Posts Tagged ‘Media’

Berlusconi a Domenica Live 3.073.000 spettatori 18.4% di share

15 gennaio 2018
Silvio Berlusconi torna da Barbara D’Urso a Domenica Live: è in atto la scalata radiofonica televisiva, come per le elezioni del 2013: allora furono in 73 giorni, 11 dic-22 feb, 122 ospitate (post). E’ ripartito con lo stesso mood. Così è.

Domenica Live segmento con Berlusconi: 3.073.000 spettatori con 18.4% di share.

Annunci

Dopo Rocco Siffredi, Malena, all’Isola dei Famosi Eva Henger?

21 dicembre 2017
Isola dei Famosi torna a gennaio, voci sui possibili partecipanti, si sgomita tra i fuori video, tutti sperano nel provino dei miracoli per tornare alla ribalta: on line liste probabili, liste improbabili.
Visto il bouquet autorale preciso, che si è ripetuto in questi anni, quello che si dice una Isola per famiglie, dopo 2015 Rocco Siffredi, pornostar, 2016 Mercedesz Henger, figlia di Eva ex pornostar e Schicchi produttore di porno e 2017 Malena pornostar, chissà chi parteciperà all’Isola 2018, per tener alta la bandiera del porno.

Il Festival degli uomini: 16 in gara contro 4 donne

19 dicembre 2017
Claudio Baglioni ha svelato il cast di Sanremo 2018:  Roby e Riccardo, Mario, Luca, Ron, Giovanni, Renzo, Ermal e Fabrizio, Max, Decibel, Red, The Kolors, Diodato e Roy, Lo Stato Sociale,  Enzo con Beppe, Le vibrazioni, Elio e le Storie tese.
I posti disponibili da colmare erano però 20, quindi ha chiamato anche Ornella, Annalisa, Nilla e Noemi.
In numeri: saliranno sul palco 36 uomini e 4 donne.
Se ne deduce che lo scenario italiano femminile.. nei fatti, sia inadatto al palco di Sanremo, visto le scelte compiute.
All’Ansa ha rilasciato: “Le rinunce sono state dolorose, ma sulle 140 candidature che sono arrivate la linea guida è stata una: gli artisti in gara dovevano essere riconoscibili in termini di carriera”. Donne con carriera riconoscibile, non ne ha trovate..
A Radio Norba: “Ce ne sono poche in gara? Bisogna fabbricarne un po’ di più. Non solo nella musica pop e rock. Nell’arte in genere”. Che sa di presa in giro visto il cappotto 36 a 4, da lui confezionato.

Google Trends: 2017: gli argomenti più cercati nel 2017 in Italia

14 dicembre 2017
Google: Zeitgeist 2017. Italia tendenze di ricerca 2017, le parole chiave su Google Trends.
Gli elenchi sono basati sui termini di ricerca per cui è stato rilevato un alto picco di traffico nel 2017 rispetto al 2016.
Stupisce la presenza di Nadia Toffa al terzo posto a livello globale categoria People. Gli italiani hanno talmente cliccato il suo nome per cercarne dettagli, alla notizia del suo incidente che l’hanno spinta in posizione di rilievo, in classifica a livello globale. E se milioni di click, sono finiti su di lei per curiosità morbosa (se si vanno ad analizzare) del tipo; viva, morta, malattia, dove basterebbe e avanza il Tg, ci raccontano della pochezza di chi cerca online, senza offesa alcuna per la conduttrice delle Iene.
Italia: Parole
1 Nadia Toffa
2 Hotel Rigopiano
3 Italia – Svezia
4 Sanremo
5 Terremoto
6 Giro d’Italia
7 Occidentali’s Karma
8 Tour de France
9 Corea del Nord
10 Champions League
Italia: Personaggi
1 Nadia Toffa
2 Gianluigi Donnarumma
3 Nicky Hayden
4 Paolo Villaggio
5 Fabrizio Frizzi
6 Chester Bennington
7 Ermal Meta
8 Chiara Ferragni
9 Chris Cornell
10 Fiorella Mannoia
Globale: People
1 Matt Lauer
2 Meghan Markle
3 Nadia Toffa
4 Harvey Weinstein
5 Kevin Spacey
6 Gal Gadot
7 Melania Trump
8 Floyd Mayweather
9 Michael Flynn
10 Philippe Coutinho
Italia: Cosa significa
1 Ipocondriaco
2 Mannaggia
3 Despacito
4 Namaste
5 Panta rei
6 Ius soli
7 Rosatellum
8 Collimare
9 Karma
10 Bae

Filippa bacia Fabio, Ilary bacia Silvia, Ilary bacia Daniele, Ilary bacia Belen: noia profusa

11 dicembre 2017
Filippa Lagerback bacia limone Fabio Fazio a Che tempo che fa: pleonastico gesto penoso. Frequentare gli studi della concorrenza: da riservata, a sopra le righe, in sole 2 puntate.
Rai 1 non è Canale 5.
Dilaga così la mania, inutile, lanciata da Ilary Blasi, bacio limone a tutti. Ilary bacia limone nell’ordine: Belen Rodriguez, Alfonso Signorini, Daniele Bossari e Silvia Toffanin.
La scena è sempre identica, cerca consenso, si autocompiace chi bacia, finge stupore chi riceve e nel mentre scrosciano applausi, boati rumorosi e risatine: tradotto il tutto in click e sperati picchi di share, per un pubblico di guardoni che si bea di foto pruriginose.
Zero novità, solo un patetico copia e incolla, déjà vu dello showbiz più navigato.

Spot Panettone Motta 2017: Come Un Candito a Natale torna la bambina dei Buondì

6 dicembre 2017
In onda lo spot Panettone Motta 2017, taglio 174″. Protagonista iniziale nel formato lungo, la bambina dal parlato forbito quanto anacronistico che deliziava sui Buondì, unica sopravvissuta alle stragi degli asteroidi: adesso vuole -coniugare sano buonismo natalizio- in difesa dei canditi. Leit-motiv #Come Un Candito a Natale, pronto a diventare un nuovo tormentone.
Ironico, fantasioso uomo sandwich-candito, buonista il giusto e tanto realista: tutti  scartano dal panettone gli odiati canditi, esatto? ; )

Claim: Panettone Motta originale
Pay off: Da sempre quello di sempre
Soundtrack: originale

Spot Bauli 2017 2 Sorelle

3 dicembre 2017
In onda lo spot Bauli 2017, taglio 90″. Minifilm 2 Sorelle, per pandoro Bauli  di Paolo Genovese, con le attrici Valentina Corti e Caterina Misasi. Curato nei dettagli come ti aspetti, sorprende per il gesto. La sberla in faccia no, in uno spot natalizio no doppio. Pessimo messaggio, la violenza di quello schiaffo vanifica il messaggio buonista che si vuol far passare e il lieto fine.
Per rendere l’idea e la storia, bastava il gesto di rubarsi la fetta anche da adulte, con l’aggravante che chi rimaneva senza, in più si riempiva volto e vestito a festa di zucchero a velo; da lì l’ennesima litigata con l’uscita plateale e finale nevoso con monofetta.

Claim: Bauli, fatti con il cuore
Pay off: A Natale lascia parlare il cuore
Soundtrack: musica originale

Tvandtv compie 11 anni

22 novembre 2017
22/11/11 primo post su WordPress.
28/11/06 primo post su Splinder.
11 anni di blog, alla faccia dei social imperanti che cercano di annientare, livellare, ognuno e ogni cosa.
Grazie a tutti!
***

nb. Dedicato a tutti quelli negli anni hanno fatto loro, le mie idee, fin dai tempi di Splinder, senza menzione: non c’era, c’è, nulla di nobile, caro nobile senza casato, in tutto questo.
Prosit!

nb.2 Il sito tvandtv.com non è di mia proprietà: si sono solo copiati il nome del mio blog.

Spot Qwant 2017: il motore di ricerca che rispetta la tua vita privata

18 ottobre 2017
In onda lo spot Qwant 2017, taglio 15″. Qwant motore di ricerca – che rispetta la tua vita privata- non traccia l’attività degli utenti e non li profila a scopo pubblicitario, debutta in Italia con uno spot chiaro negli intenti.
Un ragazzo in montain bike in un bosco, viene fermato da un operatore forestale che in realtà, si rivelerà essere l’impersonificazione dei suoi dati lasciati nei motori di ricerca tradizionali: conosce la sua vita nei dettagli anche i più intimi e riservati. Scapperà così terrorizzato.
La navigazione anonima che i normali utenti dovrebbero sempre usare, come entrare nelle impostazioni dei motori di ricerca e spuntare nei dettagli, cosa si, cosa no, viene facilitata da questo nuovo motore.

Claim: QWant il motore di ricerca che rispetta la tua vita privata
Pay off: QWant il motore di ricerca che rispetta la tua vita privata
Soundtrack: originale

Spot Breil 2017 testimonial Raz Degan: non toccate i miei gioielli

16 ottobre 2017
In onda lo spot Breil 2017, taglio 15″. Testimonial Raz Degan nella campagna firmata e diretta da Luca Tommassini, nelle vesti anche di art director: la modella che lo accompagna è Meri Gulin.
Portante la frase : non toccate i miei gioielli che si presta facilmente ai classici doppi sensi.

Claim: Don’t touch my Breil
Pay off: Breil
Soundtrack: originale

Pietro Maso intervistato da Maurizio Costanzo polemiche

5 ottobre 2017
Pietro Maso a L’Intervista di Maurizio Costanzo, in seconda serata su Canale 5, torna stasera. Si alla riabilitazione attraverso il percorso rieducativo del carcere , no alla riabilitazione televisiva.
Per la riabilitazione patinata mediatica, ci aveva giá pensato Signorini, su Chi un anno fa.

Gf Vip 2017 compensi, penali: da 5mila al giorno per stare, a 100mila per uscire?

4 ottobre 2017
Grande Fratello Vip quanto guadagnano i concorrenti che stanno giocando al reality secondo una serie di indiscrezioni, plausibili che rimbalzano sui media. E’ tutto un condizionale.
I cachet andrebbero, dai 40mila ai 15mila euro a puntata, circa 5.714 euro al giorno per i più famosi a 2.142 euro per gli sconosciuti. Chi guadagna cosa, si fa presto ad immaginare: alcuni, non sono altri. Instagram permettendo?
La clausola penale applicata, in caso di abbandono, sarebbe di 100mila euro, a detta degli stessi partecipanti durante una diretta.
Un gioco molto remunerativo che crea code e liste di attesa per l’ingresso.

Spot Poltronesofà 2017 Natale a settembre

28 settembre 2017
In onda il nuovo spot natalizio di Poltronesofà 2017, taglio 15″. E’ già Natale a Poltronesofà. A settembre.. continua

Claim: Poltronesofà artigiani della qualità
Pay off: Poltronesofà
Soundtrack: originale

526 voltagabbana tra senatori e deputati in questa XVII legislatura

27 settembre 2017
526 voltagabbana che nulla hanno di onorevole. Detto piatto: abbiamo votato qualcuno che ci rappresentasse, nel mentre ha cambiato idea e invece di tornarsene a casa lasciando il posto al primo rimasto fuori lista dei votati, si tiene ben stretto il malloppo con un incommentabile, cambio di gruppo o peggio salto della quaglia.
Uno schifo tutto italiano nel silenzio totale.
1 calciatore cambia casacca: rivolta sociale, fiumi di aggiornamenti nelle community, i tifosi all’assalto, orrori linguistici, fiumi di volgarità.
Ci meritiamo lo schifo di parlamentari e lo schifo che ci circonda.

La notizia è on line su diversi media.

Otto e Mezzo Severgnini: “Io credo che occorre realismo”

14 settembre 2017
Severgnini ospite a Otto e Mezzo da Gruber: ” .. io credo che occorre realismo…”.
Congiuntivo questo sconosciuto.
E se sbaglia lui, direttore di Sette, vicedirettore del Corriere della sera..

Parigi celebra Neymar: Torre Eiffel illuminata con i colori brasiliani poi del Psg

7 agosto 2017
Parigi omaggia l’arrivo di Neymar al Psg, iluminando la Torre Eiffel con tanto di scritta cubitale: Bem vindo. Neymar Jr.
La notizia è su tutti i media, Ansa il 4 agosto titolava, Parigi: Neymar accolto come capo Stato.
Si sono fumati il cervello.
E nessun quotidiano, media che sottolinei l’esagerazione in corso, anzi cavalcano la notizia, per i beoni che di solo calcio vivono.
Calcio oppio del popolo, di un popolo malato, malato grave.

RaiPlay.it news, film, documentari a portata di click

21 luglio 2017
RaiPlay.it servizio multimediale della Rai disponibile in versione browser e app per iOS e Android, tutta la Rai in un click; perfetta per il periodo estivo.

Donnarumma pronto come Valentino Rossi per Grandi Scuole?

6 luglio 2017
La notizia: Donnarumma rinuncia a sostenere l’esame di maturità e vola a Ibiza sull’ aereo privato del suo procuratore Raiola. Donnarumma potrebbe avere un futuro come testimonial di Grandi Scuole, come fu Valentino Rossi perchè per esserlo di Cepu, era richiesto il diploma, vedi i vari Del Piero, Cassano e Vieri.

Neonato bianco si, neonati neri no

5 luglio 2017
La notizia: il mondo gareggia nel contendersi il neonato bianco, Charlie Gard, colpito da una grave malattia rara, degenerativa. I neonati neri, sani, profughi, dalle lunghe prospettive di vita, non li vuole nessuno.

Spy Mondadori, Signorini: Il magazine che si fa i fatti degli altri. Informare e divertire

23 giugno 2017
Spy nuovo settimanale Mondadori di gossip ideato da Alfonso Signorini: “Informare e divertire” “Il magazine che si fa i fatti degli altri” questa è la missione del periodico in edicola da oggi.
Certa una rubrica di Gemma Galgani, giusto per capire il target di riferimento.
La notizia del lancio è su tutti i media online, presto la campagna promozionale sulle reti Mediaset.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: