Archive for the 'Mediaset Premium' Category

Juventus Barcellona un trionfo di spot

12 aprile 2017
Juventus Barcellona in chiaro su Canale 5, spot a profusione: come far cassa dopo il flop di Mediaset Premium.
Annunci

Mediaset Premium dal 22 marzo Hot Time 3 canali hard a pagamento

18 marzo 2013

Grande novità arriva Hot Time su Mediaset Premium, tre canali porno, dal 22 marzo sui 391, 392 e 393 del digitale terreste.
Hot Time trasmetterà ogni giorno, dalle 23 alle 7 del mattino seguente: 9 euro si avrà l’accesso alla programmazione di un canale per l’intera serata, con 12 invece si potrà fare  zapping sull’intera offerta.
Punteranno ad un pubblico di sfigati non informatizzati, chi ha un pc non paga per quello che può avere in abbondanza, gratis, in rete. De gustibus.

Tira più un pelo di fi** in salita che un carro di buoi in discesa.
Avranno pensato così per risollevare le sorti di un bilancio 2012 in perdita, 3 canali hard a pagamento nonostante la crisi: e voglio vedere per il lancio che tipo di campagna informativa faranno, dove e come.

Carlo Pellegatti: “Conte è malato mentale. Vai e vai negli spogliatoi stasera, cazzo rompi i coglioni stasera?!”

27 febbraio 2012

“… ha ancora qualcosa da dire Conte,  ha ancora qualcosa da dire Conte. Conte è senza vergogna, Conte è senza vergogna, Conte è senza vergogna, Conte è senza vergogna, Conte è senza vergogna, va a dire qualcosa.
Conte è senza vergogna, Conte è senza vergogna, Conte è senza vergogna e va a protestare, Conte è senza vergogna, Conte è senza vergogna.
E ancora Chiellini protagonista, ancora la provocazione. Senza vergogna la Juventus. E’ senza vergogna.
Conte è malato mentale. Vai e vai negli spogliatoi stasera, cazzo rompi i coglioni stasera?!
Stasera muto e vai negli spogliatoi. Guarda che roba, guarda che roba. Guarda, guarda. Colpa di quel testa di cazzo, colpa di quel testa di cazzo. Vai negli spogliatoi e vai.”

Carlo Pellegatti commentando il finale di partita Milan-Juventus, pensando di nn essere in diretta, su Mediaset Premium, pare invasato. Quando effettivamente pensava di nn esserlo nn ci è dato saperlo, arrivano obbligatoriamente così, le scuse sul sito Sportmediaset e a Controcampo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: