Gianni Scipione Rossi firma un ordine di servizio in cui obbliga i giornalisti che conducono il tiggì a vestirsi in un determinato modo. Era ora!

13 maggio 2016
Alla Rai è cominciata una nuova era. Anche dal punto di vista del look. Ad aprire questa nuova strada è stato il direttore di RaiParlamento, Gianni Scipione Rossi, che ha firmato un ordine di servizio in cui obbliga i giornalisti che conducono il tiggì a vestirsi in un determinato modo. Colpa della nuova scenografia. Per gli uomini è di rigore la giacca tinta unita o il gessato sobrio, di colore blu o grigio. Assolutamente vietati il marrone e le giacche a quadri. Niente cravatte fantasia dai colori sgargianti. Regole anche per le donne. La giacca rigorosamente in tinta unita o al massimo in una fantasia sobria. Sì alle righe ma vietato il floreale. Divieto rigoroso per il marrone e il viola, nonché i loro derivati. E soprattutto vietate le braccia scoperte anche in estate. Stagione in cui sono consentite le camicie con lo stesso criterio delle giacche. Massima sobrietà anche per orecchini, collane, spille e accessori di ogni tipo. Ma nelle ultime righe dell’ordine di servizio il direttore ha dato il meglio di se stesso. Se un conduttore è di turno in sequenza nel telegiornale della notte e poi del mattino è obbligato a cambiarsi la cravatta. Se si tratta di una donna va cambiata la giacca o la camicia…
Articolo di Marco Castoro, continua su Lanotiziagiornale.it

Finalmente, era ora, con gli orrori che negli anni si sono visti ( post Manuela Moreno vestita in latex rosso scuro, post Tgr Valle D’Aosta conduttrice Valentina Antonelli scollata, post Tg Lombardia nuovo corso ), al solito, se non si ha buon senso ci vuole qualcuno che te lo imponga, visto chi si rappresenta quando si va in video.

Annunci

11 Risposte to “Gianni Scipione Rossi firma un ordine di servizio in cui obbliga i giornalisti che conducono il tiggì a vestirsi in un determinato modo. Era ora!”

  1. francesco Says:

    un attacco alla Moreno in piena regola, poverina lei fa di tutto per stare a galla…. 🙂

  2. fulvio Says:

    La scelta nel vestire, è una parte importantissima della nostra personalità.niente è brutto come niente è bello,dipende da chi indossa e da chi guarda e mortificare la propria personalità nel vestire non lo trovo giusto.
    Io ero contrario agli obblighi fin dal grembiulino dell’asilo infantile.
    Ciao,fulvio

    • smilepie Says:

      gli obblighi nascono quando le persone da sole nn ci arrivano o peggio ancora se ne fregano… il dress code ad un giornalista nn andrebbe spiegato.

  3. crimson74 Says:

    La questione ha due facce: la prima è se vogliamo quella della libertà di vestirsi come si vuole (io sono allergico a giacche e completi in genere), la seconda, per chi è in video e legge le notizie, è di vestirsi in modo da non dirottare l’attenzione dalle notizie a sé stesso. Il punto se vogliamo è che i diretti interessati dovrebbero avere il ‘senso della misura’ senza che ci sia qualcuno a dargli delle direttive (che appaiono abbastanza ridicole); Moreno in latex per me è stato un gran bel vedere, ma era abbigliamento poco ‘consono’ a chi legge delle notizie per lo più serie (sarebbe stato più adatto a un programma leggero). Insomma, quello che fa veramente ridere è che ci sia qualcuno che deve dare delle indicazione,

  4. crimson74 Says:

    P.S. Mi scuso per i refusi… 🙂

  5. Sara Says:

    Mi sembra esagerato.

    • smilepie Says:

      Anche secondo me ma a lasciar campo libero ti arriva quella in latex alle 20.30.. come ho già scritto non andrebbe spiegato ad un gionalista il dress code di un anchorman..

  6. liettapet Says:

    I giornalisti della TV “dovrebbero” avere il buon senso di vestirsi in modo consono per apparire e leggere le notizie.
    Non mi piace che vengano direttive dall’ alto…


  7. ma perché? Mica si son viste signorine in scosciata veste o maschietti coi peli traboccanti dalla camicia. Vogliamo arrivare alla divisa come le hostess? Viva le giacche salmone acceso di Baruzzetti al caffè delle 6!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: