%   2,32%
Liberi Uguali
  2,86%   0,88%   0,97%   1,41%

Striscia fagogita la notizia di Monina su Baglioni, Sanremo e Salzano

29 gennaio 2019
Striscia la notizia cavalca la notizia di Michele Monina facendola propria. Linkiesta di Monina figura on line, su tutti gli strilli, come fosse clamorosa scoperta di Striscia la notizia. Ieri sera il servizio su Baglioni, Sanremo, Salzano è stato introdotto da gli inviati di Striscia  come idea loro, quando la notizia è di Michele Monina giornalista de Linkiesta postata il 22 dicembre, con nuovo articolo a seguire il 7 gennaio 2019.
Così invece raccontata da Pinuccio e Cicoria: ” Proprio perchè volevamo partecipare a Sanremo abbiamo incominciato a informarci su alcune cose, i contratti e abbiamo scoperto una clausola che la Rai applica.. ” Finito intro, parte telefonata con il giornalista Monina, proprietario morale della notizia che dettaglia sull’ipotetico conflitto di interessi Baglioni-Rai, accompagnato da una schermata dedicata al suo articolo ma in nessun modo viene giustamente sottolineato, a voce, come queste sue considerazioni siano state scritte 40 giorni fa, tutto fa sembrare che la notizia sia loro e il giornalista sia al telefono per avallare la loro teoria e non il contrario.
E la chiosa finale: ” Quindi noi chiediamo alla Rai perchè non avete preso la nostra canzone..”.
Veramente chi chiedeva spiegazioni era Michele Monina il 22 dicembre.. voi al massimo riportate la notizia.
Da Striscia la notizia a Riporta la notizia è un attimo.

Agcom dati 1/11/2018 al 30/11/2018 Pluralismo politico in tv nei tg

28 gennaio 2019
Agcom dati Pluralismo politico in televisione, nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 1/11/2018 al 30/11/2018.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione tutte le edizioni principali.
Dati telegiornali: Tempi di parola dei soggetti politici.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico parla direttamente in voce.

Primi Dati Agcom, con nuove nomine Rai, in atto dal 1 novembre.

Agcom: 1/11/2018 al 30/11/201, Dati telegiornali Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
Mov 5 Stelle 14,12% 17,48% 12,73% 14,85%
Lega Nord   3,40%   6,64%   3,52%   8,40%
Pd 34,47% 33,85% 34,07% 28,71%
Forza Italia 31,51% 26,06% 23,99% 12,04%
Frat. Italia     0%   0,31%     0%   3,36%
Liberi Uguali  3,14%   1,66%  3,42%   1,47%
  Tg 5   Tg4 St Aper SkyTg24
Mov 5 Stelle 13,39% 12,07% 11,60% 11,22%
Lega Nord   3,00%   2,28%  7,60,%   5,80%
Pd 29,05% 14,34% 11,34% 27,32%
Forza Italia 33,10% 46,97% 46,92% 17,19%
Frat. Italia   3,94%   2,56%     0%   2,30%
Liberi Uguali
  3,63%   1,95%   0,52%     0%

Isola dei Famosi le frasi cult della prima puntata

25 gennaio 2019
Isola dei Famosi in breve, frasi cult prima puntata:
Gialappa’s Band: “Alessia, hai dimenticato le mutande!”
Alda D’Eusanio: “Come si chiama quell’accessorio dove si tiene l’ostia?”.
Alba Parietti:”Postribolo”
Sarah Altobello: “Gliele faccio vedere io le Madonne a Brosio!”
Alessia Marcuzzi: “C’è una strategia commerciale dietro a questa cosa?” chiede a Taylor Mega(1,1m di follower) dopo la sua sparata su Instagram, “3 settimane torno e conquistiamo il mondo”
Kaspar Capparoni: “Mandate quello che ho detto.. Quello che mi avete fatto dire non è il mio pensiero” “È bastato tre secondi, per farmi passare per quello che sono”.
Gli ingranaggi si rimettono in moto, affiora e si palesa: il montaggio degli autori, le volgarità ascoltate e viste, l’irruenza dei social e i risvolti commerciali per chi li utilizza.

Isola dei Famosi Rocco Siffredi, polena?

24 gennaio 2019
Novità Isola dei Famosi, il bouquet autorale preciso che si è ripetuto in questi anni salta(?) la carta, mondo del porno, salvo new entry ad hoc, giocate con la chance polena, novità 2019, 2 ex concorrenti a settimana, ritorneranno sull’Isola.
Furono isolani:
– Rocco Siffredi pornostar, Isola dei Famosi 2015,
– Mercedesz Henger, figlia di Eva ex pornostar e Schicchi produttore di porno, Isola dei Famosi 2016
– Malena pornostar, Isola dei Famosi 2017
– Rocco Siffredi, Isola dei Famosi 2017 come ospite
– Eva Henger ex pornostar, Isola dei Famosi 2018
– ? Isola dei Famosi 2019
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: