60 anni: Buon Compleanno Rai

3 gennaio 2014
3 gennaio 1954 la tv italiana inizia ufficialmente le proprie trasmissioni, in diretta, dagli studi di corso Sempione a Milano.
– Fulvia Colombo annunciava: “La Rai, Radio televisione italiana, inizia oggi il suo regolare servizio di trasmissioni televisive”. Seguì l’elenco della programmazione giornaliera.
– Arrivi e partenze il primo programma, in onda alle 14.30 condotto da Armando Pizzo e Mike Bongiorno, regia di Antonello Falqui: una breve rubrica settimanale di interviste a ‘note personalità’ in arrivo o in partenza dall’aeroporto di Ciampino.
– Alle 17.30 comincia Le miserie del signor Travet regia di Mario Soldati.
– Breve rubrica dedicata all’arte.
– Alle 20.45 il telegiornale in onda  con i lettori (usava chiamarli così) delle notizie, sono due attori: Furio Caccia da Milano e Riccardo Paladini da Roma.
– Teleclub primo talk show della tv italiana.
– La recita ‘in diretta’ di una commedia di Goldoni.
– Alle 23.45 prende il via La Domenica Sportiva.
– Gli abbonati sono 24 mila.
– 88.118 alla fine del 1954.
– Il canone costa 15.000 lire.
– 9 ripetitori.
– 8 studi televisivi, 5 a Milano, 2 a Roma, 1 a Torino.

La storica sigla di apertura dei programmi Rai, la musica è tratta dal Guglielmo Tell di Gioacchino Rossini dal titolo: “Tutto cangia il ciel s’abbella”.

Annunci

12 Risposte to “60 anni: Buon Compleanno Rai”

  1. crimson74 Says:

    Trovo un’eccessiva aria di rimpianto: come se una tv ad un solo canale in bianco e nero fosse meglio di tanti canali – e più scelta – a colori… Poi è chiaro che se aumenta la ‘quantità’, la qualità media cala, ma insomma, con un canale solo, ci sarebbe mancato pure che i programmi fossero brutti… :-9

    • smilepie Says:

      aria di rimpianto? ho avuto impressione che se ne sia parlato più sui media che sulla rai stessa.. l’anniversario è passato quasi in sordina e con le teche rai stracolme di materiale si potevano fare meraviglie..

    • crimson74 Says:

      @Smile, RaiUno ha fatto Techetechetè speciale… forse hai ragione sulla ‘sordina’, dovuta probabilmente al fatto che l’anniversario è caduto nella coda delle feste, tuttavia mi pare di aver sentito parlare dell’avvenimento col solito retrogusto ‘amaro’… con tutti i difetti che ha, la Rai secondo me è meglio adesso, almeno c’è scelta… 🙂

    • smilepie Says:

      Si ho visto un pezzo di Techetechetè tanti assenti tanti presenti inutili… gli anniversari se tali di importanza nn si bucano causa festività.. ; ) sulla scelta nessuno credo vorrà mai tornare indietro : )
      il retrogusto amaro contraddistingue qst epoca..

  2. francesco Says:

    alle 23.45 la DS ?

  3. fulvio Says:

    Nato nel lontanissimo “50,ho ancora,nitido, il ricordo di quei giorni e dei miei famigliari pieni di attese e di orgolio,noi,unici nel palazzo, avevamo la televisione.
    Ben tornata e felice 2014,un abbraccio,fulvio

  4. ipitagorici Says:

    Era una tv dove la qualità media era più alta ma anche adesso con tutti i canali a disposizione ci sono davvero anche ottime cose, ad esempio penso a Rai 5, ai molti film disponibili su Rai Movie ed Iris, a La 7, certi programmi di Rai 3… senza parlare del satellite


  5. Un paio di anni dopo mio padre comprò il televisore e a casa fu una gran festa!!! I vicini di casa venivano a guardare alcuni programmi e in tv passavano i vecchi film di Greta Garbo, Bellissimi!!!! Buon anno , Smile!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: