Posts Tagged ‘Italia 1’

Lucignolo 2.0 guardone social trend top su Twitter

14 ottobre 2013
Lucignolo 2.0 è tornato in diretta su Italia 1 ieri domenica 13 ottobre 2013. Alle h. 22.30 va in onda un servizio sui malati di adrenalina e gli sport estremi.
L’apertura con tanto di intervista ricca di rwm è dedicata a Maurizio Di Palma l’uomo volante noto alle cronache per essersi buttato, senza autorizzazione alcuna, con il paracadute dal Duomo di Milano.
L’accento è tutto posto sull’adrenalina, le difficoltà, la preparazione ma nessuno gli fa notare che quando si era buttato dal Duomo aveva infranto la legge.. Dettaglio.
Passa così l’idea che prima c’è l’io personale da appagare a tutti i costi e se per questo si infrange la legge, manco ci poniamo il problema: finisci invece intervistato da Lucignolo, magari ci scappa anche una capatina a Domenica Live e Pomeriggio 5. Business is business. Audience is audience.
Altra parentesi meriterebbe il servizio mandato in onda alle h. 22, orario inadatto visto argomento delicatissimo, su le minorenni che si taglieggiano con le lamette per evidenziare il loro manifesto disagio ma la voce fuoricampo che caratterizza il montaggio di Lucignolo, Maurizio Trombini, poco prina del lancio ci fa notare: – Mi dicono che siamo già trend top su Twitter -. Quello conta.
Lucignolo guardone della notte dispenser di falsa morale.

Le Iene: shopping in orario d’ufficio dei dipendenti pubblici dentro gli uffici dell’INPS di Roma.

21 gennaio 2013

Le Iene servizio di Filippo Roma su lo shopping dei dipendenti pubblici in orario d’ufficio dentro gli uffici dell’INPS di Roma, con dipendenti, dirigenti e sindacalisti che intervistati negano l’evidenza.
Ottimo servizio di denuncia che finirà come sempre nel nulla (come altri di questo genere) vergognoso che in un Paese civile si legalizzi per i dipendenti pubblici quello che è illegale per qualsiasi dipendente privato: allontanarsi dal posto di lavoro senza renderne conto.

Filippo Roma, Le Iene 20 gennaio 2013.

Dj Deejay a tutta tv

17 ottobre 2012

“Vengono fuori dalle fottute pareti” Cit.
Nel senso buono, però un pò è così i deejay di Deejay da sempre si allargano dalla radio alla televisione con un senso di continuità, dagli esiti più svariati.
In ordine sparso le ultime apparizioni, escluse le singole ospitate televisive e i programmi televisivi su Deejay Tv.
-Trio Medusa Quelli che il calcio Rai 2
-Littizzetto Che tempo che fa Rai 3
-Elio X Factor Sky
-Lucarelli Lucarelli racconta Rai 3
-Savino Isola dei famosi Rai 2
-Zerbi Canale 5 Italia’s Got Talent
-Diego Cristina Parodi Live
-Diego e la Pina Ma che freddo fa e Tokyorama Nat Geo Adventure Sky
-Zazzaroni Ballando con le stelle Rai 1
-Dj Angelo Colorado Italia 1
-Albertino Zelig Canale 5
-Volo (fu Deejay) Volo in diretta Rai 3
-Platinette (fu Deejay) Amici Canale 5

2400 beagle si, bastardini no. Boom di ipocrisia

25 luglio 2012

Servizi su tutti i telegiornali, per i beagle salvati dall’orrore di Green Hill.
Boom di telefonate, centinaia, migliaia di richieste per adottare i circa 2400 cuccioli/adulti di beagle sotto la spinta mediatica dei servizi (Studio Aperto, Tg5, Tg2) con fiumi di parole buoniste per i poveri cagnolini.
Nessuno xò che si chieda dov’erano tutti questi benefattori fino all’altro giorno?
No x’ vorrei ricordare che i canili sono strapieni di bastardini da sempre, d’estate soprattutto, quando spesso  vengono abbandonati, senza bisogno di salvare proprio quelli di Green Hill.
Il cucciolo/adulto gratis di razza, lo vogliono tutti, il cucciolo/adulto bastardino da canile, nessuno.
Scommettiamo che se dirottiamo chi telefona per un beagle gratis, su un bastardino da canile, come per magia lì non troverà mai il cagnolino adatto?
Scommettiamo?
Anche x’ detto fuori dai denti, se qualcuno avesse speso dei soldi per fare un battage per i bastardini nei canili, in un periodo di crisi nera, avremmo detto che era meglio spingere le -adozioni- più che per un cane, per un vicino di casa che non arriva a fine mese.

Studio Aperto su Nicole Minetti testimonial

20 luglio 2012

Studio Aperto h 18.55 servizio su Nicole Minetti, il giornalista si allarga con frasi tipo – sorridente perfetta nella sua studiata casualità, sembra di essere agli Oscar-
E ancora – tutti vogliono sapere, tutti vogliono indagare ogni passo è spiato: è nata una star-
E anche -intanto lei è diventata la regina del social- con chiosa finale -questa estate non c’è dubbio sono tutti pazzi x Nicole-
Non vorrei rovinare l’atmosfera ma specificando, star de che?
Tutto perchè una azienda che sa come farsi pubblicità gratuita sui media, l’ha voluta come testimonial.

Studio Aperto sui tanga maschili del 1400

20 luglio 2012

Studio Aperto h 18.50, con la scusa che un gruppo di archeologi austriaci ha trovato perizomi risalenti al 1400, ecco pronto il servizio, tutto chiappe al vento.
Così viene lanciato: altro che audaci e trasgressivi se indossate il tanga siete antichi… il filo invisibile che non copre il lato b, nel medioevo era un simbolo del potere maschile…
E ancora nel servizio: l’uomo del medioevo indossava l’indumento più trasgressivo che ci sia, il tanga, considerato simbolo del potere maschile, lo insegna la storia…
Con questo incipit, nel servizio quanti fondoschiena maschili si vedranno?
Zero anzi no, uno si, quello di un manichino, il resto è tutto un susseguirsi di chiappe femminili decorate da un filo interdentale, alcune praticamente nude, e son le 6 di pomeriggio, e sarebbe pur sempre un telegiornale…

Lato b e Studio Aperto

13 luglio 2012

“A mandolino, a goccia, a pera, formoso o piatto, ancor meglio se valorizzato da un costume, che più che coprire aggiunge un pò di colore e poco importa se viene sfoggiato con prole al seguito anzi perchè qui non si parla di qualsiasi lato b, bensì di quello più bello tra le mamme del jet set di casa nostra…
Fisico scolpito da ore di palestra, alimentazione sana, e come se non bastasse una piccola peste, si fa per dire, cui stare dietro tutto il giorno, così Elisabetta Gregoraci ha forgiato il suo strepitoso lato b e Briatore e non solo, ringrazia.”
(E chi sarebbero gli altri che ringraziano per lo strepitoso lato b di Elisabetta Gregoraci?)
Questo è l’incipit di un serizio andato in onda alle 18.55 ieri sera a Studio Aperto.
15 primi piani su lati b, uso disinvolto dello zoom su i 15 lati b, 1.26″ di soli, soli, lati b, ovviamente strillato anche nei titoli di apertura.
Il servizio si vuole autogiustificare, abbinando culi tangasciati, ops… non è fine, abbinando i lati b in costume, alle mamme vip.
E’ diventata una morbosa abitudine estiva, non se ne può più con questa pornografia spiccia da take way, imposta nei telegionali.
I telegionali sono una cosa, le riprese pruriginose della vita da spiaggia sono e dovrebbero essere altro.

Dynamo su Studio Aperto

12 luglio 2012

Studio Aperto martedì 10 luglio h 18.52 servizio su Dynamo giovane illusionista inglese famoso in tutto il mondo, tanto da avere una sua serie andata in onda recentemente su Discovery Channel, “Dynamo: Magie impossibili”.
Strillato nei titoli di apertura -L’uomo che cammina sull’acqua ma è solo illlusione- la conduttrice lancia il servizio dicendo: ” E ora andiamo a Londra per parlare dell’impresa incredibile di un illusionista che ha lasciato senza parole i passanti, camminando sulle acque del Tamigi. Guardate”
Tutto come fosse una news, accaduta oggi o ieri a Londra.
Il filmato sta in rete da un anno (The Guardian riporta la notizia il 27 giugno 2011) è talmente datato che nella serie Dynamo: Magie impossibili, la puntata dove cammina sul Tamigi è già andata in onda su Discovery Channel.
Vi risparmio l’enfasi del servizio, tutto buoni sentimenti con una sana manciata di ovvietà.
E’ estate, scarsseggiano le idee, trovo irritante che vengano passate notizie datate, come fossero news.

Mago Forest scherza con La Russa

20 febbraio 2012

Mago Forest rivolgendosi a La Russa, ieri sera al Chiambretti Sunday Show:”… ex ministro La Russa posso dirle che x me è un sogno che si avvera, poterla chiamare ex ministro?”.
Risata generale in studio, anche di La Russa.

Femen in topless al Chiambretti Sunday Show

29 gennaio 2012

Antefatto: domenica scorsa Chiambretti  debutta con un sonoro flop, solo il 5.16% con 1.093.000 spettatori.
Promo: Studio Aperto lancia il servizio sulle Femen al Chiambretti Sunday Show, e come sottolinea il giornalista: “il fuori programma ha messo in serio imbarazzo il Pierino nazionale…”, le ospiti si sono spogliate in studio… Toh, chi l’avrebbe mai detto… Fuori programa? Serio imbarazzo?  Dove?
Se inviti le Femen, ovvio che lo fai x’ sai cosa cerchi (audience spiccio) e sai cosa trovi (uno spogliarello) altrimenti avrebbe invitato le vestitissime socie di una associazione filantropica.
La conduttrice in chiusura di servizio precisa: “Stasera tutto l’integrale al Chiambretti Sunday Show”. Tutto l’integrale… Quanti polli abboccheranno?

Chiambretti Sunday Show parte con Balivo

22 gennaio 2012

Torna Chiambretti in onda su Italia1 in prima serata, con Chiambretti Sunday Show. L’apertura con l’intervista in un simil confessionale, tra Chiambretti nelle vesti di un padre confessore e la peccatrice (?) Caterina Balivo, che in vena di sue verità si toglie qualche sassolino dalle scarpe, raccontando di essere stata silurata dalla Rai.
Passo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: