Archive for the 'La Gabbia Open' Category

Freccero a La Gabbia Open: Renzi sta facendo il monocolore in Rai, è una vergogna. Nemmeno Berlusconi faceva questo

5 agosto 2016
La Gabbia Open, ospite a tarda serata Carlo Freccero; dopo lungo dibattito con Klaus Davi, ne esce questa disanima, il resto sul mio post precedente e sul sito La 7.
Freccero: ” .. chiaramente il web, chi usa la rete, ha già una opinione, ha già in qualche modo la sua idea, e quindi le persone hanno già una visione.
Sulla televisione agisce su gli indecisi, agisce su chi non ha competenza mediatica, agisce su quelle persone che non leggono i giornali, agisce su un gruppo di persone che non ha competenza a volte culturale; per cui ha una incidenza fortissima, ma io devo dire che in questi ultimi 30 anni ha dimostrato la televisione quanto ha contato, e quanto ha pesato nella nostra storia italiana.. “
Freccero: ” Renzi sta facendo il monocolore in Rai, è una vergogna. Nemmeno Berlusconi faceva questo”.
Freccero: “Quando Renzi dice che oramai il lavoro sta aumentando.. la persona che non trova lavoro, oltre a credere quello che dice la televisione, si sente doppiamente fallito, e quindi in qualche modo viene anche a perdere la sua rabbia, e viene in qualche modo a perdere la sua resistenza al potere: quindi ha un effetto dirompente la televisione.. siccome io studio di televisione.. posso giudicare tutti gli effetti perversi che ha questa propaganda.. non capite che effetto ha le tv? Quindi ragazzi: im pa ra te. Im pa ra te.”.
Freccero: ” .. il renzismo  è una dittatura, è una suddità, è una cretinata “.
A parte la chiosa, esagerata e folkloristica finale è un discorso importante che passerà comunque inosservato per buona pace di tutti.

La Gabbia Open, Freccero: la televisione ha ancora un ruolo molto importante in Italia, lo sanno cani e porci

4 agosto 2016
La Gabbia Open, ospiti a tarda serata Carlo Freccero e Klaus Davi, le frasi salienti del dibattito, il resto sul sito La 7.
Carlo Freccero sulle possibili nomime: ” Renzi è un pigliatutto.. c’è un monocolore politico.. siamo ritornati all’epoca di Fanfani quando in Rai c’era un solo canale..”
Klaus Davi: ” Dissento dal mio consigliere di amministrazione ( Freccero ) perchè intanto non ritengo che la tv sia così centrale nel forgiare l’opinione pubblica ”
Freccero: ” Non diciamo cazzate, per favore. È già tardi, se cominciamo a dire fesserie.. ”
Davi: “.. i grillini, la Lega, si sono affermati con mezzi alternativi che non hanno usato la televisione che ricopre un determinato target.. io non credo che l’opinione pubblica decida in base a quello che dirà la Rai.. ”
Freccero: ” Io volevo fare una discussione seria, invece questa è ridicola.. ”
Davi: ” Non ci sono professionisti in Rai? ”
Freccero: ” Non fare battute idiote, ci sono tantissimi professionisti, ma il problema è che le nomine sono fatte in funzione del referendum. Forse, Klaus, vuoi mantenere una condizione di opinionista in Rai. Il tuo intervento è fuori luogo e stonato.. ”
Davi: ” Io non credo che la televisione sia così centrale nel determinare, allora i grillini come sono cresciuti? La Lega? ”
Freccero: ” .. per favore vengo qui, vorrei avere una discutere sui dati non su delle battute: la televisione ha ancora un ruolo molto importante in Italia, lo sanno cani e porci “.

L’attenta disanima sulla televisione di Freccero che ne segue, sul prossimo post.
La Gabbia Open, 591.000 telespettatori, share 3.8%.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: