Spot Barilla sugo Puttanesca

24 maggio 2013

In onda da qualche mese spot sugo Barilla Puttanesca taglio 15” per la campagna “Mi piace essere un sugo Barilla”. Immagini perfette incisive gli ingredienti, la consistenza, il suo utilizzo, la musica di sottofondo (sic in inglese) fa tutto molto casa tradizione cucina italiana.
2 note stonate: gli spaghetti inquadrati mollicci fanno passare la fame, sembrano del giorno prima riscaldati o peggio i nidi di rondine cinesi e tanti saluti alla tradizione italiana e poi sentire dire dalla voce fuori campo il claim: Mi piace essere un sugo Barilla, l’uso di questa azzardata terza persona improbabile, di un sugo parlante, mette tristezza. Ridateci Dove c’è Barilla c’è casa, perfetto per tutta la linea Barilla sempre.

Claim: Mi piace essere un sugo Barilla
Pay off: Mi piace essere un sugo Barilla
Musica: Quando, Quando, Quando nella versione di Michael Bublé

Qui il video dello spot versione 15 secondi.

Annunci

15 Risposte to “Spot Barilla sugo Puttanesca”

  1. Manuela Says:

    Ultimamente pare che vogliano cambiare i soliti slogan che gli italiani ormai hanno a cuore.. un pò come Mulino Bianco con Banderas.. Perché???? -.-

    • smilepie Says:

      ma infatti slogan radicati perfetti nella loro immediatezza e semplicità… qst nuovi nn sono all’altezza e nn reggono il paragone.. come x ferrarelle…
      banderas? no grazie… passo.. ; )))

  2. Bricolage Says:

    hai ragione, perfettamente ragione. Dove c’è Barilla c’è casa è imbattibile.

  3. agrimonia71 Says:

    Non avendo una grammatica colta azzardo a scrivere che il “quando il pomodoro ecc ecc ” stona con la frase “mi piace essere un sugo…” forse doveva essere tutto impostato come se fosse il sugo a “parlare” se proprio volevano piazzare questo nuovo claim ed hai ragione la versione italiana di quando quando sarebbe stata più in linea con il prodotto italiano che all’estero conoscono benissimo, sia il prodotto e soprattutto la canzone

  4. Paolo Says:

    Cara la mia Smile, sono un cultore dei sughi Barilla ma le ultime pubblicità non sono molto azzeccate. E sono peggiorati anche i sughi! Poi, il sugo alla puttanesca l’avrei fatto parlare così ” quando incontro un maccherone, mi sento una vera maiala…” eh?

  5. crimson74 Says:

    Il condimento preferito in certe ‘cene eleganti’….


  6. Mai comprati sughi già pronti.. Preferisco condire la pasta con burro e parmigiano. Tutto più dolce!!! Ciao Smile. Trascorri un sereno fine settimana!!!!

  7. francesco Says:

    squadra che vince non si cambia, e vale anche per la pubblicità

    • smilepie Says:

      ma certo basta pensare al flop di ferrarelle con il nuovo claim.. terribile terribile, mille volte meglio l’inarrivabile liscia gasata o ferrarelle…

  8. fulvio Says:

    Non consumo mai i sughi pronti,li preparo da me,ma le tue critiche sono sempre azzeccate e le leggo con interesse.
    Buon fine settimana,fulvio

    • smilepie Says:

      ah nemmno io li compro meglio una pasta con olio extravergine e parmigiano che un sugo pronto di qualsiasi marca… gusti.
      grazie a te : )

  9. crimson74 Says:

    @Smile: ‘puttanesca’… nomen – omen…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: