Posts Tagged ‘Calcio’

Spot Nintendo Switch 2017 con Mara Maionchi e Gianluigi Donnarumma

2 ottobre 2017
In onda lo spot Nintendo Switch 2017, taglio 30″. Testimonial  Mara Maionchi e Gianluigi Donnarumma intenti a giocare a Mario Kart 8 Deluxe, con la console Nintendo Switch in treno; arrivati a destinazione continueranno la partita a casa dove si nota alle loro spalle un grande classico, Piroscafo di Molteni.
Portante la presenza della vulcaniaca Maionchi, figurante quella di Donnarumma.

Claim: Mario Kart 8 Deluxe su Nintendo Switch
Pay off: Nintendo
Soundtrack: originale

Annunci

Stron@e lumachine! Ritorna Pretty Woman su Rai 1 per la 26esima volta

18 settembre 2017
Pretty Woman ieri pomeriggio su Rai 1 come riempitivo, dopo il GP, in attesa della nuova Domenica in: l’ennesimo passaggio di Julia Roberts e Richard Gere, per la precisione il 26esimo, con un discreto ascolto 1.575.000, 12,33%, nonostante la recente vista a gennaio, come vuole tradizione, contro la Coppa Italia.

Parigi celebra Neymar: Torre Eiffel illuminata con i colori brasiliani poi del Psg

7 agosto 2017
Parigi omaggia l’arrivo di Neymar al Psg, iluminando la Torre Eiffel con tanto di scritta cubitale: Bem vindo. Neymar Jr.
La notizia è su tutti i media, Ansa il 4 agosto titolava, Parigi: Neymar accolto come capo Stato.
Si sono fumati il cervello.
E nessun quotidiano, media che sottolinei l’esagerazione in corso, anzi cavalcano la notizia, per i beoni che di solo calcio vivono.
Calcio oppio del popolo, di un popolo malato, malato grave.

Donnarumma pronto come Valentino Rossi per Grandi Scuole?

6 luglio 2017
La notizia: Donnarumma rinuncia a sostenere l’esame di maturità e vola a Ibiza sull’ aereo privato del suo procuratore Raiola. Donnarumma potrebbe avere un futuro come testimonial di Grandi Scuole, come fu Valentino Rossi perchè per esserlo di Cepu, era richiesto il diploma, vedi i vari Del Piero, Cassano e Vieri.

Malagò: Totti può fare il presidente del Coni

30 maggio 2017
Malagò su Totti: “Lui può fare veramente tutto e ieri (domenica) l’ha dimostrato. Se può fare il presidente del Coni? Anche.”
La notizia è rimbalzata su tutti i media.
Prima, psicodramma con beatificazione, ora la farsa.

Heysel Grande Torino: 2 pesi 2 misure

29 maggio 2017
29 maggio anniversario Heysel, 32 morti nel 1985: zero clamore, zero servizi, zero notizie.
4  maggio anniversario Grande Torino, 31 morti nel 1949: servizi, articoli, enfasi e ricordi.
Valgono di più le vite dei calciatori, rispetto a quelle dei tifosi.
Vi meritate altri Totti da idolatrare che la beatificazione continua anche stasera nei tg.

RaiNews24 in diretta per addio di Totti: interrotto il servizio pubblico

28 maggio 2017
Rai News 24 diretta dall’Olimpico per l’addio di Totti:  si interrompe il servizio pubblico per trasmettere una lunga diretta che riguarda solamente i tifosi di calcio della Roma, avendo a disposizione, se proprio c’era questa urgenza; Rai Sport1, Rai Sport2.
Il canale all News della Rai in ostaggio del calcio.
Incommentabile.

Attendo uguale trattamento nel futuro, visto che nel passato non è mai capitato, per i prossimi addii sportivi.

Maggio: Grande Torino, Heysel e Totti

24 maggio 2017
Il mondo nel pallone più che un modo di dire un dato di fatto. I media, telegiornali, quotidiani, televisione si alimentano e rimandano al calcio a ciclo continuo; ogni scusa è buona. Il 4 maggio tutti a ricordare i morti del Grande Torino, 31, nel 1949 come fosse ieri; clamore, enfasi, memorie. La netta sensazione è che se la tragedia avesse colpito una nazionale di altro sport, tutta questa risonanza a posteriore mai ci sarebbe stata; morti di seria a, morti di serie b. Il 29 maggio ricorrerà anniversario Heysel, altra tragedia, 32 morti italiani e non ci sarà uguale trattamento nelle notizie dei media: chiaro il messaggio, che forse valgano di più le vite dei calciatori, rispetto a quelli dei tifosi..
E non si dica che l’argomento era uscito perchè qualche cretino aveva lasciato scritte cretine su un muro.. e da quando una scritta sui muri fa testo o notizia? Ma se si dovessero commentare, con articoli o servizi, tutte le scritte sui muri offensive e non solo di calcio.. o tutte le frasi di certi tifosi calcistici sulle pagine dei social.. saremmo o forse già lo siamo, in ostaggio di soli cretini..
Ultimo continuo strillato esempio di questo mese: Totti gioca, Totti non gioca, Totti si ritira, forse si, forse no, forse forse.
Stanno esagerando.
E a tutti quelli che ricordando certi fatti, parlando di miti, di eroi, come vengono spesso con enfasi definiti; i miti, gli eroi con tutto il massimo rispetto per i morti, sono ben altri in Italia. Cerchiamo di mettere i puntini sulle i, ben fissi e ben precisi.
O forse, in fondo, ognuno di noi ha i miti o gli eroi che si merita e che si vede appartenere: lasciamo quelli del calcio a chi oltre non arriva.
ps. Tifo solo Italia, quando gioca in qualsiasi sport.

Maurizio Costanzo: Raggi incapace, Spalletti vada a fare allenatore in provincia

10 maggio 2017
Maurizio Costanzo a Radio Campus: “Raggi talmente incapace.. Raggi non è più trattata dalla stampa perchè si è capito inconcludenza..” e su la Roma: “io sono un grande tifoso di Totti e vorrei che Spalletti capisse che non si da un contentino di 5 minuti a una bandiera, le bandiere vanno fatto giocare, Spalletti vada a fare allenatore in provincia..”. La notizia campeggia su tutti i media.
Quando la tv entra a gamba tesa su politica e calcio

E qualcuno avverta il Corriere, il Giornale ma non sono i soli che Costanzo ha detto testuale: talmente incapace e non totalmente in capace.. che no sono sinonimi..

Spot Heineken 2017 Champions League con José Mourinho: Salsiccia, vamos!

13 febbraio 2017
In onda il nuovo spot Heineken  2017, taglio 2.02″. Testimonial José Mourinho per la nuova campagna Heineken “Prep Talk” che arriva dopo mesi, anche in Italia, dedicata alla Uefa Champions League. In uno spot colossal, il famoso allenatore interpreta se stesso, incita i tifosi con il piglio di sempre, anche se  guarderà la Champion da casa in ciabatte. Ironico, dai toni trionfalistici, perfetto per il mondo del calcio.

Claim: Heineken
Pay off: Heineken, open your world
Soundtrack: brano Mind Heist: Evolution, di Zack Hemsey

Stron@e lumachine! Torna Pretty Woman su Rai 1 per la 25esima volta

18 gennaio 2017
Stasera in onda su Rai 1 Pretty Woman, l’ennesimo passaggio di Richard Gere e Julia Roberts, per la precisione il 25esimo.
Questa storia finta, mielosa, datata 1990 ancora ha il suo fascino per il pubblico over di Rai 1 e come vuole tradizione (vedi post) potrebbe battere anche stasera la partita di Coppa Italia che gli si oppone, come per l’incontro  Udinese – Fiorentina nel 2014 e Juve – Cagliari nel 2012.
Update:
Tradizione confermata.

Ascolti 18 gennaio 2017
– Pretty Woman Rai 1, 3.606.000 telespettatori, share 14.54%.
– Lazio – Genoa Coppa Italia Rai 2, 2.247.000 telespettatori, share 8.37%.
Ascolti 4 febbraio 2014
– Pretty Woman Rai 1, 4.163.000 telespettatori, 15,46% di share.
– Udinese – Fiorentina Coppa Italia Rai 2, 3.036.000 telespettatori, 10,61% di share.
Ascolti 2 dicembre 2012
– Pretty Woman Rai 1, 4.676.000 spettatori, 17.81% di share.
– Juventus – Cagliari Coppa Italia Rai2, 4.489.000 tifosi (16.18% share).

Promo Rai Europei di calcio 2016

26 maggio 2016
In onda promo Rai Europei di calcio 2016, taglio 30″. Protagonista assoluta la canzone di Vasco Senza parole, anche se nulla ci azzecca con il calcio e il tifo calcistico. Irreale poi puntare sul tifo femminile in evidenza nel promo, inquadrato per fasce di età, dove sono tutte queste tifose esaltate da un calcio d’angolo che vanno allo stadio, quante seguono, se non obbligate dalla necessità casalinga, una partita di calcio per 90 minuti.. Tifo Italia sempre in ogni sport ma non conosco nessuna che parli di calcio ma proprio nessuna tranne il  caso di una Italia in finale ai Mondiali

Totti vs Spalletti i tg in ostaggio di una non notizia

21 febbraio 2016
Notiziona da Tg nazionale, servizi interviste su lo screzio da provinciali, tra Totti e Spalletti. Tg 1 alla ribalta forte dell’intervista di Donatella Scarnati al capitano della Roma ma la notizia, la vera notizia sarebbe che gli scazzi giocatore allenatore dovrebbero rimanere nello spogliatoio o finire  come riempitivo dei tg sportivi o al massimo sul Tg regionale Lazio: di cosa facciano o non facciano Totti e Spalletti interessa esclusivamente chi tifa Roma, il resto d’Italia ne fa volentieri a meno.
Calma, calma è solo calcio.

Juventus – Real risveglia l’Agcom: finale di serata su Rai 5, David Letterman con Obama

5 maggio 2015
Stasera in onda il super match Juventus – Real Madrid così importante che si è scomodato fin l’Agom, al calcio non si comanda, obbligando Mediaset a mandarlo in onda in chiaro su Canale 5 definendolo: “evento sportivo meritevole di copertura nazionale” Detto, fatto. Fosse così attiva e solerte con i politici che occupano i talk e i tg..
7 milioni di tifosi anche più si beeranno di cotanta sorpresa, fuori gioco la concorrenza che scenderà in campo con i soliti talk politici, i miracoli di Rete 4 o Grease su Italia 1.
Finale di serata con il botto, mediaticamente parlando su Rai 5,  è partito il conto alla rovescia per l’addio alla conduzione di Letterman al suo Show, 20 maggio cala il sipario, certe due settimane di superospiti per salutare, in vita, un grande conduttore: si incomincia con Obama.

Mondiali 2014

10 luglio 2014
Tutti i media sono in ostaggio de Copa do Mundo FIFA de 2014: mancano finalmente solo 4 giorni alla fine del pensiero unico; mondiali, mondiali e mondiali.

Rai, Finale Roland Garros interrotta per trasmettere play off Lega Pro

12 giugno 2014
Rai Sport 1 finale Roland Garros femminile tra Maria Sharapova e Simona Halep, 4 a 4 dell’ultimo set, la Rai interrompe la diretta, collegamento internazionale già pagato, per trasmettere il playoff della Lega Pro ( la vecchia C1 ), Frosinone-Lecce.
No comment.

Amoroso canta a suo modo Inno d’Italia

6 maggio 2014
Finale Coppa Italia Napoli – Fiorentina allo stadio Olimpico, come vuole tradizione si canta orgogliosamente l’Inno italiano, in questi ultimi anni si sono susseguite, Marrone 2011, Arisa 2012, Ayane 2013 e sabato Amoroso. Solo Marrone ha dimostrato di essere una vera professionista prestata ad un evento ufficiale, Amoroso come Arisa ed Ayane si sono prese la facoltà di cantare l’Inno a loro modo aggiungendo un – si – finale non previsto dal protocollo, non previsto dal testo originale ( il sito della Presidenza della Repubblica, come quello del Governo è chiaro ) e stiamo parlando dell’Inno italiano, non di una canzonetta tradizionale cantata ad una sagra.
Amoroso: ” .. stringiamci a coorte, siam pronti alla morte, siam pronti alla morte, l’Italia chiamò. Si! ”
Si cosa? Non aggiungi a tuo arbitrio un si e nemmeno se questo si – usa- quando a cantarlo sono i tifosi. Una cantante professionista canta l’inno nazionale italiano in una manifestazione ufficiale, seguendo il testo originale, lasciando ai tifosi che presi dall’impeto come – usa – lo concluderanno con un si ma tu professionista, il si non lo canti.

Calcio, sempre calcio su la Rai

16 giugno 2013
Uefa European Under-21 Championship, in programma dal 5 al 18 giugno: Rai presente.
Fifa Confederations Cup, in programma dal 15 al 30 giugno: Rai presente.
Qualificazione Mondiali 2014, Repubblica Ceca-Italia venerdì 7 giugno: Rai presente.
Amichevole Italia-Haiti martedì 11 giugno: Rai presente.
In Rai il calcio über alles.

Diretta La7 Hajduk Spalato-Inter

2 agosto 2012

La7 diretta tv per la partita Hajduk Spalato-Inter con il commento di Bruno Pizzul.
22 giocatori corrono affannosamente, 11 in maglia bianca pantaloncini azzurri, 11 in total red, scarpe comprese.
Scopro da una affermazione del telecronista Pizzul che quelli in total red, sono i giocatori dell’Inter.
Vedere un milanista vestito con i colori degli odiati cugini, nemmeno a fantasilandia credo sia possibile.
Troppo attenti al marketing quelli del Milan.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: