Alfonso Signorini: Anche io sono stato “Pamela Prati” hanno fregato pure me

25 maggio 2019
Alfonso Signorini unico vero famoso, coinvolto nel caso Coppi-Caltagirone per primo, 10 anni fa, rimane defilato: il racconto della truffa subita, fatto solo al Costanzo Show, narra dinamiche inquietanti.
Come inquietante è il fatto che Signorini, non abbia denunciato nulla capendone anche il perchè profondo.
Sintesi puntata 2 maggio 2019 Maurizio Costanzo Show.
Alfonso Signorini: “Siamo nel 2009 fui contattato su Facebook da un tale che si chiamava Lorenzo Coppi, bello come il sole, biondo, atletico, stupendo. Mi contatta dicendo che era un mio fan e instauriamo un rapporto via chat. Diceva di vivere e lavorare ad Haiti come medico per una missione umanitaria, mi dice che vuole conoscermi meglio. Io mi sono lasciato andare. Ho abbandonato le mie difese e ho cominciato ad instaurare un rapporto più profondo. In un secondo momento, quando ero disposto a raggiungerlo ad Haiti per conoscerlo perché ero pazzo e succube di questa persona, mi dice di non venire perchè non sarei stato sicuro in quella zona.. Sul mio Facebook arriva il messaggio di tale Donna Pamela (Pamela Perricciolo) manager di Pamela Prati che si presentò come sua migliore amica. E’ inquietante questa storia io non mi reputo un cretino.. Cerco Lorenzo una volta che dice di essere a Roma.. mi chiama al telefono, ma era una voce da donna.
A quel puto ho capito che era tutta una truffa e ho lasciato perdere. Ci sono cascato anche io. E lo dico a malincuore”.
“E ho ancora su Fb per essere chiari e senza paura di smentite, tutte le chat.”
Maurizio Costanzo: “Ma queste non le ha fermate nessuno?”
Appunto.

5 Risposte to “Alfonso Signorini: Anche io sono stato “Pamela Prati” hanno fregato pure me”


  1. di questa storia non ho ancora capito niente, mi credi?🤣

  2. francesco Says:

    sopravviverà. ne sono certo

  3. fracatz Says:

    di solito i truffatori sono tutti nullatenenti così posson fare quel che gli pare se non entrano in reati penali. NOI del partito degli under 70.000 abbiamo risolto queste paraculaggini istituendo i campi lavoro, dove il nullatenente viene portato fino al completo risarcimento del danno stabilito dal giudice. Molto più democratici del diritto romano in cui il nullatenente truffatore veniva venduto al mercato degli schiavi

  4. liettapet Says:

    Succede… sembra… anche ai più intelligenti!
    Bacioni smile


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: