Archive for the 'Rai 1' Category

Stron@e lumachine! Ritorna Pretty Woman su Rai 1 per la 26esima volta

18 settembre 2017
Pretty Woman ieri pomeriggio su Rai 1 come riempitivo, dopo il GP, in attesa della nuova Domenica in: l’ennesimo passaggio di Julia Roberts e Richard Gere, per la precisione il 26esimo, con un discreto ascolto 1.575.000, 12,33%, nonostante la recente vista a gennaio, come vuole tradizione, contro la Coppa Italia.
Annunci

Cristina e Benedetta Parodi – Real Time Bake Off Italia – insieme a Domenica in

15 settembre 2017
Cristina Parodi a Domenica in, nuova edizione, con la sorella Benedetta volto Real Time, in onda il venerdì, prime time, con Bake Off Italia: non ci siamo, pessimo inizio. Basta e avanza la cucina di Antonella Clerici dal lunedì al sabato, basta e avanza una Parodi giornalista, la domenica pomeriggio.
Caduta di stile per la Rai, l’ennesima, dopo lo scivolone con Giletti ed i superpagati Fazio e Vespa.

RaiPlay.it news, film, documentari a portata di click

21 luglio 2017
RaiPlay.it servizio multimediale della Rai disponibile in versione browser e app per iOS e Android, tutta la Rai in un click; perfetta per il periodo estivo.

Ciao Darwin in replica batte Padre Pio live

10 luglio 2017
Ciao Darwin 7 in replica, batte Una Voce per Padre Pio in diretta: l’estate trash, la deriva pecoreccia dei possibili guardoni, vince sempre.
2.242.000 spettatori con il 16.45% di share su Canale 5 sabato sera, contro 1.578.000 e il 12.13% di share su Rai 1: Bonolis e Laurenti battono Bianchetti con Greco.

Complimenti per la connessione, Nino Frassica torna protagonista

7 luglio 2017
Complimenti per la connessione ritorna su Rai 1, ambientato nel salotto del Maresciallo Cecchini con Pippo e il Capitano Tommasi. Spin off della popolare serie televisiva, Don Matteo, introducono il mondo del web o come è stato definito dai vertici Rai: il primo progetto di inclusione digitale della Rai.
Si osa esagerando, parlando di inclusione digitale ma Complimenti per la connessione rimane ancora troppo spin off, poco educational.
Episodio 4 Scuola digitale, durata: 5.42″.
35″ di sigla,
2′ di nulla introduttivo, chiaccherato a vuoto tra Frassica e Scali.
25″ di introduzioni all’argomento.
32″ spiegazione 1° argomento
24″ nulla post spiegazione
39″ spiegazione 2° e 3° argomento
7″ di sigla di chiusura
Una persona anziana ha bisogno di tempo per capire le nuove tecnologie, finito il minuto e 11″ di spiegazione, avrà dimenticato tutto.
Idea felice di un buon servizio pubblico, da rivedere e correggere: 71 secondi di spiegazioni, non sono tempistiche da anziani analfabeti digitali.
E Rai 1 continua a non capirlo.

Vasco Vita Spericolata: e ognuno in fondo perso dentro il suo Fb

2 luglio 2017
Vasco Rossi rivisita con una parola Vita Spericolata:  ognuno in fondo perso dentro il suo Fb, quello che in origine era, ognuno in fondo perso dentro i fatti -cazzi in concerto- suoi. Una parola e ha detto cosa è oggi il mondo. Grandissimo concerto nonostante la Rai, nonostante Bonolis Formigonizzato. Tornasse a San Siro per i 41 anni.. ritornerei a vederlo.

Vasco Rai1: Bonolis con camicia modello Formigoni

1 luglio 2017
Vasco Rossi in diretta a tratti, su Rai 1 con commento di Paolo Bonolis che per occasione indossa una camicia di Formigoni. Ci voleva coraggio a dettagliare bene, negli spot, che il concerto era a singhiozzo. Ci voleva coraggio a trasmetterlo tutto di un fiato, bastava farsi pagare gli spot come per un evento importante calcistico.. I soldi per il calcio ci sono sempre per la musica no.
Propongo per la prossima partita in diretta su Rai 1, lo stesso tipo di trattamento: partita a singhiozzo con commento di Bonolis.

La notte di Vasco, live su Rai 1

30 giugno 2017
Vasco Rossi in diretta su Rai 1 sabato sera, con parti del suo concerto, raccontato da Paolo Bonolis volto Mediaset, sull’ammiraglia Rai. L’evento spettacolare voluto da Campo Dall’Orto perchè al massimo, la vecchia Rai portava su Rai 1, Pavarotti and Friends, sarò fruibile in diretta streaming su Rai Play e in replica su Rai Replay, altra perla sua.
Mette tristezza vedere all’opera la forza degli agenti: vale più dei direttori di rete che si trovano a cena un -avversario-. Schifezze all’italiana.
Vasco Rossi in numeri:
65 gli anni di Vasco Rossi, età da nonno, vita da rock star
40 anni di carriera
40 canzoni per l’evento, delle 150 sue dai 30 album
10.000 persone per il soundcheck
150 metri di palco alto 26
29 torri di ritardo del suono
1500 mq di schermi
220.000 biglietti venduti
22 treni speciali
900 pullman
60.000 auto attese
7 ore di deflusso a fine concerto

Chiuso periodo di garanzia, arriva l’estate

19 giugno 2017
Si è chiuso il periodo di garanzia, a Giugno iniziano ufficialmente le vacanze per i palinsesti autunnali/invernali/primaverili.

Ci hanno lasciato, rigorosamente in ordine alfabetico:
– Affari Tuoi
– Amici
– Che tempo che fa
– Colorado
– Domenica In
– Domenica Live
– Fratelli di Crozza
– Gazebo
– Grande Fratello
– I Fatti vostri
– L’Eredità
– La prova del cuoco
– Le Iene
– Mattino 5
– Made in Sud
– Piazzapulita
– Pomeriggio 5
– Quarto grado
– Quelli che il calcio
– Report
– Striscia la notizia
– Torto o ragione?
– XFactor

Resistono o al massimo cambiano conduzione:
– L’Arena Speciale
– Agorà
– Carta bianca
– Coffè break
– Dalla vostra parte
– Di Martedì
– Forum
– In 1/2 ora
– L’aria che tira
– La Gabbia open
– La vita in diretta Estate
– Omnibus
– Otto e mezzo
– Porta a Porta
– Quinta colonna
– Uno Mattina Estate

A volte ritornano (repliche):
– Capitani Coraggiosi
– Carabinieri
– Don Matteo

E per chi vive di calcio
– Europei di calcio Under 21.

Rai Morandi Rovazzi e i tagli su RaiPlay

8 giugno 2017
Rai, dopo la pessima esibizione in playback fuori sincro, di Morandi con Rovazzi, al Wind Music Awards, Rai 1, su RaiPlay si taglia l’esibizione venuta male. Assurdo: invece di metterla in home, in primo piano perchè è la notizia che tutti vogliono rivedere, quindi click come se piovesse, senza aver fatto fatica, gratis, soldi dai banner, ritorno, traffico sul sito Rai.. si toglie.
La solita vecchia Rai, vecchia di mentalità, taglia forse pensando di tutelare(?) Morandi (primo a farsi una risata sull’accaduto), nasconde la polvere sotto lo zerbino quando il pubblico, sta cercando di rivedere, solo la polvere. E taglia anche male in maniera ridicola, creando nella visione, un paradosso dell’assurdo.
Dalle stelle -la prontezza nel trasmettere il concerto One Love Manchester-, alle stalle, in 2 giorni: sic.

Poi di cosa sia il Wind Music Awards 2017.. premiazione ridicola, con distribuzione a pioggia, di soprammobili a cani e porci.. sarebbe altro post.

One Love Manchester diretta su Rai 1, probabile scaletta

4 giugno 2017
One Love Manchester concerto benefico di Ariana Grande & Friend in diretta su Rai 1 alle 20.30 con i Coldplay, Justin Bieber, Katy Perry, Miley Cyrus, Robbie Williams: discutibili solo i 2 commentatori, Andrea Delogu e Franco Di Mare. (Esattamente come previsto, unica nota stonata i 2 conduttori inadatti)
Mai così sul pezzo la Rai: finalmente.
Diretta a partire dalle 19.55 su Rai4 e dalle 20.35 su Rai 1.

Probabile scaletta:
– Robbie Williams
– Pharrell Williams
– Usher
– Take That
– Imogen Heap
– Little Mix
– Black Eyed Peas
– Katy Perry
– Niall Horan
– Miley Cyrus
– Coldplay
– Justin Bieber
– Ariana Grande

L’Arena Giletti Clerici: arrivederci al prossimo anno, chissà quando chissà dove

15 maggio 2017
L’Arena, Giletti in apertura: “.. per correttezza vi dico non so dove andrò il prossimo anno.. “. Ringrazia pubblico sottolineando i 4milioni di telespettatori, ogni domenica pomeriggio e il successo delle prime serate quando gli hanno permesso di andare in onda (Vespa permettendo?), grazie al suo gruppo di lavoro “di cui la Rai dovrebbe essere orgogliosa”.
Clerici ultima ospite a fine intervista: “Il prossimo anno, nessuno di noi (lei e Giletti)  lo sa (dove andremo)”.
Giletti chiudendo l’Arena: Arrivederci al prossimo anno, chissà quando chissà dove.
La notizia trova spazio su tutti i media.
Giletti Clerici si ha impressione che giochino al rialzo: come in tutte le aziende, do ut des. Grazie per il lavoro svolto, buon viaggio.. che c’è la fila per prendersi i loro posti, anche se mai fosse, a prezzi calmierati.

Anna Tatangelo scollata a I migliori anni

13 maggio 2017
Anna Tatangelo svestita a I migliori anni: qualcuno le faccia notare la differenza tra la prima serata su Rai 1 e una mise per il suo profilo di Instagram.

I migliori anni alias Anima mia

5 maggio 2017
Torna stasera Carlo Conti con I migliori anni e l’irriconoscibile, quasi aliena, Anna Tatangelo. Il programma, inguardabile, scritto dal conduttore in onda dal 2007, trova la sua fortuna e le radici in Anima mia, format di enorme successo di Fazio e Baglioni su Rai 3 nel 1997: ampliando come periodo storico, quella formula vincente che creò clamore trasformato in scritti di  liste e ricordi su tutti i media.

Rocco Siffredi a Domenica Live annuncia: torno al porno

27 marzo 2017
Domenica Live, domenica pomeriggio, il re del porno Rocco Siffredi annuncia il ritorno al hard da attore e regista dopo un anno sabbatico. Il mondo del porno sempre più sdoganato su Canale 5 da Domenica Live, all’Isola in prima serata, a Verissimo sabato pomeriggio scorso, senza dimenticare la serie a lui dedicata Casa Siffredi su La 5: manca solo l’ospitata a Pomeriggio 5.
Tutto normale, dove di normale non c’è nulla.

Tetto stipendi in Rai, avvocati Vespa trovano cavillo

26 marzo 2017
Tetto stipendi in Rai, tanto rumore per nulla, gli avvocati di Bruno Vespa come riportavano diversi siti nei giorni scorsi, trovano cavillo per far dormire sonni tranquilli a Bruno Vespa, Carlo Conti, Antonella Clerici, Fabio Fazio, Piero e Alberto Angela, Flavio Insinna, Lucia Annunziata, Massimo Giletti, Michele Guardì.
Tutto come previsto. Vediamo con che faccia si giustificheranno, contriti, verso il pubblico pagante (canone).

Tetto stipendi in Rai, occasione per rinnovarsi

23 marzo 2017
Carlo Conti, Antonella Clerici, Fabio Fazio, Piero e Alberto Angela, Flavio Insinna, Lucia Annunziata, Massimo Giletti, Michele Guardì e Bruno Vespa sono tra i possibili transfughi, per giusta causa in Rai visto imminente applicazione del tetto stipendi, soli 240mila euro netti annui.
Tutti bravi i suddetti, quando chiamati in causa, devono disquisire della grave crisi che affligge gli italiani, pronti alla fuga (?) appena il loro personale standard di vita venga ridimensionato.
Lasciamoli andare in massa (tenendoci solo i programmi) senza permettere loro però un eventuale rientro, quando il mercato saturo, non riuscirà ad assorbirli tutti in prime time: è l’occasione per svecchiare la Rai e dare spazio alle nuove leve emergenti e recuperare le vecchie messe da parte.
Nessuno è insostituibile come le migliori aziende insegnano. Vogliono andarsene? Grazie per il lavoro svolto, profumatamente pagato: Buon viaggio.

Rileggendo l’intervista a Vespa sul Corriere 24 febbraio e vedendo come rigira i fatti a comodo degli interessati, il suo in primis, capisci che troveranno il solito escamotage.

Paola Perego da Parliamo sabato a parliamone a Le Iene

22 marzo 2017
Paola Perego da Parliamo sabato a parliamone a Le Iene stasera su Italia1.
E forse come ospite prossimamente da Costanzo su Canale 5, visto l’articolo riportato in un tweet dal marito agente Presta che ne cita la difesa.

Paola Perego non discuteva da sola, via da Rai anche gli ospiti Testi e Alessi

21 marzo 2017
Parliamo sabato chiuso dopo le feroci polemiche. Paola Perego paga il giusto conto, ora come logica conseguenza che gli ospiti Fabio Testi e il direttore Roberto Alessi di Novella 2000, che hanno fomentato la discussione invece che abbassarne i toni, abbiano pari trattamento, venendo esclusi come ospiti dai programmi Rai.

Sabato pomeriggio in tv: grafica fidanzate dell’est no, coso di Rocco Siffredi, Lui usciva, si

20 marzo 2017
Parliamo sabato di Paola Perego alla ribalta, per la polemica scoppiata sulla grafica apparsa nel programma che cercava di dimostare il valore -aggiunto- delle donne dell’est, durante -un’altissima- discussione da infimo bar: ondata di tweet, di gente indignata, con successivi articoli su tutti i media.
Zero clamore invece quando sul canale concorrente, a Verissimo, Rocco Siffredi dettagliava su come e dove posizionare il suo coso nel costume da bagno, testuale: ” lui lo devi appoggiare da qualche parte “, ” lui usciva.. “.
I telespettatori di Canale 5 si stanno abituando, assuefando a Siffredi, alla sua presenza e le risate, le battutacce, cercate e sottolineate in studio, lo dimostrano.
Funziona alla grande la voluta riabilitazione inziata nel lontano 2012 ( post )  quando Siffredi partecipò come guest star ai Cesaroni nella fiction per famiglie (ci tengo a precisare) su Canale 5, per non parlare, 3 anni dopo dell’ Isola dei Famosi.
Tutto normale, dove di normale non c’è nulla, nemmeno la frase tipica giustificativa, Mediaset tv commerciale, Rai servizio pubblico. Pollice verso per tutte e 2 le trasmissioni.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: