Filippa bacia Fabio, Ilary bacia Silvia, Ilary bacia Daniele, Ilary bacia Belen: noia profusa

11 dicembre 2017
Filippa Lagerback bacia limone Fabio Fazio a Che tempo che fa: pleonastico gesto penoso. Frequentare gli studi della concorrenza: da riservata, a sopra le righe, in sole 2 puntate.
Rai 1 non è Canale 5.
Dilaga così la mania, inutile, lanciata da Ilary Blasi, bacio limone a tutti. Ilary bacia limone nell’ordine: Belen Rodriguez, Alfonso Signorini, Daniele Bossari e Silvia Toffanin.
La scena è sempre identica, cerca consenso, si autocompiace chi bacia, finge stupore chi riceve e nel mentre scrosciano applausi, boati rumorosi e risatine: tradotto il tutto in click e sperati picchi di share, per un pubblico di guardoni che si bea di foto pruriginose.
Zero novità, solo un patetico copia e incolla, déjà vu dello showbiz più navigato.
Annunci

Spot Panettone Motta 2017: Come Un Candito a Natale torna la bambina dei Buondì

6 dicembre 2017
In onda lo spot Panettone Motta 2017, taglio 174″. Protagonista iniziale nel formato lungo, la bambina dal parlato forbito quanto anacronistico che deliziava sui Buondì, unica sopravvissuta alle stragi degli asteroidi: adesso vuole -coniugare sano buonismo natalizio- in difesa dei canditi. Leit-motiv #Come Un Candito a Natale, pronto a diventare un nuovo tormentone.
Ironico, fantasioso uomo sandwich-candito, buonista il giusto e tanto realista: tutti  scartano dal panettone gli odiati canditi, esatto? ; )

Claim: Panettone Motta originale
Pay off: Da sempre quello di sempre
Soundtrack: originale


Renzi ospite da Fazio a Che tempo che fa

4 dicembre 2017
Matteo Renzi ospite da Fazio dopo Berlusconi e Di Maio: ne abbiamo fino a marzo, nausea profusa. In attesa del passaggio di Salvini e forse degli altri comprimari.
Gli ascolti potrebbero trarre in inganno.

3 dicembre domenica Matteo Renzi:
– Che tempo che fa Rai 1, 4.058.000, 15,4%.
– Rosy Abate Canale 5, 4.487.000,  18,8%.
26 novembre domenica, Silvo Berlusconi:
– Che tempo che fa Rai 1, 3.921.000, 14,94%.
– Rosy Abate Canale 5, 4.644.000, 19,81%.
12 novembre, Luigi Di Maio:
– Che tempo che fa Rai 1, 3.767.000, 14,15%.
– Rosy Abate Canale 5, 4.920.000, 20,19%.


Spot Bauli 2017 2 Sorelle

3 dicembre 2017
In onda lo spot Bauli 2017, taglio 90″. Minifilm 2 Sorelle, per pandoro Bauli  di Paolo Genovese, con le attrici Valentina Corti e Caterina Misasi. Curato nei dettagli come ti aspetti, sorprende per il gesto. La sberla in faccia no, in uno spot natalizio no doppio. Pessimo messaggio, la violenza di quello schiaffo vanifica il messaggio buonista che si vuol far passare e il lieto fine.
Per rendere l’idea e la storia, bastava il gesto di rubarsi la fetta anche da adulte, con l’aggravante che chi rimaneva senza, in più si riempiva volto e vestito a festa di zucchero a velo; da lì l’ennesima litigata con l’uscita plateale e finale nevoso con monofetta.

Claim: Bauli, fatti con il cuore
Pay off: A Natale lascia parlare il cuore
Soundtrack: musica originale


X Factor Fedez no look in tuta di ciniglia. Meglio griffato: Prada, Versace, Burberry, Fendi e Dior

1 dicembre 2017
Fedez brandizzato a X Factor come fosse una vetrina di Montenapoleone, quest’anno verrà ricordato per i suoi total look, che per i suoi concorrenti. Un crescendo frenato e affossato, ieri sera, dalla tuta in ciniglia color senape Heinz.
primo live, Prada
secondo live, Versace
terzo live, Burberry
quarto live, Fendi
quindo live, Dior
sesto live, Bershka?
Tutta colpa di Instagram.

Dago in the Sky torna Roberto D’Agostino su Sky Arte Hd

30 novembre 2017
Roberto D’Agostino torna con Dago in the Sky, la rivoluzione digitale, dettagliata senza frontiere, dai toni accesi a volte stroboscopica tante ne sono le sfaccettature, con un uso del sesso come trait-d’union del racconto, su Sky Arte Hd.
L’episodio “Kitsch – Mondo Ultrash” un viaggio nel mondo del cattivo gusto, montato magistralmente, visivamente riempie lo schermo saziando il telespettatore con immagini, colori, brani volutamente eccessivi.
La perla: gli italiani leggono solo per autodifesa; la cartella delle tasse, le multe.
La pirlata: al Met il water d’oro massiccio di Cattelan.
No si trova al Guggenheim.. ed è anche perfettamente funzionanate, con relativa coda, ordinata, per accedervi.

Dago in the Sky, martedì h 21.15 Sky Arte Hd i nuovi episodi della terza serie.


Fazio Moser e il Grande Fratello Vip

29 novembre 2017
Che fuori tempo che fa Fazio aggiorna l’ospite Moser, sulla uscita del figlio dal Gf Vip, appena avvenuta. Terrificante mossa: non vuol dire essere sul pezzo ma suicidarsi televisivamente, consegnando curiosità al pubblico che avrà cambiato canale, per controllare nella Casa Vip.
Sono gli elementari, l’abc della comunicazione in fumo. Fazio indifendibile: povera Rai, poveri noi,

Bossari Lagerback, si televisivo da telenovela

28 novembre 2017
GF Vip, Daniele Bossari dopo 16 anni di convivenza, chiede a Filippa Lagerback, di sposarlo: la notizia è che lei gli ha detto si in diretta, invece che ricordagli quanto siano una coppia riservata, anzi, fossero. Business is business.
E tutte le lagne sul difficile vissuto che ora sbandiera ai media, superato grazie alla rinascita nel Gf Vip, diventa contorno televisivo da spalmare nei palinsesti.
Allocchi tutti quelli che votano i dentro, i fuori, quando tutto è solo un meccanismo autorale, ben oliato, con i protagonisti pagati profumatamente.
La finale sarà una lotta, come da me previsto il 10 ottobre, tra tale De Lellis -la coppia nata in tv- e Bossari -la coppia che evitava le ospitate in tv-: lotta all’ultimo follower.

Costanzo Show, Belen Rodriguez come Sharon Stone

24 novembre 2017
Ospite al Maurizio Costanzo Show Belen Rodriguez, novella Sharon Stone; di bianco vestita con minigonna inguinale, tacchi a spillo e giacca aperta con panoramica su body trasparente in pizzo. Sopra sotto, tutto a vista.
In seconda serata 922.000 morti di fame con uno share dell’11,5% su Canale5: le foto dettagliate della lingerie, su ogni media on line.

La Rai si inchina ancora a Mediaset: dopo De Filippi, Hunziker al Festival?

22 novembre 2017
Hunziker su Sanremo: “Se me lo chiedessero lo farei” dice ospite del Maurizio Costanzo Show e la notizia rimbalza su ogni media: autoinvito o preannuncio?
Non cambio idea: semplicemente vergognoso che la Rai si inchini ancora(?) a Mediaset; i volti Mediaset stiano a Mediaset. In tutto questo schifo, chi ci guadagna?
Visto che nessun giornalista sottolinea la cosa, spazio allora ai leoni da tastiera(sic) su Twitter, vediamo quanto, se, sono con i piedi per terra; non ci sono solo Fazio e le Parodi.

Tvandtv compie 11 anni

22 novembre 2017
22/11/11 primo post su WordPress.
28/11/06 primo post su Splinder.
11 anni di blog, alla faccia dei social imperanti che cercano di annientare, livellare, ognuno e ogni cosa.
Grazie a tutti!
***

nb. Dedicato a tutti quelli negli anni hanno fatto loro, le mie idee, fin dai tempi di Splinder, senza menzione: non c’era, c’è, nulla di nobile, caro nobile senza casato, in tutto questo.
Prosit!

nb.2 Il sito tvandtv.com non è di mia proprietà: si sono solo copiati il nome del mio blog.


Jack On Tour 2 tornano la strana coppia: Joe Bastianich e Giò Sada

20 novembre 2017
Jack On Tour con Joe Bastianich e Giò Sada, Sky Arte Hd, in un viaggio musicale on the road a bordo del van nero Jack Daniel’s, a New York; ritorna, mercoledì la seconda puntata, di quattro. Funziona per immagini, suoni, dialoghi rigorosamente in originale, sottotitolati e ritmo nel montaggio. Stona il protagonista Bastianich che impone troppo, il suo suonare: meglio sarebbe lasciar spazio a gli ospiti protagonisti di piccole perle, come John Pizzarelli e le sue sonate.
Se conosci la grande Mela ti ritrovi subito, se non ci sei mai stato una occasione per scoprirla, fuori dai classici circuiti.
Giò Sada verrà sicuramente ricordato, più per questa sua seconda partecipazione che la vincita passata in sordina, di X Factor. Bastianich è Bastianich. Da vedere.

Jack On Tour – From Lynchburg To NYC, Sky Arte Hd mercoledì h 20.45


Spot Semplicissimi Doria 2017

16 novembre 2017
In onda lo spot Semplicissimi Doria 2017, taglio 30″. Protagonista un bambino che per conto della mamma, contando gli ingredienti con le mani, va a farle la spesa perchè possa preparare i biscotti: tornerà a casa con una confezione di Semplicissimi,  fatti esattamente con gli stessi, 6, che doveva ricordare.
La narrazione lineare delle immagini spiega con semplicità, l’esigenza del nuovo prodotto: la lettura corta degli ingredienti, frase portante dell’intero spot, basta poco per essere buoni. Non è una idea nuova (es. Yomo) ma apprezzabile e da sottolineare; si muove un nuovo tipo di mercato, dove gli acquirenti leggono gli ingredienti, prima di mettere un prodotto nel carrello (finalmente se ne accorgono). Ci si aspetta, ci si augura, come step successivo, gli stessi con ingredienti biologici: staremo a vedere.

Claim: Semplicissimi Doria, basta poco per essere buoni
Pay off: Semplicissimi Doria, basta poco per essere buoni
Soundtrack: originale


Le Iene, Giulia Calcaterra e Mariano Catanzaro nudi su Italia 1

15 novembre 2017
Iene, Giulia Calcaterra e Mariano Catanzaro nudi su Italia 1; con la scusa di uno scherzo, un servizio sulla -moda (?) dello sbiancamento anale-, nulla è lasciato all’immaginazione. Al peggio non c’è fine in televisione oggi e se qualcuno lo fa notare, si becca del bacchettone e del moralista oppure lo fanno passare per visionario (Gf Vip, polemica Ignazio Cecilia, armadio) .
In principio fu Rocco Siffredi sdoganato da Canale 5 nei programmi per famiglia, in prima serata: guest star ne I Cesaroni (2012), concorrente all’Isola dei Famosi (2015), ospite a Domenica Live, Verissimo (2017), oggi qualsiasi morto di fama, nudo o con atteggiamenti volgari, è avallato perchè fa audience e produce migliaia di click: Grande Fratello Vip, ieri sera le Iene, insegnano.
Hanno alzato l’asticella in televisione, in orari e su canali a portata di bambini: non fate finta, di non sapere.

La notizia dello scherzo delle Iene, come i risvolti piccanti e volgari del GF Vip, con annesse immagini esplicite, sono su tutti i media on line.


Italia Svezia, un Paese nel pallone

13 novembre 2017
Italia Svezia, dentro o fuori in onda su Rai 1, contro una disfatta che potrebbe essere storica, anticipata ufficialmente e in maniera poco elegante, solo da Adidas con la gaffe delle magliette. Di questi tempi l’Italia s’è desta, solo se c’è da parlare di calcio, milioni di C.t. da divano e tastiera, tutti bravi a parole: parole che se fossimo in un Paese normale andavano spese, ad esempio per lo sciopero, ponte, di venerdì.
In questo contesto pietoso da tifosa, comunque, Paese Italia non so chi sia peggio; i tifosi che vivono di calcio, li riconosci perchè parlano al plurale (ridicoli), vomitano odio sulla Nazionale, pronti ad adulare il week end dopo, gli stessi giocatori, appena indossano la maglia della loro squadra o quelli che sentendosi migliori perchè tifano le squadre estere, le critiche, le serbano solo per la Nazionale.
Il mondo del calcio, giocatori strapagati, societá e certe tifoserie si meriterebbe tutta, questa possibile sconfitta: i tifosi dell’Italia, no.

Panicucci: Capodanno in diretta su Canale 5. D’Urso: 2 mesi fa ho declinato invito per Capodanno5

9 novembre 2017
Federica Panicucci Instagram: Con grande gioia vi annuncio che festeggerò il capodanno in diretta su Can5! Sarà una festa bellissima.
Barbara D’Urso Pomeriggio 5: .. ne approfitto anche per ringraziare la mia azienda che già da un paio di mesi mi aveva chiesto di condurre il Capodanno in diretta. Il Capodanno non lo posso condurre, ho declinato l’invito proprio perché siamo concentrati su un altro tipo di prima serata. Quindi grazie all’azienda che continua a fidarsi di me sempre.
Come mettere i puntini sulle i e chiarire chi è la seconda scelta.

Costanzo intervista Berlusconi replica domenica mattina Canale5

5 novembre 2017
Domenica mattina, la replica de L’Intervista di Maurizio Costanzo a Silvio Berlusconi su Canale 5, puzza di elezioni in Sicilia.
La lunga campagna elettorale, per le prossime elezioni è ufficialmente iniziata su Canale 5.

Costanzo intervista Berlusconi

2 novembre 2017
Ospite da Maurizio Costanzo a L’Intervista, Silvio Berlusconi eccezionalmente in prima serata su Canale5 dopo Striscia La notizia; anche perchè era impensabile immaginarlo a casa sua, in onda in terza serata, come solitamente capita a Costanzo con il suo programma.
Si apre ufficialmente la campagna elettorale, per le prossime elezioni, con un anticipo su Sicilia domenica.

Rai1 in flop: attesa per Mika su Rai2

25 ottobre 2017
Programmi ancora inguardabili per Rai1, giustamente premiati da pessimi ascolti che ritornano più pesanti.
Aprire il sabato sera con Fausto Leali ma non c’è il Festival, dopo gli ascolti flop, non stupiamoci se, telecomando su Belen.
Perchè non si apportano le dovute modifiche?
Chi rema contro?
Chi ci guadagna se la Rai va a picco?
E non si può riporre tutte le aspettative di ascolti, sul sicuro, Stasera CasaMika in arrivo il 31 ottobre su Rai2.

Sabato 14:
– Celebration 2.373.000, 11,6%.
– Tu si che vales 4.757.000,  26,6%.
Sabato 21:
– Celebration 2.400.000, 11.3%.
– Tú sí que Vales 5.085.000, 26.8%.
Domenica 15:
– Domenica In 1.706.000, 12.3%.
– Domenica Live min. Presentazione 2.194.000, 13.7%. max. l’Attualità, 2.414.000, 19.1%.
Domenica 22:
– Domenica In 1.846.000, 11.1%.
– Domenica Live min. Presentazione 2.142.000, 11.8%  max Storie, 2.787.000, 18.5%.


Spot Qwant 2017: il motore di ricerca che rispetta la tua vita privata

18 ottobre 2017
In onda lo spot Qwant 2017, taglio 15″. Qwant motore di ricerca – che rispetta la tua vita privata- non traccia l’attività degli utenti e non li profila a scopo pubblicitario, debutta in Italia con uno spot chiaro negli intenti.
Un ragazzo in montain bike in un bosco, viene fermato da un operatore forestale che in realtà, si rivelerà essere l’impersonificazione dei suoi dati lasciati nei motori di ricerca tradizionali: conosce la sua vita nei dettagli anche i più intimi e riservati. Scapperà così terrorizzato.
La navigazione anonima che i normali utenti dovrebbero sempre usare, come entrare nelle impostazioni dei motori di ricerca e spuntare nei dettagli, cosa si, cosa no, viene facilitata da questo nuovo motore.

Claim: QWant il motore di ricerca che rispetta la tua vita privata
Pay off: QWant il motore di ricerca che rispetta la tua vita privata
Soundtrack: originale


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: