Archive for the 'Maurizio Costanzo Show' Category

Maurizio Costanzo: Raggi incapace, Spalletti vada a fare allenatore in provincia

10 maggio 2017
Maurizio Costanzo a Radio Campus: “Raggi talmente incapace.. Raggi non è più trattata dalla stampa perchè si è capito inconcludenza..” e su la Roma: “io sono un grande tifoso di Totti e vorrei che Spalletti capisse che non si da un contentino di 5 minuti a una bandiera, le bandiere vanno fatto giocare, Spalletti vada a fare allenatore in provincia..”. La notizia campeggia su tutti i media.
Quando la tv entra a gamba tesa su politica e calcio

E qualcuno avverta il Corriere, il Giornale ma non sono i soli che Costanzo ha detto testuale: talmente incapace e non totalmente in capace.. che no sono sinonimi..

Fabrizio Corona zigomato come la sua ex Nina Moric

9 maggio 2016
Fabrizio Corona  è tornato in tv ieri sera, su Rete 4 nel Costanzo Show, Uno contro tutti e fa boom di ascolti, 1.471.000 spettatori con il 7.48% di share: irriconoscibile nel nuovo volto, piallato e zigomato come la sua ex Nina Moric.
Non ho visto la trasmissione ma solo il video dove insulta Cecchi Paone, oggi su tutti i quotidiani on line; quello che colpisce non sono le parole di Corona o quelle di Paone ma l’indifferenza del padrone di casa Maurizio Costanzo che non batte ciglio.
Forse non tutti sanno che quest’anno aveva in mano anche la scrittura della stagione di Domenica in come capoprogetto.. Orrore per Costanzo che tace e lascia correre certo del clamore, orrore per la Rai che paga un autore non aziendalista.

Maurizio Costanzo Show un gioco di ruolo vestito da buonista

13 aprile 2015
Rete 4 ore 21.20 in onda la registrazione del ritorno di Maurizio Costanzo e il suo storico Show. 11 poltrone rosse per 11 ospiti: la moglie De Filippi, Mara Venier, Sabrina Ferilli con il papà, Iacchetti, Rocco Siffredi e consorte, Marina Donato, Erminia Manfredi, Morena Zapparoli  compagne di Corrado, Nino Manfredi, Gianfranco Funari e Marina La Rosa, la ‘Gatta morta” del Grande Fratello 1. 11 ottimi motivi per evitarlo.
Facendo zapping ne ho seguito brevi tratti, peggio del previsto, una sorta di gioco di ruolo: c’è chi comanda, chi subisce, chi esagera e non si trattiene tanto può, chi fa tappezzeria, chi indossa le vesti del caro estinto, chi non si capacita del miracolo ricevuto e chi si trova alla ribalta e cavalcato solo perchè fuori luogo e inappropriato.
L’ennesima lezione di psicoterapia comportamentale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: