Posts Tagged ‘News’

Che fuori che tempo che fa Fazio, Rai 1, copertina di Crozza: polemiche

25 settembre 2017
Crozza torna in Rai con la copertina di Che fuori che tempo che fa per Fazio, su Rai 1, stasera seconda serata, nonstante sia in onda il venerdì su Discovery con Fratelli di Crozza: clamore e polemiche.
Nessun clamore, nessuna polemica per Costanzo che era in onda su Mediaset e Rai. 2 pesi, 2 misure.
Annunci

Spot Lega Nord per referendum autonomia Lombardia, polemica cavalcavia Annone

21 settembre 2017
In onda gli spot Lega Nord per referendum autonomia Lombardia, taglio 40″. Sketch nei dialetti locali, humor nero e paradossi, con rimandi ai Legnanesi (orrore puro), per gli spot -informativi- della Lega Nord sul referendum per l’autonomia della Lombardia. Cercano elettori nelle fascia over 60, bassa scolarizzazione, basso livello economico, bassa dimensione sociale. Clamore e polemiche sullo spot con protagonista il famoso cavalcavia di Annone, crollato sulla statale 26, ancor oggi non ripristinato, dove si sottolinea che -non ci sono i soldi per il ponte (nuovo)-.

Claim: Regalati la libertà. Vota si.
Pay off: Referendum per l’autonomia della Lombardia
Soundtrack: originale

Moige su Gf Vip e la doccia bidè di Cecilia Rodriguez in diretta tv

19 settembre 2017
Moige interviene su Grande Fratello Vip per le immagini volgari trasmesse.
Moige: “Il programma “Grande Fratello VIP”, andato in onda ieri sera su Canale Cinque, è inaccettabile e diseducativo. Assistiamo ancora una volta a un’esplosione di indecenza, volgarità e disprezzo.
La scena di Cecilia Rodriguez impegnata nell’atto di lavarsi le parti intime, trasmessa in diretta televisiva, è offensiva e lesiva della privacy.
… procederemo a denunciare il programma all’AGCOM e chiediamo con forza al Governo di ricostituire il Comitato media e minori, che da troppo tempo non viene nominato”.

Tanto rumore per nulla, finirà come sempre tutto in gloria.. tutto in pubblicità.
Le responsabilità, del regista che cerca trova e non censura, della conduttrice che ride e sminuisce invece che scusarsi con il pubblico, del giornalista Signorini, quello dalla morale facile per tutti su tutto, che la butta in caciara, reclamando a viva voce il replay e non ultimi gli autori; dice chiaramente chi sono e come sono fatti. Sveglia.
Ricordo da post nov. 2013: Da un canale che produce e trasmette una fiction per famiglia I Cesaroni e che sceglie all’interno di una puntata come guest star, Rocco Siffredi, sdoganandolo a un pubblico di minori, di cosa stupirsi?
La foto dettagliata del fattaccio qui non la troverete.

Gf Vip: Cecilia Rodriguez doccia bidet in diretta

18 settembre 2017
Grande Fratello Vip, l’abile regia inquadra doccia di Cecilia Rodriguez mentre si fa un bidet, come precisa Ilary Blasi. E Signorini: perchè non abbiamo il replay di questa cosa qua?
Gf Vip, programma per famiglie, visto assenza di bollini colorati.
Il peggio si raggiunge non è in quello che si vede -troppo- ma in quello che si cerca nelle inquadrature. Orrore e disgusto.

I segreti dell’alta moda, Sky Arte Hd

18 settembre 2017
I segreti dell’alta moda, in onda su Sky Arte Hd, protagonista l’alta moda, haute couture, in tutto il suo splendore. Storia di una magia sartoriale, dalla nascita delle collezioni, il dietro le quinte di una sfilata, la sfilata, fino all’arrivo delle clienti in atelier, di maison uniche come Armani, Dior, Chanel, Versace, Gucci ed altre protagoniste, comprese le perle di Karl Lagerfeld, mai banale nel suo essere sempre fuori le riga, quando lo si intervista.
Nota sostanziale: differenza tra haute couture e prêt-à-porter in breve, anzi in euro, un tailleur Chanel, passa da 40 mila (e non ci sono limiti, testuale) a 8 mila. Sic.

Stron@e lumachine! Ritorna Pretty Woman su Rai 1 per la 26esima volta

18 settembre 2017
Pretty Woman ieri pomeriggio su Rai 1 come riempitivo, dopo il GP, in attesa della nuova Domenica in: l’ennesimo passaggio di Julia Roberts e Richard Gere, per la precisione il 26esimo, con un discreto ascolto 1.575.000, 12,33%, nonostante la recente vista a gennaio, come vuole tradizione, contro la Coppa Italia.

Cristina e Benedetta Parodi – Real Time Bake Off Italia – insieme a Domenica in

15 settembre 2017
Cristina Parodi a Domenica in, nuova edizione, con la sorella Benedetta volto Real Time, in onda il venerdì, prime time, con Bake Off Italia: non ci siamo, pessimo inizio. Basta e avanza la cucina di Antonella Clerici dal lunedì al sabato, basta e avanza una Parodi giornalista, la domenica pomeriggio.
Caduta di stile per la Rai, l’ennesima, dopo lo scivolone con Giletti ed i superpagati Fazio e Vespa.

Levante nuovo giudice di X Factor. Levante chi?

14 settembre 2017
Levante nuovo giudice di X Factor. Levante chi?
Dall’alto di quale esperienza potra insegnare, indirizzare, aiutare, consigliare le ragazze -sua categoria nel nuovo X Factor che parte stasera su SkyUno- se quasi lei potrebbe fare la concorrente.. Conservatorio? Dischi di platino? Album o singoli che segneranno la seconda decina del 2000? Tormentoni top ten?  Nulla di tutto questo.
In bocca al lupo alla categoria Under 25, lei comunque è già arrivata.

Otto e Mezzo Severgnini: “Io credo che occorre realismo”

14 settembre 2017
Severgnini ospite a Otto e Mezzo da Gruber: ” .. io credo che occorre realismo…”.
Congiuntivo questo sconosciuto.
E se sbaglia lui, direttore di Sette, vicedirettore del Corriere della sera..

Grande Fratello Vip: ma tu chi sei scusa?

11 settembre 2017
Grande Fratello Vip in una frase: ma tu chi sei scusa?

Gabanelli su proposta Rai Orfeo: “Non me la sento di mettere la faccia su un prodotto non mio”

9 settembre 2017
Gabanelli rifiuta proposta di Orfeo, ovvero la condirezione di Rainews (a fianco del direttore Antonio Di Bella) con la delega per lo sviluppo web e la gestione del piccolo sito della testata (35° nella classifica Audiweb), precisando: “Non me la sento di mettere la faccia su un prodotto non mio”. Come darle torto.
La Rai in compenso, si era, è, attivata velocemente, con escamotage formali e sostanziali, per superare la nuova legge sul tetto-stipendi, per tenersi stretto Vespa e Fazio, predisposti alla nomenclatura partitica in vigore, pagandoli profumatamente.
Scelte precise, chiare che ci raccontano come la Rai era, è e sarà, sempre in ostaggio dei partiti e del potente di turno.

Nb.
Nella classifica Audiweb dei siti più visitati, di informazione online, rilasciata a luglio sui dati di maggio 2017; il sito RaiNews, sta al 35° posto.
Un vergognoso disastro pagato con i soldi dei cittadini.

Spot Buondì Motta 2017: asteroide centra una mamma

28 agosto 2017
In onda lo spot Buondì Motta 2017, taglio 20″. Protagoniste figlia dal parlato forbito quanto anacronistico, visto età che vuole -una colazione leggera e decisamente invitante- e madre che a causa della sua risposta -non esiste una colazione così possa centrarmi un asteroide- verrá accontentata, esplodendo.
Clamore certo sul web, nel vedere la mamma che salta per aria.
L’ironia spiccata segnerebbe questo divertente spot se fosse più calcata nell’assurdo, così invece, rimane più l’effetto boom e di questi tempi, il richiamo all’attualità purtroppo ricca di boom, preme più, che la grassa risata creata dall’illogico. Il finale perfetto nel contesto, rimane poco incisivo, volendo fare il verso agli stop imprevisti della programmazione televisiva..
In breve, si rimane male per la mamma pensando che l’asteroide era meglio se avesse centrato la figlia: di male in peggio..
Povero dimenticato, ai margini, Buondì.

Claim: Colazione golosa e leggera? Certo che si
Pay off: Colazione golosa e leggera? Certo che si.
Soundtrack: assente

Tgr Valle d’Aosta, puntuali tornano ogni anno i servizi in lingua francese nel bel mezzo di agosto

25 agosto 2017
Persiste negli anni il cattivo gusto del Tg Regionale Valle d’Aosta, nel mandare in onda, durante il periodo di maggior afflusso turistico, come il mese d’agosto, i soliti servizi in lingua francese, o peggio in patois: ogni anno, stessa storia.
Mi permetto di risottolineare come la Valle d’Aosta sia una regione d’Italia e il Tgr dipenda dalla Rai, servizio pubblico italiano, pagato con il canone: i servizi totalmente in lingua francese ad uso esclusivo dei residenti, la cosidetta minoranza linguistica, possono soddisfare i bisogni, nei restanti 10 mesi al netto delle settimane ad agosto, Natale, Capodanno e Pasqua.
Coi soldi del mio canone i loro servizi in francese, coi soldi delle mie tasse i loro privilegi di regione autonoma: è ora di cambiare tutto.

Spot sex toys MySecretCase 2017

22 agosto 2017
In onda lo spot  sex toys MySecretCase 2017, taglio 30″. Protagonisti diversi sex toys, inquadrati senza censura, nel primo spot italiano sui sex toys. Clamore per cotanta schiettezza, clamore per la programmazione che gira su Mediaset e La7 oltre a Cielo, Real Time, Nove e Dmax. Mysecretcase.com è un sito di shop online dedicato al piacere delle donne, a una nuova idea di sessualità ed intimità, femminile e di coppia (testuale). Frase portante: “Vogliamo un mondo in cui le donne non sono oggetti sessuali, ma possono averli tutti”.

Claim: Vogliamo un mondo in cui le donne non sono oggetti sessuali, ma possono averli tutti.
Pay off: MySecretCase
Soundtrack: originale

Tgr Valle d’Aosta o Scherzi a parte?

22 agosto 2017
Tg Valle d’Aosta, sentire annunciare a fine Tg come ultima notizia che a Bard, paesino di 117 anime, avrebbero chiuso le vie vicino alla chiesa, per pulizia strade.. ti viene da pensare di essere su Scherzi a parte.
Con i soldi del mio canone, un telegiornale regionale con non notizie.
Quando una regione di circa 128.000 abitanti ha uno statuto autonomo, mantenuto dalle regioni che lo statuto autonomo non hanno, pensi ancora di essere su Scherzi a parte.

Tgr Valle d’Aosta h 14, 21 agosto 2017.

Spot pasta Reggia 2017: ogni donna è una regina e si merita una Reggia

9 agosto 2017
In onda lo spot pasta Reggia 2017, taglio 15″. Girato nella Reggia di Caserta, testimonial  la modella Zaira Bas, fiera, tiene in mano un pacco di spaghetti: portante il claim che si trasforma in un jingle orecchiabile: nella frase -Ogni donna è una regina e si merita una Reggia- la sonorità ricorda decisamente la musica popolare, Con sta pioggia e con sto vento..
Ironia e leggerezza segnano questo spot breve, tipicamente estivo, manca però l’elemento che renda la protagonista una vera regina (le regine non vestono di rosso), il cuoco di corte che le cucini la pasta.

Claim: Ogni donna è una regina e si merita una Reggia
Pay off: Ogni donna è una regina e si merita una Reggia.
Soundtrack: originale con rimando a Con sta pioggia e con sto vento, canzone popolare.

Parigi celebra Neymar: Torre Eiffel illuminata con i colori brasiliani poi del Psg

7 agosto 2017
Parigi omaggia l’arrivo di Neymar al Psg, iluminando la Torre Eiffel con tanto di scritta cubitale: Bem vindo. Neymar Jr.
La notizia è su tutti i media, Ansa il 4 agosto titolava, Parigi: Neymar accolto come capo Stato.
Si sono fumati il cervello.
E nessun quotidiano, media che sottolinei l’esagerazione in corso, anzi cavalcano la notizia, per i beoni che di solo calcio vivono.
Calcio oppio del popolo, di un popolo malato, malato grave.

RaiPlay.it news, film, documentari a portata di click

21 luglio 2017
RaiPlay.it servizio multimediale della Rai disponibile in versione browser e app per iOS e Android, tutta la Rai in un click; perfetta per il periodo estivo.

Laura Forgia da Temptation Island a Playboy a I Fatti vostri con Magalli su Rai 2

20 luglio 2017
Laura Forgia nuova valletta a I Fatti Vostri, con Giancarlo Magalli: la copertina di Playboy, giugno 2017, fa curriculum, come essere stata tentatrice a Temptation Island, Canale 5.
Pronta a diventare la Diletta Leotta di Rai 2..
Rai, il nuovo che avanza.

-La notizia campeggia su tutti i media-.

Spot Casa3 Netflix: Stranger Things e Rovazzi, no per favore non fare spoiler

11 luglio 2017
In onda lo spot Tre, Casa 3 Netflix 2017, taglio 45″. Testimonial  Mike, Will, Dustin e Lucas, i ragazzi di Stranger Things con Rovazzi prestato barista al Sottosopra. Calato nella parte, Rovazzi a suo agio chiude con la frase: no per favore non fare spoiler. Lo spot come la serie, omaggia il cinema di fantascienza degli anni ottanta, – nella fattispecie, ET – in attesa della seconda stagione di Stranger Things, su Netflix.

Claim: The future you want. The series you want.
Pay off: Casa 3 Netflix, 3 mesi inclusi
Soundtrack: Colonna sonora: Stranger Things – Kyle Dixon, Michael Stein

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: