Chiude Expo 2015, ha vinto la bellezza catalizzatore di emozioni

28 ottobre 2015
31 ottobre chiude Expo 2015, con diretta televisiva su Rai 1 dalle 17. Milioni di persone hanno visitato i 58 padiglioni nazionali e scarpinato lungo il cardo e il decumano. Il successo si è autopromozionato, il passaparola è stata la chiave vincente perchè i media hanno giocato al massacro, cavalcandone l’onda in un secondo tempo, solo davanti all’evidenza delle code e la Rai non si è vista come promotrice. Tra i protagonisti il padiglione Italia, riconoscibile da quel pizzo tecnologico, il cemento biodinamico, che lo avvolge delineandone lo spazio,  che copia ( tanto nessuno se ne è accorto ) e replica linee e volumi del padiglione Italia Expo 2010 a Shanghai. La bellezza di alcuni padiglioni come Italia, Emirati Arabi, Giappone ha fatto da traino per tutti gli altri finiti tra i papabili solo perchè 5, 7 ore di attesa per vederne uno, voleva dire bruciarsi mezza giornata. Le meraviglie che lo hanno caratterizzato, dall’architetture moderne, alle scenografie monumentali, installazioni fantasiose, tecnologia futuristica, ne hanno decretato il successo, anche se chi, frequenta musei d’arte moderna al chiuso o all’aperto, il Fuori Salone, Il Salone del Mobile o spazi d’arte moderna come Hangar conosce queste idee, già provato certe emozioni. Se gli italiani ci avessero creduto di più si poteva puntare a numeri diversi, beneficiandone tutti economicamente. Le emozioni positive che si sono propagate, la bellezza come catalizzatore, hanno battuto i no Expo, no Italia.  Ha vinto la bellezza e l’Italia è bellissima tutta.
Annunci

6 Risposte to “Chiude Expo 2015, ha vinto la bellezza catalizzatore di emozioni”


  1. il caro Beppe Grillo aveva scommesso sul fallimento, sfottuto il posto e scommesso che mai sarebbe stato finito a tempo. Non ne ha azzeccata una. Grazie Governo Renzi, anche di questo.

  2. francesco Says:

    w expo, abbasso i menagrami

  3. agrimonia71 Says:

    Non sono riuscita a vedere né il padiglione Italia e nemmeno quelli diventati i più “famosi” non volevo bruciarmi troppe ore di coda, mi era bastata l’entrata. Nonostante questo l’abbiamo girato in lungo e in largo e ci é piaciuto molto. Siamo stati contenti di quello che abbiamo visto e dell’atmosfera in generale.

  4. fulvio Says:

    Ho visto abbastanza,nei primi giorni di apertura le file erano affrontabili e quello che ha visto mi è piaciuto molto.Ma soprattutto mi ha reso felice il successo mondiale che l’Expo ha ottenuto contro tutti i “Gufi”.
    Ciao,fulvio

  5. lietta Says:

    Non sono andata per vari problemi di salute. Adesso tutto bene. Ha vinto la bellezza e l’ Italia è bellissima tutta.
    Verissimo! Mi è molto dispiaciuto, pazienza!! Grazie Smile per tutto!

  6. fulvio Says:

    Ha vinto,per una volta l’Italia,alla faccia di Grillo e dei Gufi di renziana memoria che auspicavano il disastro.Purtroppo pochi hanno visto tutti i meravigliosi padiglioni ,troppo pubblico e tante file.Io per vedere quasi tutto ci ho messo tre giornate piene e un pieno di entusiasmo.
    Ciao,fulvio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: