Archive for the 'Tg 5' Category

Tg 5 liquida la morte di Zygmunt Bauman in 25 secondi

10 gennaio 2017
La notizia che irrompe su tutti i quotidiani e media ieri a fine pomeriggio è la morte del sociologo Zygmunt Bauman, il Tg 5 ore 20 posiziona la notizia al minuto 27 tra una notizia di cronaca nera e il Salone di Detroit, liquidandolo (sic.) con 25 secondi di parlato, pro forma, su 34 minuti di telegiornale, raccontando però minuziosamente Come misurare intelligenza dei cani, in un servizio di ben 1 minuto e 20 secondi: così i titoli di apertura
– Malati per terra in ospedale a Nola
– Intesa M5S Alde un No clamoroso
– Attentato kamikaze in Egitto
– Da fuoco alla ex che lo difende
– Sud bloccato dal gelo
– Speciale test per misurare intelligenza dei nostri cani.
E ho detto tutto.

Mentana non solo lo cita nella sua introduzione, definendolo giustamente -un gigante del pensiero dei nostri tempi- e nei titoli d’apertura ampliamente e come meritava; visto il grande sociologo che era, gli dedica l’ultimo servizio del tg, di quasi 2 minuti, di Adalberto Baldini, ben scritto e montato.

Belen Rodriguez si separa da Stefano De Martino, media in tilt

22 dicembre 2015
La notizia del giorno, Belen Rodriguez si separa da Stefano De Martino, impazza su tutti i media. Studio Aperto ci fa uno dei titoli di apertura con tanto di servizio dettagliato e il Tg 5 invece ne da notizia a fine telegiornale leggendo un comunicato stampa. Chi li vede, si merita questo tipo di notizia.
.. Aspettando con ansia la lieta novella del nuovo flirt per lei, con altri servizi sui tg Mediaset e dell’oblio per  lui, tranne ritorni un lontano domani, con Emma.

Canale 5 in – ostaggio – del Segreto e della D’Urso

16 novembre 2015
L’inadeguatezza di una televisione commerciale vista in 48 ore, venerdì sera a Parigi succede l’impensabile, le tv tutte, si attivano per informare il telespettatore sull’accaduto in continua evoluzione con edizioni straordianarie, servizi, collegamenti telefonici, Canale 5 è in ” ostaggio ” degli sponsor e degli ascolti del Segreto: il Tg 5 monta una edizione straordinaria solo alle 00.04. Disastroso e imbarazzante.
Domenica si replica, Canale 5 in “ostaggio” degli sponsor di Domenica Live e della D’Urso che discorre, incalzando domande nelle vesti di giornalista d’assalto, con ministro e politici, su stragi, attentati, guerra  pace, come avrebbe dovuto fare un giornalista non una teleimbonitrice di sentimenti. Imbarazzante e assurdo.
Dov’è la rete ammiraglia che da la linea editoriale agli eventi? Mediaset solo una televisione commerciale.

Tg 5 lancia Temptation Island

3 luglio 2014
Tg 5 delle 20 apre con la lettura dei titoli, 6, l’ultimo su Temptation Island: ” Da stasera su Canale 5 nuovo reality, Temptation Island, 5 coppie di fidanzati vivranno una vacanza di 3 settimane separati e insidiati da un gruppo di single. Resisterà il loro amore? ” Imbarazzante.
A fine telegiornale, in chiusura Cesara Buonamici lancia Temptation Island: ” I sentimenti di 5 coppie saranno messi a dura prova nel nuovo reality Temptation Island in onda tra poco.. ”
E continua: ” .. una sorta di esperimento sociologico per comprendere la solidità di un legame. Dopo 21 giorni appunto, di tentazioni decideranno se continuare la loro storia, oppure di interromperla. E dunque sapremo se è vero amore.”
Un sorta di esperimento sociologico. Imbarazzante.

Agcom rilevazione dal 17/05/2014 al 23/05/2014 pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali. Campagna elettorale 2014

30 maggio 2014

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 17/05/2014 al 23/05/2014. Campagna elettorale per le elezioni europee 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
18,77% 19,36% 23,96% 22,74%
Nuovo C Destr  8,18%  6,95%   7,76%   6,54%
Lega Nord  3,35%  2,90%   2,18%  3,20%
Pd 30,67% 31,37% 29,43% 25,52%
Mov 5 Stelle 24,80% 23,82% 27,18% 32,71%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
27,84% 19,14% 17,05% 22,14%
Nuovo C Destr   7,55%   8,11%   9,80%   4,91%
Lega Nord   6,00%  5,14%   5,23%  0,87%
Pd 24,77% 33,17% 36,95% 37,78%
Mov. 5 Stelle 18,99% 22,03%  17,25% 29,67%

Agcom rilevazione dal 10/05/2014 al 16/05/2014 pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali. Campagna elettorale 2014

20 maggio 2014

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 10/05/2014 al 16/05/2014. Campagna elettorale per le elezioni europee 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
29,65% 26,62% 44,78% 42,62%
Nuovo C Destr  6,65%  5,41%   2,32%   3,99%
Lega Nord  5,56%  5,21%   4,81%  4,66%
Pd 18,59% 16,70% 15,21% 14,85%
Mov 5 Stelle 19,03% 23,33% 21,55% 25,24%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
38,10% 17,88% 15,51% 29,07%
Nuovo C Destr   4,56%   7,43%   6,12%  2,97%
Lega Nord   4,82%   2,69%   6,85%  3,94%
Pd 17,56% 23,75% 21,31% 24,73%
Mov. 5 Stelle 17,21% 21,06% 16,74% 21,21%

Agcom rilevazione dal 3/05/2014 al 9/05/2014 pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali. Campagna elettorale 2014

14 maggio 2014

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 3/05/2014 al 9/05/2014. Campagna elettorale per le elezioni europee 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
38,66% 28,92% 42,41% 39,37%
Nuovo C Destr  4,90%  5,44%   4,40%   4,40%
Lega Nord  8,82%  8,63%   6,49% 15,89%
Pd 15,74% 21,61% 13,89% 17,71%
Mov 5 Stelle 19,21% 19,47% 18,70% 14,95%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
45,52% 37,95% 29,58% 35,52%
Nuovo C Destr   3,32%   3,30%   1,80%   4,12%
Lega Nord   6,10%   4,73%   5,34%  5,77%
Pd 18,84% 23,99% 32,99% 17,33%
Mov. 5 Stelle  8,70% 14,95%  15,89% 25,25%

Stop divulgazione sondaggi: elenco tappe maratona televisiva di Berlusconi

9 maggio 2014
Scatta stasera alle ore 24 il divieto assoluto di divulgare qualsiasit tipo di sondaggio politico ed elettorale: per le ultime politiche era stato usato l’escamotage di pubblicarli in Svizzera, vedremo cosa si inventereanno per queste europee.
Continua la maratona televisiva di Berlusconi: va male, la remuntada non c’è stata e non c’è, il 20% non è certo, va alzato il tiro.
  1. 19 apr. 2014 Tg 5 h 13, Canale 5. 2.825.000 (15,55%)
  2. 19 apr. 2014 Tg 5 h 20, Canale 5. 8 minuti in apertura, solo 3.354.000 telesp. (15,33%)
  3. 24 apr 2014 Porta a porta Rai 1. 1.427.000 telesp. (12,41%) il picco di 1.700.000. Renzi 5 giorni dopo 1.820.000 telesp. (18,16%). L’esordio per le politiche del 2013 fu di 2.216.000 telesp. (24,05%)
  4. 27 apr. 2014 Domenica Live Canale 5. 60′ di monologo  2.035.000 (11,8%). Il 16 dic. 2012 fece 2.483.000 telesp. (15,05%)
  5. 28 apr 2014 Piazzapulita La7. 974.000 telesp. (4,31%). Il 14 apr. senza Berlusconi, il 21 era festa, 992.000 telesp. (4,48%).
  6. 29 apr 2014 Mattino 5 Canale 5. 598.000 telesp. (11,78%). Il 28 apr. senza Berlusconi 577.000 telesp. (10,94%)
  7. 1 maggio 2014 Studio Aperto Italia 1 h. 18.30. 894.000 telesp. (6,90%)
  8. 1 maggio 2014 Tg 5 Canale 5 h. 20 3.616.000 telesp. (17,57%)
  9. 2 maggio 2014 Virus Rai 2. 871.000 telesp. (3,48%).  Il 25 apr senza Berlusconi 1.020.000 telesp. (4,46%)
  10. 3 maggio 2014 Tg 2 h 13 Rai 2. 2.663.000 telesp.  (15,23%)
  11. 4 maggio 2014 In mezz’ora Rai 3. 937.000 telesp. (5,74%)
  12. 5 maggio 2014 Studio Aperto h 12.30. 1.675.000 telesp. (14,09%)
  13. 5 maggio 2014 Tg 4 h 18.55. 725.000 telesp. (4.71%)
  14. 6 maggio 2014 Radio Anch’io Radio 1
  15. 6 maggio 2014 Matrix Canale 5. 676.000 (8,8%)
  16. 8 maggio 2014 Radio Capital
  17. 9 maggio 2014 I° Giorno dei servizi sociali: Berlusconi è su tutti i media.

Agcom rilevazione dal 19/04/2014 al 02/05/2014 pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali. Campagna elettorale 2014

8 maggio 2014

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 19/04/2014 al 02/05/2014. Campagna elettorale per le elezioni europee 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
37,41% 26,91% 40,73% 46,74%
Nuovo C Destr  9,19% 6,67%  9,49% 8,05%
Lega Nord  3,77%  3,97%  2,37% 3,50%
Pd 13,52% 17,38% 13,73% 10,98%
Scelta Civica
 2,08% 2,59%  0,83%  0,42%
Mov 5 Stelle 16,99% 22,37% 15,44% 21,58%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
40,87% 35,85% 27,73% 41,05%
Nuovo C Destr 6,24%  2,78%  9,14%  6,24%
Lega Nord  3,55%  4,12%  5,21%  1,65%
Pd 16,73% 20,58% 21,88% 13,96%
Scelta Civica
 1,81%  1,20%  4,35%  1,72%
Mov. 5 Stelle 12,53% 19,02%  16,89% 24,82%

Maratona televisiva di Berlusconi: elenco tappe

29 aprile 2014
Maratona televisiva elenco tappe elettorali televisive di Berlusconi dall’19 aprile 2014 ad oggi: va male, deve attirare ancora di più l’attenzione, vedremo cosa si inventerà.

(Lista in aggiornamento)

  1. 19 apr. 2014 Tg 5 h 13, Canale 5
    2.825.000 telesp. (15,55%) share
  2. 19 apr. 2014 Tg 5 h 20, Canale 5
    3.354.000 telesp. (15,33%) Il 12 apr, senza Berlusconi, 3.738.000 telesp. (18,18%)
  3. 24 apr 2014 Porta a porta Rai 1
    1.400.000 telesp. (12,41%) e il picco di 1.700.000. Fu di 2.216.000 telespet. (24,05% ) per il ritorno alle politiche 2013.
  4. 27 apr. 2014 Domenica Live Canale 5
    2.035.000 telesp.  (11,8%). Il 16 dic. 2012 a Domenica Live fece 2.483.000 telesp. (15,05%).
  5. 28 apr 2014 Piazzapulita La7 974.000 spettatori (4,31%).
    Il 14 apr, il 21 era festa, Piazza pulita senza Berlusconi, 992.000 telespet. (4,48%).
  6. 29 apr 2014 Mattino 5 Canale 5.

Elezioni europee 2014 ammessi 52 simboli

25 aprile 2014
Elezioni europee 2014. Contrassegni ammessi 52 su 64, 8 ricusati, 4 dichiarati senza effetto, esclusi per documentazione incompleta.
Un mese alle elezioni europee, 30 giorni di fitta campagna elettorale e sondaggi: la televisione in ostaggio della politica.
1 Lega Nord per l’indipendenza della Padania
3 SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT
4 FRATELLI d’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE
5 IO NON VOTO” LISTA CIVICA NAZIONALE
6 CASAPOUND ITALIA
7 Partito Popolare Italiano
8 SACRO ROMANO IMPERO LIBERALE CATTOLICO, GIURISTI DEL SACRO ROMANO IMPERO CATTOLICO, MOVIMENTO EUROPEO LIBERAL CRISTIANO, GIUSTIZIA E LIBERTA’
9 L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS
12 Movimento No Euro – Lista del Grillo parlante
13 CHIAMIAMOLO PER IL PIEMONTE
14 Pensionati e Invalidi Giovani Insieme
16 La Catena
17 ITALIA DEI VALORI (IDV)
18 RECUPERO MALTOLTO
19 PARTITO INTERNETTIANO
20 Pensionati e Consumatori
21 LEGA PER L’ITALIA
23 MoVimento 5 Stelle
24 VALENTINO PRESIDENTE
26 NUOVO CENTRO DESTRA (NCD) – UNIONE DEI DEMOCRATICI CRISTIANI E DEMOCRATICI DI CENTRO (UDC)
27 MOVIMENTO BUNGA BUNGA- USEI
28 Partito Pensionati
29 DESTRE UNITE
30 CDU (Cristiani Democratici Uniti)
31 IO CAMBIO – MAIE
32 Partito Democratico
33 TERRA NOSTRA
34 MOVIMENTO SOCIALE PER L’EUROPA
35 NUOVA ITALIA
36 Democratici di Sinistra
37 Movimento di Insorgenza Civile
38 FORZA ITALIA
39 PENSIONI & LAVORO, ASSOCIAZIONE DEGLI ITALIANI IN SUD AMERICA
40 MOVIMENTO ITALIANO DISABILI
41 Federazione dei Verdi – Green Italia
42 ITALIA MODERATA
44 PARTITO SOCIALISTA ITALIANO
45 Sinistra Ecologia Libertà
46 Forza Nuova
47 PARTITO COMUNISTA
48 ITALIA UNITA – Movimento Liberaldemocratico
49 Südtiroler Volkspartei – SVP
50 POPOLARI ITALIANI PER L’EUROPA
51 Partito Comunista dei Lavoratori
52 FORCONI
53 SOLIDARIETA’ – Libertà, Giustizia e Pace
55 Federalisti Democratici Europei
56 PARLAMENTARE INDIPENDENTE
57 MOVIMENTO POETI D’AZIONE
58 Partito Socialista Democratico Italiano
59 Team Autonomie
60 FRONTE VERDE- ECOLOGISTI INDIPENDENTI
61 ALLEANZA DEI LAVORATORI E DIFESA DELLE PENSIONI
64 NUOVO PSI
65 A Sinistra per il Lavoro e la Pace
66 Partito Pensionati d’Europa
67 ITALIA DEI DIRITTI

Berlusconi apre maratona televisiva da Vespa

24 aprile 2014
Berlusconi torna stasera in televisione, sceglie la Terza camera di Vespa e apre così ufficialmente la nuova campagna elettorale 2014, come per le Politiche del 2013.
La frase della serata rispondendo a Vespa che gli chiedeva se era vero che si riprensentava fu: “Avete bisogno di me e io non mi astengo quando sento il dovere di prestare il soccorso a chi ha bisogno.” debuttando con un audience di 2.216.000 spettatori pari al 24.05%. Domani la conta, i nuovi numeri, per capire quanto deve spingere, sperando che i telespettatori della semifinale Benfica Juventus, Canale 5, girino in massa su Rai 1 a fine partita.
Inizia ufficialmente, dopo il giro prova per la verità andato male, al Tg 5, la seconda maratona televisiva.

Agcom rilevazione dal 5/04/2014 al 18/04/2014 pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali. Campagna elettorale 2014

23 aprile 2014

Agcom dopo aver richiamato tutte le emittenti visto gli ultimi dati pubblicati relativi al periodo 19/03/2014 al 04/04/2014, pubblica i nuovi dati.

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 5/04/2014 al 18/04/2014. Campagna elettorale per le elezioni europee 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
44,99% 39,61% 54,87% 45,06%
Nuovo C Destr  9,37% 9,47%  8,27%  6,88%
Lega Nord  3,77%  3,86%  2,47%  5,12%
Pd 15,87% 17,10% 15,51% 19,30%
Sel
 1,93%  1,21%  1,58%  0,25%
Mov 5 Stelle 15,73% 18,56% 10,73% 18,06%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
40,22% 37,51% 44,30% 50,95%
Nuovo C Destr 10,69%  3,89%  5,63%  8,75%
Lega Nord  5,71%  3,36%  2,70%  2,39%
Pd 13,91% 29,81% 30,90% 19,57%
Sel  1,80%  1,93%  1,50%  0,64%
Mov. 5 Stelle 17,44% 15,57%  7,90% 12,28%

Berlusconi dove debutterà: Santoro, Vespa, Floris, Servizio Pubblico, Porta a Porta o Ballarò

22 aprile 2014
Berlusconi deve tornare in televisione per la nuova campagna elettorale 2014, per le Poltiche del 2013 lo fece esclamando così da Vespa: “Avete bisogno di me e io non mi astengo quando sento il dovere di prestare il soccorso a chi ha bisogno.” Oggi dopo l’assegnazione ai servizi sociali è tutta un’altra storia.
Dopo il debutto deludente sui Tg5 di sabato 19 aprile, 6 minuti di intervista monologo in apertura di tg delle 13, solo 2.825.000 (15.55%)  e 8 minuti in apertura del tg delle 20, solo 3.354.000 (15.33%), le prime dopo 14 mesi, e il non brillante risultato del selfie pasquale, si aprono così le candidature per il suo ritorno nei talk politici: da Santoro Servizio pubblico fu 8.670.000, Vespa Porta a porta fu 2.216.000, Floris Ballarò fu 5.787.000, sarà uno scontro tutto Rai e La 7.
Preparatevi per la seconda maratona televisiva.

Agcom richiama tutte le emittenti vista rilevazione 19/03/2014 al 04/04/2014

18 aprile 2014

Agcom richiama tutte le emittenti dopo gli ultimi dati pubblicati relativi al periodo 19/03/2014 al 04/04/2014.
Uno stralcio:
CONSIDERATO che dall’esame dei dati di monitoraggio relativi ai notiziari diffusi da tutte le testate oggetto di monitoraggio nel periodo 19 marzo–4 aprile 2014… postula l’esigenza di una netta inversione di tendenza da parte delle predette testate.
RICHIAMA
le emittenti televisive nazionali oggetto del monitoraggio dell’Autorità a provvedere, in maniera rigorosa e con effetto immediato, alla corretta applicazione dei principi del pluralismo informativo, così come declinati dalle norme e dai regolamenti richiamati nelle premesse, assicurando la parità di trattamento tra soggetti politici e l’equa rappresentazione di tutte le opinioni politiche, nonché la puntuale distinzione tra l’esercizio delle funzioni istituzionali, correlate alla completezza dell’informazione, e l’attività politica in capo agli esponenti del Governo per garantire il corretto svolgimento del confronto politico su cui si fonda il sistema democratico durante tutto il periodo della campagna elettorale in corso

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 19/03/2014 al 04/04/2014. Campagna elettorale per le elezioni europee 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
34,74% 32,07% 39,84% 38,93%
Nuovo C Destr 10,99% 6,91%  5,17%  6,96%
Lega Nord  5,23%  6,37%  7,19%  8,42%
Pd 17,25% 19,11% 23,04% 15,92%
Sel
 2,38%  1,91%  2,17%  1,42%
Mov 5 Stelle 14,72% 18,10% 12,78% 19,01%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
51,82% 53,31% 61,99% 31,04%
Nuovo C Destr  3,27%  1,17%  0,08%  6,35%
Lega Nord  7,30%  3,73%  2,71%  7,01%
Pd 17,10% 22,46% 23,29% 23,43%
Sel  0,59%  0,11%  0,00%  1,49%
Mov. 5 Stelle  9,46% 10,84%  4,02% 19,24%

Agcom rilevazione: periodo dal 1/03/2014 al 18/03/2014 pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali. Campagna elettorale 2014

15 aprile 2014

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 1/03/2014 al 18/03/2014. Campagna elettorale per le elezioni europee 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
28,77% 28,67% 35,95% 30,32%
Nuovo C Destr 14,93% 11,01%  11,38%  12,35%
Lega Nord  4,62%  3,46%  2,32%  4,78%
Pd 17,04% 16,48% 21,36% 17,86%
Sel
 4,62%  2,76%  2,18%  1,73%
Mov 5 Stelle 17,88% 21,65% 15,21% 24,00%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
45,27% 49,25% 70,11% 24,82%
Nuovo C Destr  7,43%  3,40%  3,71%  17,27%
Lega Nord  3,43%  1,74%  0,40%  3,69%
Pd 20,11% 17,75% 12,79% 23,50%
Sel  2,70%  0,80%  0,38%  2,53%
Mov. 5 Stelle  12,56% 11,65%  7,50% 17,41%

Agcom rilevazione: periodo dal 19/03/2014 al 04/04/2014 pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali

14 aprile 2014

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 19/03/2014 al 04/04/2014. Campagna elettorale per le elezioni europee 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
34,74% 32,07% 39,84% 38,93%
Nuovo C Destr 10,99% 6,91%  5,17%  6,96%
Lega Nord  5,23%  6,37%  7,19%  8,42%
Pd 17,25% 19,11% 23,04% 15,92%
Sel
 2,38%  1,91%  2,17%  1,42%
Mov 5 Stelle 14,72% 18,10% 12,78% 19,01%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
51,82% 53,31% 61,99% 31,04%
Nuovo C Destr  3,27%  1,17%  0,08%  6,35%
Lega Nord  7,30%  3,73%  2,71%  7,01%
Pd 17,10% 22,46% 23,29% 23,43%
Sel  0,59%  0,11%  0,00%  1,49%
Mov. 5 Stelle  9,46% 10,84%  4,02% 19,24%

Agcom rilevazione 1/28 febbraio 2014 pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali

14 marzo 2014

Agcom dati Pluralismo politico / istituzionale in televisione nei telegiornali.
Periodo di rilevazione 1/28 febbraio 2014.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione, tutte le edizioni in onda.
Dati telegiornali Tempi di antenna dei soggetti politici.
Il Tempo di antenna indica il tempo complessivamente dedicato al soggetto politico ed è dato dalla somma del “tempo di notizia” e del “tempo di parola” del soggetto politico.

TG1 TG2 TG3 LA7
Forz Italia Pdl
16,20% 18,77% 18,20% 20,09%
Nuovo C Destr 10,03%  8,55%  9,19%   8,33%
Lega Nord  3,87%  3,73%  2,50%   5,05%
Pd 34,78% 33,28% 40,34% 36,50%
Sel
 2,59%  2,35%   2,17%   1,45%
Mov 5 Stelle 19,76% 19,87% 15,33% 20,31%
TG5 TG4 St. Aperto Skytg24
Forz Italia Pdl
21,96% 23,24% 36,81% 14,38%
Nuovo C Destr  8,12%  5,06%   5,53%   6,41%
Lega Nord  4,74%  1,86%   1,59%   3,99%
Pd 33,60% 46,29% 38,51% 43,98%
Sel  2,69%  0,91%   0,88%   1,46%
Mov. 5 Stelle 14,58% 12,70%   7,66% 18,26%

Tg 5 modello Tg 4

28 aprile 2013

Tg 5 h 13 servizio in apertura di Alessandro Tallarida sulla sparatoria davanti a Palazzo Chigi con diverse interviste ai passanti testimoni dell’accaduto.
Una di queste dettagliatamente afferma: “Ho sentito le sirene ma io è da stamattina che me la sentivo che succedeva qualcosa perchè l’atmosfera è pasante a Roma, sono passata prima dal Quirinale e vedevo le espressioni delle persone e l’ho proprio detto, sai quelle cose che uno si sente, nn mi piace l’atmosfera…”
Quindi? Cosa mai apporterà alla notizia, quale valore aggiunto in questa intervista.
Ora il problema non è la signora chiaroveggente che -sente-, che predige il futuro è che una simile intervista trovi spazio e qualcuno decida di mandarla in onda sul Tg della rete ammiraglia  Mediaset.
Tg 5 modello Tg 4, nemmeno Studio Aperto potrebbe tanto.

Tg 5 Buzzetti cade sul congiuntivo

24 febbraio 2013

Tg 5 h 13.07 Alessandra Buzzetti in collegamento in diretta da San Pietro per ultimo Angelus di Papa Benedetto XVI, riporta le sue parole dicendo: “… anche a me il Signore chiede di salire sul Monte ma questo non vuol dire che io abbandono la Chiesa..”
Ah congiuntivo questo sconosciuto.
Per la precisione il Papa nello specifico ha detto questa frase ” il Signore mi chiama a salire sul Monte a dedicarmi ancora di più alla preghiera alla meditazione ma questo non significa abbandonare la Chiesa…” senza usare il congiuntivo, quindi l’errore è tutto della giornalista.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: