Berlusconi: Santoro siamo da lei o siamo a Zelig?

10 gennaio 2013

Berlusconi:  “Santoro siamo da lei o siamo a Zelig”
Santoro: “Lei è molto più Zelig di me.”
Berlusconi: “No, no, Zelig è lei”
Santoro: “Ma non si arrabbi per queste battute”
Berlusconi: “Le sembro arrabbiato? Mi sto divertendo”.

Grasse risate in studio.

Berlusconi, Servizio pubblico 10 gennaio 2013

2 Risposte to “Berlusconi: Santoro siamo da lei o siamo a Zelig?”

  1. agrimonia71 Says:

    lo sto guardando e come ho già scritto in altri tuoi due post….ho paura….ho paura che la gente lo veda ancora come l’allegro risolutore, che pensi seriamente che ci sia stato un complotto.

    Marito mi dice “ma che orecchie grosse che ha…”
    “eccerto è tutta la pelle dei lifting che hanno tirato”

    • smilepie Says:

      la gente cresciuta a pane-tv e canale5, italia1 e rete4 si, vedrà sempre in lui i salvatore della patria vittima del complotto…
      ahahahahah…di a marito che orecchie e naso sono gli unici che nn smettono mai di crescere…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: