Archive for the 'Monte Bianco' Category

Isola dei Famosi antropologica: Dayane Mello da Monte Bianco all’Honduras

28 gennaio 2017
Dayane Mello concorrente all’Isola dei Famosi nota per le sue performance a carponi ad alta quota, 2000m. in mini bikini, a favor di telecamera per l’adventure game Monte Bianco su Rai 2.
Alessia Marcuzzi sull’Isola dei Famosi: ” Sarà in versione antropologica, si studierà la specie umana dalla fase primitiva a quella più evoluta “. Sicuro.
Lotta dura in Honduras.

Monte Bianco eliminato Maniscalco. Facci: ” Ti vendicherò “

24 novembre 2015
Monte Bianco – Sfida Verticale l’adventure game di Rai 2 vira in una telenovela, tra Dayane Mello e Stefano Maniscalco, sottolineata da musica mielosa di sottofondo. La modella prima suggerisce il gioco di squadra poi nel mentre cambia la regola, a suo favore, vincendo la prova, infine veste le parti della lacrimosa quando nomina Maniscalco, suo fan di sguardi lunghi e dell’affranta vedendolo perdente uscire dal gioco. Facci in tutto questo, da mina vagante incontrollabile iniziale, si cala nelle vesti del giornalista d’assalto, ghe pensi mi, passando da saccente a sarcastico a buonista,  si ritrasforma con un palese: ti vendicherò, abbracciando l’eliminato.

La sfida verticale l’ultima prova, continua, ad essere l’unico momento dove la montagna è la vera protagonista nonostante la regia ( incide ancora la formazione Grande Fratello pesando più che quella di Paolini ): la montagna non c’è, il montaggio ricalca le scene veloci di un videogioco, non c’è il piacere della scoperta, della lentezza, della fatica, dell’osservazione, manca il racconto di cosa sia la salita in verticale con tutto quello che ne consegue. Pesa sempre l’assenza di quello che dovrebbe essere il vero protagonista: Il Monte Bianco, nessuna immagine ce lo ricorda, il cosidetto Premio, il fine del gioco, mai viene inquadrato.

Monte Bianco delude le attese

17 novembre 2015
Monte Bianco – Sfida Verticale continua l’avventura in montagna su Rai 2, registrato a luglio in Valle d’Aosta. Le dure gare mettono alla prova le cordate dove è sempre più netta la sensazione che età e fisico, faranno la differenza sui possibili vincitori a meno che Facci decida di convogliare tutte le sue energie fisiche e mentali sul raggiungimento della vetta.
Il giornalista nella vesti di mina vagante, da pepe ai dialoghi piatti o assenti, con la sua sincerità e il suo sarcasmo, la solita Dayane Mello ( nel cognome un destino? vedremo.. ) continua con le sue docce in tanga, l’esigenza di apparire è più forte della temperatura dell’acqua di montagna.. evitando però di mettersi a carponi in pose plastiche da calendario. I 2 presentatori risultano sempre inutili al fine della puntata, basterebbe per tessere la trama una voce fuori campo.
Le riprese sempre nota dolente, sei al Monzino hai a portata di vista il ghiacciaio del Freney e del Brouillard e non ti soffermi per qualche inquadratura..  Manca l’occhio da appassionato di montagna e non c’è nemmeno quello videomaker, occasione persa a scapito dei telespettatori.
L’ultima prova la più difficile, anche questa volta capita al perdente, il più debole, della seconda gara e il prescelto dal vincitore della stessa. Ora come già detto, se la prova più difficile e più vera, quella dove non si scherza si arrampica, viene giocata solo dai 2 sconfitti, si perde il senso del gioco. Non sono in vacanza.. e proprio per questo sarà difficile dopo la messa in onda di questa nuova serie, trovare partecipanti per la prossima, visto le reali fatiche fisiche e mentali. Un conto è partecipare all’Isola dei Famosi dove mostrarsi, gli scazzi, e la noia fanno da padrona, un altro è faticare e mettersi duramente alla prova.
Chi ama la montagna non può ritrovarsi in questo adventure game.

Monte Bianco, Dayane Mello come sul set di un calendario

11 novembre 2015
Monte Bianco – Sfida Verticale la modella Dayane Mello concorrente dell’adventure game, si fa notare per come si atteggia a carponi, sulle pietre nel torrente, per lavarsi, in pose plastiche da calendario: ridicola e fuoriluogo.
La mano del regista Fabio Calvi, 6 edizioni del Grande Fratello tra l’altro e Videocracy si vede tutta.. peccato si noti meno il taglio e l’intesità vista negli speciali di Paolini.

Monte Bianco Arisa prima eliminata

9 novembre 2015
Monte Bianco – Sfida Verticale nuovo adventure game in onda su Rai 2, registrato quest’estate in Valle d’Aosta, condotto da Balivo, la sua assenza non si sarebbe notata e dall’alpinista Simone Moro prestato a questo esperimento televisivo. Partecipano alla competizione divisi in cordate, ognuno con la propria guida alpina, lo sportivo, Stefano Maniscalco, il giornalista Filippo Facci, la modella Dayane Mello, l’attrice Jane Alexander, la cantante Arisa, il comico Enzo Salvi, ed l’ex calciatore Gianluca Zambrotta.
Di questa prima puntata rimaranno 3 cose: l’eterno scazzo di Facci, partecipa solo per remare contro tutti e tutto, la bonazza Dayane che con la scusa di lavarsi si propone desnuda a carponi in pose plastiche da calendario, fuoriluogo e le lamentele della simpatica ma logorroica Arisa, riesce a sfinire fin la sua guida che giustamente ad un certo punto le ricorda che: ho il culo appeso al tuo, basta a rompere il cazzo.  L’ultima prova la più difficile, raggiungere la vetta, quella meraviglia delle Pyramides calcaires, andava proposta a tutti non a solo, ironia della sorte alle 2 cordate quelle sullo scivolo per l’eliminazione. Non sono in gita scolastica..
Le riprese, le immagini, gli scorci raccontano la montagna meglio di quanto non facciano i 2 presentatori pressochè inutili al fine del racconto, per tessere la trama sarebbe bastata una voce fuori campo. Alla prossima puntata.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: