Archive for the 'Notizia' Category

Agcom dati 1/10/2018 al 31/10/2018 Pluralismo politico in tv nei tg

15 novembre 2018
Agcom dati Pluralismo politico in televisione, nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 1/10/2018 al 31/10/2018.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione tutte le edizioni principali.
Dati telegiornali: Tempi di parola dei soggetti politici.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico/istituzionale parla direttamente in voce.

Ultimi Dati Agcom, prima delle nuove nomine Rai, in atto dal 1 novembre.

Agcom: 1/10/2018 al 31/10/201, Dati telegiornali Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
Mov 5 Stelle   9,17%   9,63% 12,66% 11,05%
Lega Nord   6,82% 11,02%   3,52%   4,44%
Pd 33,83% 33,48% 34,07% 29,51%
Forza Italia 28,92% 29,39% 23,99% 26,91%
Frat. Italia   2,01%   3,01%   1,73%   0,93%
Liberi Uguali   1,66%   1,16%   3,50%       0%
  Tg 5   Tg4 St Aper SkyTg24
Mov 5 Stelle   8,06%   5,77%   6,86%   9,98%
Lega Nord   2,55%   3,38%  3,54,%   3,65%
Pd 26,78% 14,79% 12,95% 34,60%
Forza Italia 42,06% 59,98% 58,82% 12,94%
Frat. Italia   7,21%   1,33%   3,35%   1,59%
Liberi Uguali
  1,48%       0%   0,48%   1,11%
Annunci

Spot Eco Store 2018 con brillante Drag Queen

13 novembre 2018
In onda lo spot Eco Store 2018 taglio 15″. Soggetto Drag Queen, la ” brillante ” cliente Eco Store, come da definizione del commesso, occupa tutta la straniante scena, mettendo in secondo piano l’oggetto del contesto, la stampante rigenerata. Originale e colorata questa 2ª versione, dei 6 minispot Eco Store.

Protagonista: Drag Queen
Claim: E’ una promo Eco Store
Pay off: Eco Store negozi di cartucce per stampanti
Soundtrack: sottofondo strumentale originale

Alla lavagna! con Matteo Salvini

13 novembre 2018
Alla lavagna! nuovo programma di Rai3, Matteo Salvini sale in cattedra primo ospite e viene interrogato da 18 bambini tra i 9 e i 12 anni. Cosa sia più autorale tra, le domande poste scritte a tavolino, il bambino con la polo rossa in una classe quasi monocromatica tra il bianco e l’azzurro-blu, la bambina di colore tutta capelli o il ragazzino dalla parlantina sciolta noto come attore di fiction: decidetelo voi.
Format forzatamente politically correct per etnia e fisionomia (il lungo, il corto e il pacioccone..) dei piccoli allievi: il solito buonismo prêt-à-porter.

Spot Unieuro Black Friday 2018 con Rocco Siffredi

10 novembre 2018
In onda lo spot Unieuro Black Friday 2018, taglio 30″. Rocco Siffredi testimonial con la moglie Rozsa Tassi nel “Black Friday più lungo della nostra storia” cita la voce fuoricampo, partendo domenica 11, con il Black Roc Friday e lo sconto Iva. Siffredi recita se stesso nel solito copione proponendo una serie di suoi tipici doppi sensi, ” dura di più, moltooo di più ” a ” e tu che fai non vieni? ” -recitato- sotto le lenzuola.
Perfetto per i clienti che ci si riconoscono.

Testimonial: Rocco Siffredi
Claim: E tu che fai non vieni?
Pay off: Unieuro
Soundtrack: assente

Spot Fico 2018

8 novembre 2018
In onda lo spot Fico 2018, taglio 30″. Fico Eataly World, Fabbrica Italiana Contadina, -è il più grande parco del cibo al mondo- racconta la voce fuori campo: le immagini e filmati a commento, però hanno dell’amatoriale che stridono con le parole dette: permane l’idea che sia una via di mezzo tra uno store alimentare e una fattoria didattica, decisamene riduttivo.
La voce d’apertura, resta impressa con il suo irritante, tra il bevuto e il tontolone: “bellooohohoho, grandeeehehehe”. E poco importa che ricordi forse, una cantilena dialettale del posto che nessuno riconosce ma quasi tutti identificano, come voce di un alticcio. Se questo è il biglietto da visita, si autorema contro.
Spot triste.

Claim: E tu cosa aspetti?
Pay off: Fico, Fabbrica Italiana Contadina
Soundtrack: originale

Spot Nespresso 2018 George Clooney con Natalie Dormer

20 ottobre 2018
In onda lo spot Nespresso 2018, The Quest’, taglio 60″. Testimonial George Clooney ritorna la saga Nespresso, in compagnia dell’attrice Natalie Dormer regina in questo spot come in Game of Thrones. Girato a NewYork il cavaliere medioevale Clooney, alla ricerca -dell’eccezionale caffè- in una boutique Nespresso: in una parola, spot tiepido, più incisivo nella versione originale.
L’ironia, la simpatia, la freschezza e spontaneità dell’assurdo non c’è più, si è persa nuovamente in una tazzina di caffè.

Claim: Nespresso What Else
Pay off: Nespresso What Else
Soundtrack: Solsbury Hill, Peter Gabriel

https://youtu.be/aBPVNt1ZHGs

Tutta la saga ( in aggiornamento ):
Spot Nespresso 2016: Spot Nespresso 2016 torna George Clooney con Alessandra Mastronardi
Spot Nespresso 2016: no Clooney arriva, il mio Rituale Nespresso con Eleonora, Daniela, Lorenzo, Paolo e Nina
Spot Nespresso 2015 Clooney vs Black: what more, what else
Spot Nespresso 2014 George Clooney con Jean Dujardin
Spot Nespresso 2014 George Clooney con infradito arancioni
Spot Nespresso 2013 George Clooney con Matt Damon
Spot Nespresso 2013 dialogo Clooney Gilliéron: George Clooney is inside
Spot Nespresso 2013 Clooney: Matt Damon is inside
Spot Nespresso 2012 dialogo tra Mr Clooney e Mrs Martin
Spot Nespresso 2012 George Clooney e Michaela McManus
Spot Nespresso 2011 George Clooney Mr Decaffeinato e Miss Volluto
Spot Nespresso 2011 George Clooney e Miss Volluto Nazanin Boniadi

Agcom dati 1/9/2018 al 30/9/2018 Pluralismo politico in tv nei tg

18 ottobre 2018
Agcom dati Pluralismo politico in televisione, nei telegiornali.
Periodo di rilevazione dal 1/9/2018 al 30/9/2018.
I dati sono inerenti ai soggetti politici all’interno dei telegiornali, preso in considerazione tutte le edizioni principali.
Dati telegiornali: Tempi di parola dei soggetti politici.
Tempo di parola: indica il tempo in cui il soggetto politico/istituzionale parla direttamente in voce.

Tornano i dati Agcom, in attesa delle nuove nomine Rai.

Agcom: 1/9/2018 al 30/9/201, Dati telegiornali Tempo parola

  Tg 1   Tg2   Tg 3   TgLa7
Mov 5 Stelle 10,07% 11,92%    12,9%    6,28%
Lega Nord   6,36%   9,20%    2,67%    9,05%
Pd 33,90% 31,40%  38,56%  22,44%
Forza Italia 32,20% 30,50%  27,46%  36,87%
Frat. Italia   3,93%   4,24%    4,68%    3,29%
Liberi Uguali   3,63%   0,98%    3,73%    1,35%
  Tg 5   Tg4 St Aper SkyTg24
Mov 5 Stelle   3,11%   5,27%    4,01%    1,87%
Lega Nord   2,90%   2,92%   4,55,%    8,09%
Pd 23,39% 13,05%    6,47%  36,61%
Forza Italia 53,70% 63,83%  71,96%  35,57%
Frat. Italia   7,50%   2,61%    1,19%    2,30%
Liberi Uguali
  3,01%   0,47%    1,19%    1,48%

Banksy Does New York Sky Arte Hd

10 ottobre 2018
Banksy Does New York, docu-film prodotto dall’emittente televisiva americana HBO; il mondo effimero di Banksy, notissimo street artist, vissuto dai newyorkesi per 31 giorni nel 2013. Una assurda caccia al -tesoro- ideata dal britannico in maniera superba, attraverso il suo profilo Instagram: come tappe sparse per la Grande Mela, le sue caratteristiche opere, andate per l’occasione o distrutte, o vendute, o rubate perfino affittate, tra curiosità, invidia e livore.
Replica lunedì 15 ottobre, Sky Arte Hd.
Disponibile su YouTube.

Ivan Cattaneo frasi choc al Gf Vip

30 settembre 2018
Rifiutare una donna é peggio che violentarla. Se la violenti, almeno lei si sente oggetto di desiderio. Ha affermato Ivan Cattaneo al Grande Fratello Vip. E non bastano le sue precisazioni dopo lo stupore dei coinquilini. Come non bastano le scuse che tirerá fuori quando lunedì Blasi leggerà un comunicato severo della produzione? e Signorini svestirà gli abiti del peggior scaricatore di porto di settimana scorsa vestendo quelli di moralista prêt à porter lanciando hastag giustizialisti. Io mi aspetterei una presa di posizione seria da parte della direzione di Canale 5 che non avverrà perchè tutto l’orrore fa click, tweet, audience, strilli e copertine. E le perle di Cattaneo su, sbiancamento anale, pugliesi omosessuali che giá si è mostrato come mamma l’ha fatto, son solo l’antipasto, di questa sua orribile prima settimana.

La frase iniziale campeggia su tutti i media.

GF Vip 2018 kick off flop, pronta la carta Lory Del Santo

26 settembre 2018
Il debutto del GF Vip dalla durata oceanica, sfiorate le 4 ore, sfinisce i telespettatori e gli ascolti ne risentono, nonostante l’escamotage della puntata fiume. Giocarsi subito la carte doccia concorrenti, più gioco in piscina, con riprese degne del miglior Boncompagni a Non è la Rai, non ha funzionato.
Pronta la carta Lory Del Santo.

– Gf Vip lunedì 24 settembre 2018: 3.341.000 – 20.95%
Durata 21.38 – 1.31
– Gf Vip lunedì 11 settembre 2017: 4.490.000 – 24.53%
Durata 21.34 – 1.05

Nel dettaglio:
– GF Vip 2018 in onda dalle 21.37 all’1.20, 3.341.000 spettatori con 20.95% share.
GF Vip Night 2018 della durata di 7 minuti, 1.227.000 spettatori con il 28.2% share.
12.427.000 di contatti.
– GF Vip 2017 in onda dalle 21.33 alle 24.55, 4.490.000 spettatori con 24.53% share.
GF Vip Night 2017 della durata di 7 minuti, 2.012.000 spettatori con 31.01% share.
14.400.000 di contatti.

Gf Vip Alfonso Signorini sopra le righe

25 settembre 2018
Gf Vip le continue battute di Alfonso Signorini a sfondo sessuale e i doppi sensi a senso unico, rendono i dialoghi in studio stucchevoli. Questa cifra stilistica da macchietta da bar infastidisce, qualcuno gli ricordi che è pur sempre un giornalista anche se prestato come opinionista, spalla, della conduttrice di un reality; dove la sua presenza, dovrebbe aiutare a smorzare i toni, elevarli lessicalmente e umanamente se mai fosse possibile, non a gettare legna sul fuoco.

Caso Lory del Santo: Entrerà nella seconda puntata o stasera?

24 settembre 2018
Il caso Lory del Santo fagocita il debutto del GF Vip, mettendo in secondo piano tutto e tutti, restanti concorrenti compresi.
Lory Del Santo a Verissimo: “Avevo firmato per partecipare. Dopo quanto accaduto (la recente morte del figlio), d’accordo con Mediaset, avevo deciso di rinunciare. Oggi ho chiesto di fare lo stesso questa esperienza. Credo che la Casa del Grande Fratello sia l’unico posto in cui possa sentirmi protetta. Potrebbe essere una terapia. Il fatto che ci sia un confessionale, per parlare in ogni momento con qualcuno, può farmi bene”.
Giancarlo Scheri: “A luglio abbiamo firmato il contratto con Lory Del Santo, poi ci ha informato di questa tragedia avvenuta ad agosto. Naturalmente abbiamo rispettato la sua volontà di non partecipare più”.
“Poi, però, qualcosa è cambiato la Del Santo ha deciso di mutare il proprio parere: Ci ha fatto la richiesta di entrare comunque in casa perché riteneva che il partecipare l’avrebbe aiutata a superare questo momento. Abbiamo riflettuto a lungo insieme e alla fine abbiamo deciso di lasciar scegliere a lei senza imporle scadenze.”
“Il Gf non ha bisogno di mettere dentro al programma questo tipo di storia per fare ascolti, sarebbe misero”.
“E’ stata una sua precisa richiesta. Se vorrà, entrerà, altrimenti no”. Fonte Ansa.
Ilary Blasi: “Lory non vuole addosso gli occhi della pietà e vuole essere trattata come tutti gli altri, se entrerà non ci saranno sconti per lei. Ovviamente essendoci la diretta non si possono prevedere emozioni e stati d’animo. Da quello che mi hanno detto dovrebbe fare il suo ingresso nella casa alla seconda puntata, salvo ripensamenti”. Fonte Ansa
Alfonso Signorini: “Il GF ha una sua liturgia. La difficoltà per noi sarà vedere in quel contesto una donna che ha vissuto una tragedia del genere. Il dolore è un buco nero che va rispettato, io ho reagito con sconcerto perché avrei fatto diversamente ma la sua scelta va rispettata”. Fonte Ansa.

La visione attenta dell’intervista nel suo intero, crea domande con risposte che non vorremmo udire in diretta nazionale. Chi si prende la responsabilità verso il pubblico, del causa-effetto, nell’eventualiltà del suo possibile ingresso? Proprio perchè non si vuole essere miseri, non si vogliono dare sconti, salvo ripensamenti, non devrebbe esserci un suo ingresso nella seconda puntata..
Contraddizioni in essere utili a tenere caldo ed allungare il brodo mediatico.

Gf Vip un trionfo su Instagram e Twitter

24 settembre 2018
GF Vip condotto da Ilary Blasi con Alfonso Signorini, al via stasera. 18 concorrenti, rivitalizzati dalla presenza su Instagram, dove un follower non si nega a nessuno, tornano in video pronti a tutto? alla ricerca della notorietà perduta o mai avuta.
#GfVip Top Trend.
Rigorosamente in ordine alfabetico, numero follower su Instagram:
-Jane Alexander, 72,1k follower
-Fabio Basile, 121k follower
-Maurizio Battista, 11,8,1k follower
-Ivan Cattaneo, 5327 follower
-Lory Del Santo 50,4k follower
-Daniela del Secco d’Aragona 69 follower
-Elia Fongaro, 38,4k follower
-Lisa Fusco, 40,5k follower
-Eleonora Giorgi, 15,5k follower
-Martina Hamdy, 45,1k follower
-Andrea Mainardi, 28,8k follower
-Benedetta Mazza, 109k follower
-Valerio Merola, 9531 follower
-Francesco Monte, 1,6m follower
-Walter Nudo, 19,3k follower
-Silvia e Giulia Provvedi, 3675 follower, 21 follower
-Stefano Sala, 100k follower
-Giulia Salemi, 354k follower
-Enrico Silvestrin, 8423 follower

Jimmy Bennet da Giletti in diretta differita

24 settembre 2018
Non è l’Arena ospite Jimmy Bennet da Giletti. Campeggia la scritta diretta che diretta non è: le agenzie stampa, strillate sui quotidiani on line, riportano le sue dichiarazioni del registrato prima che vadano in onda.
Sbandierata l’esclusiva Mondiale, alle 9 del mattino sul sito La7 e sul canale di You Tube La7 non vi è traccia di nessun video per chi volesse aggiornarsi sull’esclusiva.

Spot Coca Cola Zero 2018 testimonial Nicolas Coster Mr Hadley

20 settembre 2018
In onda lo spot Coca Cola Zero 2018, taglio 20″. Testimonial Nicolas Coster nelle vesti di Mr Hadley: un anziano signore fugge dalla casa di riposo, alla ricerca del tempo perduto, dopo aver bevuto per la prima volta, Coca Cola Zero (Long Version internazionale da 60”). Assurdo. Paradossale. Se ti butti dal trampolino a quell’età rischi la vita, la giovanissima ragazza bionda non considera gli avventori anziani del pub, in moto di grossa cilindrata quasi un pericolo pubblico, sperando nella prontezza di riflessi..
Un anziano facente il giovane, giovanile, mette (mi mette) tristezza; funzionerà probabilmente tra i consumatori, genere consumatori iscritti a Fb, che riflettono il modo e ci si rispecchieranno.
Torna il poetico, pensato in quei termini antichi, Thirst knows no season; oggi nei fatti il messaggio è young people all seasons, con altro sapore.
Rimane una certezza oltre il tempo presente, passato, futuro, il brano I want to break free dei Queen.

Testimonial: Nicolas Coster
Claim: Zero zucchero, zero calorie. Provala.
Pay off: Coca Cola taste the feeling
Soundtrack: I want to break free, Queen

Barbara D’Urso vs Rai

19 settembre 2018
Barbara D’Urso polemizza su intervista saltata da Bianca Berlinguer a Carta Bianca, Rai3.
I 2 comunicati.
Trova le differenze.

Stasera sarei dovuta essere ospite di Bianca Berlinguer, una delle giornaliste che stimo di più in Italia e lei stima me. Lo scorso aprile, Bianca mi ha invitato nel suo programma e io le ho promesso che sarei andata da lei il 28 giugno dopo il Grande Fratello. Poi però il 28 ero sul set della Dottoressa Giò e quindi questa estate Bianca mi ha telefonato più volte chiedendomi di andare nella nuova edizione, e abbiamo concordato l’intervista per il 18 settembre, cioè stasera. Io ho chiesto l’autorizzazione al mio editore e al mio direttore generale per poter essere ospite in Rai, e me l’hanno concessa. Era tutto organizzato da tempo per una lunga intervista in diretta ,con Bianca ci siamo sentite fino a ieri sera e il produttore di Cartabianca aveva confermato tutto fino a stamattina. Poco fa, alle 12,30, mi ha telefonato Bianca molto dispiaciuta dicendomi che la Rai le ha chiesto di annullare la mia intervista di stasera. Grazie comunque Bianca, sai che mi faccio intervistare da pochi ma da te sarei venuta ❤
Fonte: Barbara D’Urso profilo ufficiale Instagram 18/9/2018 ore 14.

COMUNICATO STAMPA RAI: INTERVISTA D’URSO A CARTABIANCA SOLO RINVIATA
18/09/2018 – 18:04
Nessun blocco nei confronti di Barbara D’Urso, che avrebbe dovuto partecipare questa sera alla puntata di #cartabianca condotta da Bianca Berlinguer. Semplicemente un rinvio dovuto a una valutazione aziendale dettata da considerazioni editoriali. Tanto che alla signora D’Urso è stato proposto di rinviare l’intervista a una delle prossime puntate.

Miss Italia vince Twitter

18 settembre 2018
Miss Italia 2018 vince solo su Twitter, finale casereccia come da premesse, Leotta non ha fatto il miracolo; Facchinetti ha fatto quello che sa fare. Tutto triste: regia, audio, conduzione, finaliste, giuria e novella ma no troppo, Miss.
Il fondo si è toccato quando è apparso, finto intruso, Stefano D’Orazio e Facchinetti pronto con in mano il suo libro a favor di telecamera: Manchette? Advertising? News?
Impossibile guardare la Finale fino alla fine, anche frammentata da altro o facendo zapping.

Tgr Lombardia felice per Caravaggio in partenza

15 settembre 2018

Parte Caravaggio da Brera per il Museè Andreè e in cambio ci rifilano un tristissimo Rembrandt.
E nel servizio sul Tgr Lombardia di Umberto Martini, di ieri sera, questo scambio, passa come fosse un vantaggio, non si sottolinea invece, come lo stesso Louvre non abbia ceduto i suoi Caravaggio per la mostra a Parigi dell’Andrè, perchè inamovibili. Già i Caravaggio del Louvre inamovibili. Il nostro Caravaggio, La cena in Emmaus, pezzo forte di Brera invece pellegrino.
Chi frequenta i musei sa come in tutto il mondo, dove c’è un Caravaggio c’è sempre attesa per potersi posizionare e vederlo al meglio, per un Rembrandt non si può dire altrettanto.
Sveglia Rai.

Promo Miss Italia 2018 Diletta Leotta e Francesco Facchinetti

14 settembre 2018
Miss Italia 2018 condotto da Diletta Leotta e Francesco Facchinetti, al via il promo casereccio su La 7. Se le evidenti premesse verranno mantenute, certo un trionfo di meme e Tweet.

Miss Italia 2018 16 e 17 settembre, prima serata La7.

https://youtu.be/8EA7MVR-eZM

Manchette? Corriere, Repubblica, La Stampa: Apple e i nuovi iPhone

13 settembre 2018
Corriere, Repubblica, La Stampa apertura in home, taglio alto dx su Apple e i nuovi telefonini, con video + link articolo. Manchette? Advertising? News?
C’è un mondo che vive, benissimo, senza Iphone.. che si sappia e sia chiaro.
Il Fatto Quotidiano come Il Giornale, taglio bassissimo, Libero non riporta la notizia.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: