Moige: 50 sfumature di grigio, pellicola inadatta ad un pubblico di minori

24 gennaio 2016
Il Moige protesta per la messa in onda di 50 sfumature di grigio, domani in prima serata, su Canale 5: “La pellicola è inadatta ad un pubblico di minori”. “Scelta eticamente scorretta di Mediaset, decisamente lesiva verso i minori, che vengono televisivamente violati con una programmazione inadatta alla loro età nella prima serata di Canale 5, prevista per domani sera..”
50 sfumature di Canale 5, da Il Segreto a 50 sfumature di grigio..
Annunci

8 Risposte to “Moige: 50 sfumature di grigio, pellicola inadatta ad un pubblico di minori”

  1. francesco Says:

    tranquilli, io non lo vedo

  2. crimson74 Says:

    Ricordo ancora le polemiche per la messa in onda di Nove settimane e 1/2… all’epoca sembrava fosse un mezzo porno; non ho letto, né visto, tutto ciò che ruota intorno a ‘ste 50 sfumature; non ho idea se sia adatto o meno; mi limito a constatare che fatte le debite proporzioni, gli adolescenti di oggi sono molto più scafati di come eravamo noi all’epoca, per cui ‘ste 50 sfumature potrebbero risultare ridicole o poco interessanti; quanto ai ragazzini, credo vadano a letto presto… In tutti i casi, ‘ste polemiche mi sembrano inutili, un po’ di responsabilità i genitori se la prenderanno pure, no? Io comunque suppongo troverò qualcosa di meglio…

    • smilepie Says:

      l’ho evitato al cinema, non ho letto il libro e ieri sera guardavo Fury su Sky..
      credo che nn sia una questione di quello che si vede ad essere poco adatto ad un pubblico di minori ma l’argomento in se


  3. … eppure esiste un oggetto molto utile, dotato di un paio di pile AAA, di semplice impiego e di una efficacia micidiale contro i programmi indesiderati o le interruzioni pubblicitarie … è il telecomando.
    La visione del film urta la morale del telespettatore? Le scene sono troppo “gore” o troppo “pulp”? Un semplice “clic” sul tastierino e tutto scompare, anche la pellicola più sconcia e perversa.
    Non è la televisione che comanda, ma è il singolo soggetto.
    Che quelli del Moige non lo sappiano??

  4. liettapet Says:

    Anch’io non ho visto il film, né ho letto il libro. Ognuno poi si comporta come vuole, soprattutto un genitore….
    Bacio


  5. Concordo sulla funzione educativa del telecomando ma affermo il diritto di vedere cose in prima serata meno grigiastre. Non ho letto il libro di cui non mi importa niente, non vedrò il film ma mi rimane in bocca il saporaccio che per far quattrini serva mestare merda, invece che torrone.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: