Monte Bianco Arisa prima eliminata

9 novembre 2015
Monte Bianco – Sfida Verticale nuovo adventure game in onda su Rai 2, registrato quest’estate in Valle d’Aosta, condotto da Balivo, la sua assenza non si sarebbe notata e dall’alpinista Simone Moro prestato a questo esperimento televisivo. Partecipano alla competizione divisi in cordate, ognuno con la propria guida alpina, lo sportivo, Stefano Maniscalco, il giornalista Filippo Facci, la modella Dayane Mello, l’attrice Jane Alexander, la cantante Arisa, il comico Enzo Salvi, ed l’ex calciatore Gianluca Zambrotta.
Di questa prima puntata rimaranno 3 cose: l’eterno scazzo di Facci, partecipa solo per remare contro tutti e tutto, la bonazza Dayane che con la scusa di lavarsi si propone desnuda a carponi in pose plastiche da calendario, fuoriluogo e le lamentele della simpatica ma logorroica Arisa, riesce a sfinire fin la sua guida che giustamente ad un certo punto le ricorda che: ho il culo appeso al tuo, basta a rompere il cazzo.  L’ultima prova la più difficile, raggiungere la vetta, quella meraviglia delle Pyramides calcaires, andava proposta a tutti non a solo, ironia della sorte alle 2 cordate quelle sullo scivolo per l’eliminazione. Non sono in gita scolastica..
Le riprese, le immagini, gli scorci raccontano la montagna meglio di quanto non facciano i 2 presentatori pressochè inutili al fine del racconto, per tessere la trama sarebbe bastata una voce fuori campo. Alla prossima puntata.
Annunci

6 Risposte to “Monte Bianco Arisa prima eliminata”


  1. … le riprese lasciano un po’ (tanto) a desiderare, a fronte del potenziale della Val Ferret e della Val Veny. Mai una inquadratura più ampia a coprire l’insieme, mai una vista generale della zona dove si svolgeva il reality.

    Il reality si chiama “Monte Bianco – sfida verticale” ma qualcuno ha visto il Monte Bianco inquadrato dalla Val Ferret al calar del sole? Io no. Men che meno riprese fatte di notte e con la luna piena … troppo per la troupe. Guai ad uscire dallo standard.

    Non parliamo delle Pyramides calcaires: bastava portare un cameramen nella zona del Col Chavanne e si sarebbe ottenuta una vista da urlo. Una vista d’insieme con, in primo piano, le Pyramides calcaires e dietro il versante ovest del Monte Bianco.

    Sono riusciti ad appiattire paesaggi da favola e rendere sciatto il Massiccio del Bianco.

    Balivo: indisponente al massimo.
    Facci: nella sua antipatia, mi risulta simpatico!
    La bella del reame (Dayane): che ci azzecca una così a 2000 metri in mezzo alla montagna? Niente.
    Arisa: in cordata con una così, l’ascensione diventa una ascesi mistica! Santo subito Calcamuggi per non aver tagliato la corda lungo la cresta delle Pyramides!!! 🙂

    • smilepie Says:

      hai ragione su tutto mi sono fatta prendere dall’amore per la Vallè.. vero, il Bianco si è visto solo nella sigla e quando erano in cordata nn hanno mai fatto vedere una soggetiva della vallata.. avrei – mozzato – la mano a Facci quando ha raccolto un mazzo di fiori senza motivo.. Pronta cmq per la prossima puntata : )

  2. fulvio Says:

    Il mio amore per la montagna ha vinto sul mio disinteresse per i reality.Bellissime le riprese dei paesaggi montani e non male Dayane.
    Ciao,fulvio


  3. … da me ho postato scorci che la RAI non farà mai … 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: