Isola dei Famosi antropologica: i concorrenti si evolveranno come i Pokémon

27 gennaio 2017
Isola dei Famosi Alessia Marcuzzi: ” Sarà in versione antropologica, si studierà la specie umana dalla fase primitiva a quella più evoluta “, così durante la conferenza stampa si rivelano i nuovi meccanismi autorali. I concorrenti dall’isola Primitiva, progrediranno fino all’isola delle Caverne, del Fuoco, dei Metalli fino al ritorno nella civiltà. A ogni isola corrisponde una conquista evolutiva: un tetto, il fuoco, gli utensili etc… a casa.
Stefano Bettarini il primo -evoluto- da concorrente a inviato.
Dette in breve: l’Isola dei Pokemon.
Annunci

3 Risposte to “Isola dei Famosi antropologica: i concorrenti si evolveranno come i Pokémon”

  1. crimson74 Says:

    Ci risiamo con le ‘pretese culturali’: ricordo ancora la Bignardi spacciare il “Grande Fratello” come esperimento sociologico; adesso è la volta della Marcuzzi con l’antropologia e l’evoluzione. Aridatece “Ciao Darwin” a questo punto, che di pretese ne aveva ben poche. Non capisco sta smania di dare ai reality / talent e via dicendo una ‘giustificazione’ che non hanno; è intrattenimento, svago, (si può discutere sul ‘livello’ e il ‘linguaggio’), ma perché cercare sempre i ‘paroloni’? Certo, si devono vergognare parecchio…

  2. agrimonia71 Says:

    Ahahah bella la chiusa finale


  3. Smanio! Non vedo l’ora di vederli. A che ora? Ah, allora no, ho la potatura dell’alloro. Però è oro. Anche del pero. La potata dura….Spero!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: