Archive for the 'Televisione' Category

Stron@e lumachine! Ritorna Pretty Woman su Rai 1 per la 27esima volta

1 luglio 2019
Stasera in onda su Rai 1 Pretty Woman, l’ennesimo passaggio di Richard Gere e Julia Roberts, per la precisione il 27esimo.
Questa storia iconica, finta, mielosa, datata 1990 ancora ha il suo fascino per il pubblico over della rete ammiraglia. Un miraggio gli ascolti della prima visione nel lontano 13 aprile 1992 con 10.388.000 telespettatori e 37,08% di share: oggi un piccolo azzardo come periodo, mai provato, il passaggio nei mesi caldi, giugno, luglio, agosto.  Cassa facile per la Rai.

Spot Amica Chips 2019 Rocco Siffredi is back

29 giugno 2019
In onda lo spot Alfredo’s Amica Chips 2019 taglio 30”, con testimonial Rocco Siffredi. “Si sono tornato. Sono sempre quello di una volta” così si ripresenta Siffredi ancora investaglia di raso, autocompiacendosi, cammina sicuro di se: girato nel Bay Luxury Spa Resort, sparite le bonazze dei passati spot, l’unica vera star è lui che per occasione coinvolge anche la moglie con una comparsata taciturna, in acqua bordo piscina.
Le frasi cult: -Si sono tornato-, -Sono sempre quello di una volta-, -E sono ancora pronto a stupirvi-, -Sempre dritto-, -Il pacchetto-, -Dite la verità, non avete mai visto uno così-.
Portante il gioco delle parti: il mangiatore di patate e le patate. Certo il successo social.

Spot Alfredo’s Amica Chips con il nuovo formato Dritte in tavola: la pianificazione coinvolge tv, social, digital, stampa e radio, on air il primo spot a partire dal 28 giugno 2019, nei formati 30”, 15” e 10”.

Claim: Dritte in Tavola
Pay off: Amica Chips Alfredo’s. Dritte in Tavola.
Soundtrack: Daddy cool, Boney M

Giletti a tutto Vasco

27 giugno 2019
Un mondo migliore, Buoni o cattivi e Standing Ovation, brani di Vasco Rossi filo conduttore d’impatto per Giletti. Un mondo migliore, sigla di Non è l’Arena La7. Buoni o cattivi, fu Rai1 L’Arena Domenica in e Standing Ovation per il segmento L’Arena I Protagonisti.
Sulla scia ci prova anche la nuova Rai estiva, con Io e te, sempre di Vasco Rossi sigla del nuovo programma di Pierluigi Diaco Io e te.
Vasco ringrazia e passa all’incasso Siae.

Diretta Rai 2 ad personam per le scelte professionali di Totti

17 giugno 2019
Rai 2 ore 14, diretta per la conferenza stampa di Totti. Incommentabile decisione per Rai 2. Le scelte future professionali di Francesco Totti non dovrebbero interessare il secondo canale Rai: ci fosse questa impellente? necessità? emozionale? la Rai dispone, visto che si parla solo di calcio, di un canale sportivo, Rai Sport.
Qualcuno in Rai è convinto che le vicende personali di Francesco Totti interessino tutta l’Italia, meritando dirette nazionali, come accade per il live su Rai News 24 dall’Olimpico per il suo addio al calcio giocato:  si interruppe il servizio pubblico, avendo a disposizione, se proprio c’era questa urgenza emozionale, Rai Sport.
Come non bastasse la diretta avverrà dal Salone d’Onore del Coni che per l’occasione, non si capisce a quale titolo, mette a disposizione la casa dello sport italiano, ad personam, per un evento privato, che riguarda il destino privato, di un ex giocatore di calcio.
Rai Coni ad personam delle vicende personali di Totti. Perchè?

Spot GelatoMadre 2019

4 giugno 2019
In onda lo spot GelatoMadre® 2019, taglio 15″. Protagonista il gelato: Cremino Fiat Majani, connubio di crema di nocciole, crema di mandorle e pasta di cacao in quattro strati di golosità, e Buontalenti, il gusto autentico del vero gelato alla crema tradizionale della Pasticceria Badiani® di Firenze.
GelatoMadre di G7, solo ingredienti 100% naturali, senza aromi, coloranti, stabilizzanti, emulsionanti ed addensanti.

Testimonial:
Claim: L’essenza del gusto
Pay off: L’essenza del gusto
Soundtrack:

L’esperta di truffe amorose social, Pamela Prati, ospite a Chi l’ha visto

28 maggio 2019
Neanche nel peggior meme: Pamela Prati ospite a Chi l’ha visto da Federica Sciarelli.
Stefano Coletta, direttore Rai3: “Pamela Prati non sarà pagata, a Chi l’ha visto? nessuno riceve compenso. Siamo una trasmissione di servizio pubblico e per etica scegliamo di non retribuire nessuno”.
Un vero servizio pubblico tratterebbe l’argomento, tanto serio quanto attuale, senza la protagonista, della bufala mediatica dell’anno. Per etica non andrebbe invitata, visto le fandonie che ha già raccontato a Domenica in da Venier: rispetto per il pubblico, il pubblico di Rai 3 non è quello di Canale 5.

Alfonso Signorini: Anche io sono stato “Pamela Prati” hanno fregato pure me

25 maggio 2019
Alfonso Signorini unico vero famoso, coinvolto nel caso Coppi-Caltagirone per primo, 10 anni fa, rimane defilato: il racconto della truffa subita, fatto solo al Costanzo Show, narra dinamiche inquietanti.
Come inquietante è il fatto che Signorini, non abbia denunciato nulla capendone anche il perchè profondo.
Sintesi puntata 2 maggio 2019 Maurizio Costanzo Show.
Alfonso Signorini: “Siamo nel 2009 fui contattato su Facebook da un tale che si chiamava Lorenzo Coppi, bello come il sole, biondo, atletico, stupendo. Mi contatta dicendo che era un mio fan e instauriamo un rapporto via chat. Diceva di vivere e lavorare ad Haiti come medico per una missione umanitaria, mi dice che vuole conoscermi meglio. Io mi sono lasciato andare. Ho abbandonato le mie difese e ho cominciato ad instaurare un rapporto più profondo. In un secondo momento, quando ero disposto a raggiungerlo ad Haiti per conoscerlo perché ero pazzo e succube di questa persona, mi dice di non venire perchè non sarei stato sicuro in quella zona.. Sul mio Facebook arriva il messaggio di tale Donna Pamela (Pamela Perricciolo) manager di Pamela Prati che si presentò come sua migliore amica. E’ inquietante questa storia io non mi reputo un cretino.. Cerco Lorenzo una volta che dice di essere a Roma.. mi chiama al telefono, ma era una voce da donna.
A quel puto ho capito che era tutta una truffa e ho lasciato perdere. Ci sono cascato anche io. E lo dico a malincuore”.
“E ho ancora su Fb per essere chiari e senza paura di smentite, tutte le chat.”
Maurizio Costanzo: “Ma queste non le ha fermate nessuno?”
Appunto.

Barbara D’Urso, Anche io ho scoperto di avere il mio Mark Caltagirone

22 maggio 2019
Stasera si compirà -sotto testata giornalistica- come ama sottolineare Barbara D’Urso, la farloccata dell’anno e per tenere alta l’attesa? dopo aver detto che Marco Caltagirone le mandava messaggi, ha strillato, con un forte quanto equivocabile: -Anche io ho scoperto di avere il mio Mark Caltagirone, ma capirete tutto a Live Non è la d’Urso-.
Prati, Michelazzo e Perricciolo le burattinaie, con i vari Mark Caltagirone e i figli in affido Sebastian e Rebecca, i Marco Caltagirone, i Simone Coppi, i Lorenzo Coppi sono riuscite a tenere in scacco: la -sotto testata giornalistica- i giornalisti televisivi e non, i media, gli autori televisivi dei programmi con relativi conduttori, Signorini, Arcuri, Varone, Polizzi, Consuelo e chissà quanti altri. Come è possibile?
Parlate, denunciate, non chiudetevi in casa per la vergogna.. parole che mai mancano nei quotidiani programmi D’Urso, non indirizzate però mai ai protagonisti, ora vittime, ora testimoni, perchè?
Le lacrime tardive, i pentimenti tardivi, le scuse tardive che non fermino i possibili quanto probabili risvolti penali: se sta baracconata remunerativa, qualcuno si chieda in quanti ci hanno e ci stanno mangiando, l’avesse montata Corona, sarebbe stato giustamente massacrato, questa vicenda invece è stata cavalcata, da mesi, in tv sui settimanali e su i media come ameno fenomeno gossip.
Tardivamente nell’ultimo periodo qualcosa si sta muovendo, non solo per merito investigativo di qualcuno ma anche per demerito delle protagoniste oramai alle strette.
Chi di competenza si faccia 4 domande con relative risposte.
Non ho cambiato idea dal mio primo post.

Spot Suv Peugeot 2019 brano Personal Jesus dei Depeche Mode

10 maggio 2019
In onda lo spot Gamma Suv Peugeot 2019, taglio 30″. Protagonista ♫ Reach out and touch faith, Your own personal Jesus.. ♫ quella meraviglia assoluta, Personal Jesus dei Depeche Mode, talmente forte e possente da offuscare il focus di vendita, i suv Peugeot.

Testimonial: assente
Claim: Gamma suv Peugeot, a maggio eco bonus Peugeot
Pay off: Il futuro non si attende si guida
Soundtrack: Personal Jesus, Depeche Mode

Caso Prati Caltagirone gossip o fiction?

2 maggio 2019
Barbara D’Urso e le sue tramissioni -sotto testata giornalistica- hanno alimentato e profuso la notizia del matrimonio Prati Caltagirone non agendo da testata giornalistica, visto gli interrogativi anche poco chiari che rimbalzano sui media. La vicenda ha molteplici sfaccettature, dove i protagonisti sembrano incastrati in meccanismi più da fiction che da gossip: se il giornalista Alfonso Signorini, direttore di Chi, racconta di essere anche lui nel passato, finito nel tritacarne Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo, agenti di Pamela Prati.. cosa aspettarci prossimante.
Fastidioso vedere come le testate Rai invece che ignorare questa notizia D’Ursiana, la cavalchino portando clamore e riscontro alla concorrenza. Auguri agli sposi? ma dateci un taglio.

Caso Paola Caruso, gossip e fatti giudiziari

18 aprile 2019
Non è la D’Urso: Paola Caruso test Dna conferma, Imma è sua mamma. Così strillano tutti i media.
Il Gossip D’Ursiano.
Scoop.. Paola Caruso ritrova la sua mamma biologica, Imma, grazie a Barbara D’Urso, il Dna ha confermato l’ipotesi discussa, nelle sue trasmissioni, (trasmissioni sotto testata giornalista come ricorda in ogni puntata).
I fatti.
Nel 1985 a Catanzaro Immacolata Melita partorisce una bambina e le viene fatto credere che sia morta: la figlia, Paola, invece viene data in adozione. Chi ha firmato per l’adozione? E’ possibile che medici, infermieri, ostetrica abbiamo recitato tutti, x far credere alla puerpera che aveva partorito una bambina morta? Notizie sul funerale, tomba, della bambina defunta?
Un conto è il racconto pro utenza D’Ursiana, un conto sono i fatti che andrebbero analizzati e raccontati in primis dai giornalisti della sua testata.

Mentana pletorico su incendio Notre-Dame

17 aprile 2019
Mentana ieri sera ha aperto il tg con la diretta, 7 minuti, di Macron che parla alla nazione, dell’incendio di Notre-Dame, a cui fa seguire dettagliato servizio; come non bastasse, chiusura di tg, da Parigi in diretta tra fedeli canterini in latino pro bono Mater, pro cattedrale. Zero morti, zero feriti, zero attentato, zero catastrofe, zero strage, perché tediarci con i problemi dei francesi in apertura? Questo cavalcare la notizia, francese, modello maratona, non è notizia. La Grandeur française lasciamola narrare ai media francesi. 
Aveva appena finito di propinarci dirette per la Brexit ( buffonata inglese senza pari ), adesso speriamo non ci siano aggiornamenti quotidiani per i prossimi giorni a venire, su postumi incedio, incedio evitabile, si scoprirá prossimamente.

Barbara D’Urso conduce il Grande Fratello Di

9 aprile 2019
Barbara D’Urso al timone del Grande Fratello Di. Presenti: sorella di, fratello di, figlia di, figlio di, ex fidanzata di, ex fidanzato di, ex marito di…
Quando non puoi avere i famosi o presunti tali, inviti i qualcosa di, con l’intento, durante i meccanismi autorali, di portare in tramissione o in video, gli originali, con le solite dinamiche del gioco, parlo-sparlo-, accuso-midifendo. E’ iniziato ufficialmente il Grande Fratello Di, di Barbara D’Urso.

Maratona televisiva per Barbara D’Urso

4 aprile 2019
Maratona televisiva per la stacanovista Barbara D’Urso: Pomeriggio 5 giornaliero, Domenica Live festivo, Non è la D’Urso prima serata mercoledì, Grande Fratello prima serata lunedì. Una vita in diretta da Canale 5.

Alberto Angela Meraviglie vince la serata

20 marzo 2019
Meraviglie di Alberto Angela su Rai 1, vince la serata 4.186.000 spettatori pari al 19,4%, la cultura in prima serata fa audience anche se in calo rispetto alla scorsa edizione: la Rai che semina, raccoglie.
Riprese dettagliate e coinvolgenti, chiara la scrittura del racconto, purtroppo si insiste sulla narrazione basica, per venire incontro a tutti, sic:  evitata e meno male, le trovate farsesche modello una Venere sciacciante l’occhiolino, come in Stanotte a Firenze. Meno autocompiacimento della posizione ottenuta, divulgatore scientifico Rai amato dal pubblico televisivo e dai social, più settorialità nelle descrizioni; va alzato il livello. Comunque plauso a questa cifra Rai.

Ranking dei 10 soggetti politici e istituzionali che parlano di più nei Tg febbraio 2019

15 marzo 2019
Agcom novità, Ranking dei 10 soggetti politici e istituzionali che parlano di più nei Tg da 1/2/2019 al 28/2/2019.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico parla direttamente in voce, espresso in minuti e secondi.
La notizia ha invaso tutti i quotidiani e i siti on line: e già oltre ai dati Auditel esistono anche i dati Agcom.. meglio tardi che mai.
Ranking dei primi 10 su 20, soggetti politici e istituzionali: 1/2/2019 al 28/2/2019, Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
1 Salvini 19:52 Salvini 17:27 Matt 10:43 DiStef :06:03
2 Conte 17:56 Conte 11:19 Conte 10:18 DiMaio 05:20
3 Matt 11:30 Matt 08:57 Salvini 06:10 Conte 05:00
4 DiMaio 10:51 Zingar 08:52 DiMa2 05:40 DiMa2 03:43
5 Berlusc 10:48 Berlusc 08:02 DiMaio 04:09 Salvini 03:34
6 DiMa2 09:15 Salvini2 05:45 Berlusc 03:59 Salvini2 02:15
7 Meloni 05:19 DiMaio 05:09 Tajani 02:52 Fico 01:57
8 Salvini2 05:09 Meloni 04:21 Martin 02:44 Tonin 01:42
9 Martin 05:09 DiMa2 04:08 Zingar 02:31 Martin 01:30
10 Zingar 04:44 Tajani 03:55 Salvini2 02:18 Tria 01:28
Tg 5
Tg4 St. Aperto
SkyTg24
1 Berlusc 35:01 Berlusc 34:14 Berlusc 31:00 Conte 55:39
2 Salvini 17:45 Salvini 15:33 Zingar 07:59 Salvini 52:22
3 Giach 16:19 Zingar 12:25 Conte 07:32 DiMa2 46:54
4 DiMaio 16:03 Renzi 11:44 Renzi 07:30 DiMaio 27:07
5 Zingar 13:49 Martin 10:35 Salvini 06:55 Tria 25:57
6 Matt 13:38 Conte 08:18 Martin 06:54 Zingar 19:29
7 Conte 11:45 DiMa2 07:39 DiMa2 06:29 Renzi 18:52
8 DiMa2 11:03 DiMaio 06:51 DiMaio 04:08 Matt 18:14
9 Martin 10:39 Meloni 06:43 Brambi 03:15 Centin 16:59
10 Delrio 10:12 Calenda 06:32 Maratt 03:09 Martin 16:31

Legenda: Salvini2 e Di Ma2 Di Maio, sono per il tempo parola non da Ministri. Matt Mattarella, Berlusc Berlusconi, Centin Centinaio, Martin Martina, Zingar Zingaretti, Distef Di Stefano, Tonin Toninelli, Giachet Giachetti, Maratt Marattin.

Agcom dati 1/2/2019 al 28/2/2019 Pluralismo politico in tv nei tg

15 marzo 2019
Agcom dati Pluralismo politico in televisione, nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 1/2/2019 al 28/2/2019.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione tutte le edizioni principali.
Dati telegiornali: Tempi di parola dei soggetti politici.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico parla direttamente in voce.

Dati Agcom, con nuove nomine Rai, in atto dal 1 novembre.

Agcom: 1/2/2019 al 28/2/2019, Dati telegiornali Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
Mov 5 Stelle 20,76% 14,81% 23,13% 27,38%
Lega Nord   8,75% 10,80%   9,76% 11,19%
Pd 26,46% 27,74% 25,40% 27,64%
Forza Italia 23,35% 26,53% 19,37% 15,15%
Frat. Italia   7,31%   7,51%   3,60%   3,28%
Liberi Uguali   3,74%   2,91%   4,72%   2,60%
  Tg 5   Tg4 St Aper SkyTg24
Mov 5 Stelle 14,61% 13,95% 11,81% 24,34%
Lega Nord   8,67%   4,62%   5,28% 12,66%
Pd 34,76% 14,78% 18,89% 40,63%
Forza Italia 22,99% 50,89% 49,16%  9,32%
Frat. Italia   6,07%   5,81%   8,30%   3,94%
Liberi Uguali
  2,22%   0,36%   1,51%   1,91%

Caos Corona Fogli 3, silenzio stampa Mediaset

11 marzo 2019
Caos Isola Corona Fogli 3, è calato il silenzio stampa, su programmi, telegiornali, talk, e quotidiani Mediaset: dal Comunicato stampa a news blackout, mai visto nulla di simile nemmeno con il fu canna-gate. Le risposte, dovute la pubblico, solo stasera durante la diretta dell’Isola dei famosi, alla ricerca della credibilità (ci fosse ancora qualcuno che creda ai reality) e dell’audience perduto, faccia compresa.

Caos Corona Fogli 2, arriva Comunicato Mediaset

7 marzo 2019
Caos Isola Corona Fogli 2, il web insorge su Instagram e Twitter, generando clamore sui quotidiani e media. Mediaset corre ai ripari per calmierare vox populi e diffonde un comunicato: “A seguito delle circostanze che nell’ultima puntata dell’Isola dei Famosi hanno coinvolto il concorrente Riccardo Fogli, Mediaset ha concordato l’uscita dal programma del capoprogetto Cristiana Farina e altri autori con effetto immediato”.
– Concordato uscita, non vuol dire licenziata, come il popolino sta immaginando, assetato di giustizia
– Altri autori, non vuol dire tutti
– La storia corna-cellulare-instagram-amico-amante, non regge
– Il protagonista conosce bene tutti i meccanismi dello show business, -corna- comprese, chiedere a Viola Valentino ex moglie
– Nelle ultime settimane le quotazioni Fogli, sono in salita vertiginosa
– La vergognosa umiliazione, potrebbe trasformarsi in una ricca vincita

Corona: Fogli vecchio e cornuto. Finto caos all’Isola

5 marzo 2019
Riccardo  Fogli -vecchio e cornuto- ed -umiliato-, sono le parole che campeggiano sui quotidiani on line a contorno dell’Isola dei Famosi. Un polverone mediatico nato da un videomessaggio di Corona mandato in puntata, diventa subito gossip virale: l’isolano Fogli, protagonista suo malgrado, visibilmente in difficoltà viene verbalmente massacrato, scatenando sui social il buonismo tipico del senno del poi, a partire dall’opinionista Parietti che si scusa il giorno dopo, per non essere intervenuta a difesa del cantante.
Tutti fingono di non sapere come gira il mondo: conduttrice, opinionisti, ospiti e  concorrenti. Non cade foglia che autore non voglia, tutto il resto è business e contratti firmati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: