Posts Tagged ‘La pupa e il secchione e viceversa’

La pupa e il secchione e viceversa, trash e voyeurismo

8 gennaio 2020
Paolo Ruffini autore e conduttore de La pupa e il secchione e viceversa, pare calarsi suo malgrado nella prima puntata: lo spiegone, alto, altissimo a tratti, rilasciato nelle varie interviste lancio, assume il senso di giustificazione, rispetto al visto. Nulla di sociologico, come prevedibile, solo trash autorale infarcito di retorica, visto le – 60 ore registrate  al giorno e poi montate, tutte con telecamere 4K, materiale che poi sono state montate con una perizia e una professionalità quasi cinematografica -.
Il peggio di Temptation, Gf, Isola dei famosi e Collegio, l’ignoranza addobbata con micro bikini, le inquadrature e le docce reiterate come nella commedia sexy anni 70: la figura femminile ne esce vuota in questo debutto e la sezione aggiunta, viceversa, per dare una spolverata alla coscienza, non serve. Tristezza, solo tristezza.
La frase di Ruffini: Non rideremo dei concorrenti ma rideremo con loro, come i vari spiegoni, non pervenuti nella prima puntata.

Paolo Ruffini: Non rideremo dei concorrenti ma rideremo con loro

7 gennaio 2020
Paolo Ruffini conduttore di La pupa e il secchione e viceversa: “Non rideremo dei concorrenti ma rideremo con loro” in onda stasera su Italia 1. Nei promo visti a rotazione non si ride con loro tutt’altro.. forse esserne anche l’autore, ti fa dare spiegazioni sociologiche alte, quando le logiche commerciali del prodotto sono palesi e chi vi partecipa ne è consapevole.
La trasmissione è una sorta di reality-game-docu cita il Comunicato Stampa Mediaset: Cosa succederebbe se persone provenienti da mondi agli antipodi fossero costrette a convivere sotto lo stesso tetto? Occhialuti nerd dal discutibile sex-appeal e ragazze spigliate dal fisico mozzafiato, tutte smalto e selfie, ma anche…viceversa? Un esperimento sociale esplosivo il cui scopo sarà quello di entrare il più possibile l’una nell’universo dell’altro..
Esplosivo sarà il ritorno trash, si moltiplicheranno i protagonisti di meme in meme.

Promo La pupa e il secchione: sapere è importante ma lo sculettare di più

6 dicembre 2019
Girano i nuovi promo de La pupa e il secchione e viceversa, le premesse oltre il trash ci sono tutte. Le pupe brillano per micro bikini e fondoschiena ondeggianti, con le solite risposte nei provini da, vince (il contratto) chi la dice più grossa. I secchioni? perchè dei pupi non si sono ancora palesati, c’è da stupirsi che lo siano veramente, a meno che invece siano dei pupi, allora la canotta modello Bossi anni 90 con i fisici fuori forma, non va di pari passo con la sfrontataggine delle pupe.
Imbarazzanti tutti/e: per come si attegiano, per le movenze, per come parlano.
Un successo trash assicurato da far impallidire Isola e Gf, li ritroveremo tutti spalmati nei programmi del biscione.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: