Spot Gruppo Fiat anticipa gli incentivi statali

8 marzo 2013

In onda nuovo spot Gruppo Fiat anticipa gli incentivi statali agli italiani, con testimonial Pino Insegno.
Un sempliciotto con gli occhiali, stranito alla lavagna, prende lezione da una voce fuoricampo, Insegno, sulle opportunità Fiat. L’interpretazione grafica dei testi rendono lo spot vivace, troppo, da apparire una presa per i fondelli se si ascolta e si guarda bene, il ragazzo con nelle mani e sulla testa la spiegazione degli incentivi, sembra e si muove come una scimmietta da circo.
Tra Insegno che ci insegna e lo stranito alla lavagna che a comando esegue e poi corre, ci prendono tutti per sempliciotti (ad essere gentili).
Pollice verso: Insegno che ci insegna.

Claim: Se non glielo insegno io
Brano: motivo originale

Annunci

9 Risposte to “Spot Gruppo Fiat anticipa gli incentivi statali”


  1. Sempliciotti è dir poco! E poi non comprerò mai una Fiat!!!!
    bacione

  2. fulvio Says:

    Non ho visto questa pubblicità,ma conosco Insegno e mi è,senza motivo,antipatico.Sarà forse per quel suo viso da luna piena.
    Io una Fiat,(Panda 4X4) l’ho comperata da pochi mesi e mi trovo benissimo,Impareggiabile sui passi innevati dall’Alta Badia,spero duri.
    Ciao,fulvio
    Ciao,fulvio

  3. francesco Says:

    però, che testimonial inutile…. veramente inutile!


  4. Dimenticavo che nei fine settimana non lavori!!!! E allora.. Buona domenica!


  5. Se ti avanzasse un po’ di tempo mi piacerebbe un tuo parere su Pepe Mujica nel mio blog. grazie dolce Smile


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: