Matrix, Nicola Porro intervista Gianluca Vacchi

22 settembre 2016
Nicola Porro apre la nuova stagione di Matrix su Canale 5: prima intervista a Gianluca Vacchi, tra gli ospiti Rocco Siffredi.
Così Porro in conferenza stampa durante la presentazione del programma: ” .. il nostro obiettivo è quello di informare con il nostro stile”.

Salvini ospite a Politics fisso sul tablet

21 settembre 2016
Matteo Salvini ospite a Politics da Gianluca Semprini in apertura: per tutta l’intervista ha usato il suo tablet e spento solo, per la stretta di mano.
In studio dovrebbe esserne vietato l’uso: o fai l’ospite o fai il sempre connesso.
Nb. Il mio primo post su questo annoso argomento, nel lontano novembre 2011 su Alfano ospite a Ballarò con tablet, sempre connesso su Fb.

Spot Acqua&Sapone 2016 con Luca Laurenti

20 settembre 2016
In onda lo spot Acqua&Sapone, taglio 60″. Protagonista Luca Laurenti di giallo vestito con cresta nera in testa su crapa pelata, modello carnevale; con una ragazza si aggira in negozio, mogugna senza proferire parola e quelle poche che dice sono imbarazzanti, l’effetto è penoso. Tristissima presenza.

Claim: Acqua&Sapone
Pay off: Acqua&Sapone
Soundtrack: musica originale


GF Vip Ilary alias Alessia

19 settembre 2016
Grande Fratello Vip Ilary Blasi è la copia di Alessia Marcuzzi, con 10 cm in meno di gamba: stesso brodo, stesse frasi, stesse scene, stessi atteggiamenti, stessi gesti, stesse risate accovacciate, stesse gag. Convinta. L’unica differenza è che a tratti è visibilmente scocciata durante la conduzione cosa mai accaduta con la sempre sorridente e propositiva Alessia. E la co.conduzione di Signorini seduto sui gradini modello Maria De Filippi peggiora il tutto.

A volte ritornano.. da Instagram al Grande Fratello Vip.100 mila euro premio finale, metà devoluto in beneficenza.

16 settembre 2016
Grande Fratello Vip su Canale 5, condotto da Ilary Blasi, parte in prima serata lunedì 19: 100 mila euro di premio, la metà devoluto in beneficenza. All’interno della Casa, 50 giorni, certe 8 puntate,  ripresi 24 su 24 con diretta su Mediaset Extra dalle 11.30 alle 5 del mattino successivo. 14 concorrenti, rivitalizzati dalla presenza su Instagram, dove un follower non si nega a nessuno, pronti a tutto? tornano in video, alla ricerca della notorietà perduta o mai avuta, notorietà che di vip nemmeno l’ombra.
Rigorosamente in ordine alfabetico:
– Stefano Bettarini, 38,3mila follower
– Elenoire Casalegno, 229mila follower
– Bosco Cobos, 34,5mila follower
– Andrea Damante, 806mila follower
– Laura Freddi, 50 follower, ha appena aperto su Instagram
– Alessia Macari, 404mila follower
– Valeria Marini, 270mila follower
– Antonella Mosetti con la figlia Asia Nuccetelli, 121mila follower e 25,6mila follower
– Pamela Prati, 84,2mila follower
– Mariana Rodriguez, 70,2mila follower
– Gabriele Rossi, 14,2mila follower
– Clemente Russo, 16,2mila follower
– Costantino Vitagliano, 55,6mila follower

X Factor Manuel Agnelli perfetto nel ruolo del cattivo. Eliminata la stralunata Maria Vittoria Corrado

16 settembre 2016
X Factor torna su Sky con le Audizioni: buona la prima.
I protagonisti in ordine alfabetico.
Manuel Agnelli: è come sembra, – cattivo – il giusto
Arisa: si nota solo per il cambio di colore dei capelli, dovuto al montaggio
Alessandro Cattelan: c’è ai margini ma c’è
Maria Vittoria Corrado: concorrente eliminata per manifesta personalità. Che si apra per lei una alternativa, come ha suggerito Cattelan?
Fedez: una garanzia, è Fedez
Mara Maionchi: presenta il suo Mara Dixit, “Hanno tutti vent’anni, i miei 75 equilibrano la situazione”. Si. Ci vuole.
Gianni Morandi: guest star che per fare il verso alle Auditzioni, si presenta accennando Strada facendo. Divertente lotta all’ultimo follower con Fedez, 2 titani sui social.
Alvaro Soler: è come sembra, solare ma non c’è in palio un premio per il miglior sorriso.

Spot profumo Gucci Guilty 2016 con Jared Leto

14 settembre 2016
In onda lo spot profumo Gucci Guilty, taglio 30″. Girato a Venezia, protagonista il ménage à trois tra il l’attore, regista, modello, musicista  Jared Leto e le modelle Julia Hafstrom e Vera Van Erp.

Claim: Gucci Guilty
Pay off: #Gucci Guilty
Soundtrack: Gustav Mahler, Symphony No. 5 In C Sharp Minor (Death In Venice)


DiMartedì Crozza: De Dominicis sai chi ti vuole assessore al Bilancio? Sto caxxo

13 settembre 2016
DiMartedì è ritornato con l’immancabile, per ora, appuntamento della Copertina di Crozza; particolarmente in vena, generoso di battute ma mai volgare come stasera. Così durante il monologo parlando di De Dominicis: ” .. povero De Dominicis è passato dalla nomina al vaffanculo in 3 secondi, tanto che ti viene il dubbio che l’abbiamo nominato solo per mandarlo affanculo. De Dominicis sai chi ti vuole assessore al Bilancio? Chi? Sto caxxo!!! ” con tanto di gestaccio delle mani direzionate proprio lì, modello tifoseria curva da stadio. Peccato, tra le altre, le battute sui Pokemon erano proprio carine.

Giovani e ricchi, come vivono i rich kids italiani, da Instagram a Rai 2

13 settembre 2016
Giovani e ricchi in onda su Rai 2, la bella vita dei rich kids italiani, docu-reality su 4 under 30:  Camilla, Giovanni, Alberto e Federico, tutto quello che si può immagianare c’è, tutto. E proprio perchè vengono confermate le previsioni, pesano ancora di più le palate di domande preconfezionate e stereotipate, a cui seguono risposte scontate.
L’ostentazione su Instagram si tramuta in una serata su Rai 2, quindi una ostentazione ancora più forte; che non si lodi il fatto che abbiamo accettato di farsi riprendere per la televisione ( Pubblica sic.. ) hanno ampliato solamente il loro povero, in tutti i sensi, pubblico e il 10% di share un successo a notte fonda, bruciati Porta a Porta e Tiki Taka, lo dimostra.
La messa in onda che seguiva, Protestantesimo, aveva un che di normalizzatore e liberatorio..

Lory del Santo: Ma non lo lascio qua il mio vestito, costa 10.000 dollari. Al cambio d’abiti per recuperare lo zaino da gara

13 settembre 2016
Pechino Express i #Coniugi Francesco  Sarcina e la moglie Clizia, eliminano gli #Innamorati, Lory del Santo e fidanzato Marco: dopo il bla bla bla di rito Costantino della Gherardesca chiede a Lory del Santo cosa abbia capito:
Lory: che non sono fisicamente vista l’età, all’alteza di fare queste gare
Clizia: no, no, assolutamente, io ho detto psicologicamente, anche,
Lory: ah grazie: quindi secondo lei, io non sono all’altezza visto la fatica che c’è da fare
Clizia: no scusate, anche Tina anche lei è una donna.. il problema che non avete abbastanza fisico, io e Francesco siamo sportivi: è un fatto psicologico
Lory: ahh psicologico
Clizia perchè a me a livello umano mi piacete tantissimo
Lory: si si, invece a livello fisico no.. ma non c’è problema. E se la ride..

Spot Lavazza 2016, Crozza architetto in Paradiso

12 settembre 2016
In onda lo spot Lavazza 2016 taglio 7″. Testimonial  Maurizio Crozza versione architetto sciarpato in un Paradiso di design con tanti mini break, Claustrofobia #1, Un Open Space in Paradiso? #2, Il Colosseo #3, Il Beaubourg a tratti #4, Paradiso inagibile #5, Al catasto non risulta niente #6, La metro è quel che conta #7. Noiosetti.

Claim: Così buono ce n’è uno solo
Pay off: Così buono ce n’è uno solo
Soundtrack: originale


Coffe Break, De Masi: siamo un Paese totalmente sottosviluppato

10 settembre 2016
De Masi ospite a Coffe Break, La 7: ” … negli anni 80 alcune zone del mondo alcuni Paesi presero atto che il futuro dipendeva dalla conoscienza e dalla innovazione.. Cosa facero? Investirono tutte le loro forze e soldi nella formazione..  Stati Uniti 94 giovani 19-25 che stanno all’univerisità.. Italia 36.. I Paesi più disastrati hanno meno del 20% di laureati, noi abbiamo 11% di laureati.. siamo un Paese totalmente sottosviluppato “.
L’intervento completo sul sito La 7 , RivediLa7.

Spot Nespresso 2016: no Clooney arriva, il mio Rituale Nespresso con Eleonora, Daniela, Lorenzo, Paolo e Nina

8 settembre 2016
In onda il nuovo spot Nespresso 2016, taglio 15”. Assente George Clooney che ha chiuso con la saga Nespresso, la nuova campagna, il mio #RitualeNespresso punta su Daniela, Eleonora, Lorenzo, Paolo e Nina, storici clienti affezionati Nespresso. Ogni volto, una storia, un Grand Cru e tante emozioni da condividere.  Nuovi testimonial, nuove sensazioni, nuovo messaggio, spot intimista: lontani anni luce i tempi di, George Clooney is inside..

Claim: What Else
Pay off: Lasciati ispirare dai rituali Nespresso e scopri qual’è il tuo
Soundtrack: originale Nespresso

Tutta la saga ( in aggiornamento ):
Spot Nespresso 2015 Clooney vs Black: what more, what else
Spot Spot Nespresso 2014 torna George Clooney con Jean Dujardin
Spot Spot Nespresso 2014 torna George Clooney con infradito arancioni
Spot Nespresso 2013 Clooney Damon
Spot Nespresso 2013 dialogo Clooney Gilliéron: George Clooney is inside.
Spot Nespresso 2013 Clooney: Matt Damon is inside
Spot Nespresso 2012, dialogo tra Mr Clooney e Mrs Martin
Spot Nespresso 2011, George Clooney e Miss Volluto


C.S.I. Miami, Italia 1 ore 19.25: la visione è consigliata al solo pubblico adulto

31 agosto 2016
C.S.I. Miami in onda su Italia 1, nona stagione, in fascia preserale a partire dalle 19.25, 2 episodi. Nel sottopancia campeggia, più volte, minacciosa la scritta: la visione è consigliata al solo pubblico adulto.
Fascia preserale, tasto 6 del telecomando  – visione  consigliata al solo pubblico adulto, praticamente un ossimoro.

Mediaset, listata a lutto solo Rete 4

30 agosto 2016
Mediaset in occasione della giornata di lutto nazionale per le vittime del terremoto, ha listato a lutto solo il logo di Rete 4, la rete sfigata del popolino, l’ammiraglia Canale 5 ed Italia 1, nulla, a differenza della Rai che ha messo il lutto su tutte le reti.

Spot Rofixdol 2016: il mio nome è Rofix, Rofixdol

25 agosto 2016
In onda lo spot Rofixdol spray Pool Pharma, taglio 20″. Protagonista Mr Rofix novello James Bond con la classica frase: il mio nome è Rofix, Rofixdol. -Armato- di Rofixdol sconfigge il mal di gola: calato nella parte,  di agente segreto, chiude lo spot con posa iconografica, di Bond modello, locandina cinematografica.

Claim: Rofixdol, missione compiuta via il mal di gola
Pay off: Rofixdol
Soundtrack: assente


Tgr Valle D’Aosta, dopo i servizi in lingua francese anche le interviste in studio

23 agosto 2016
Persiste negli anni il cattivo gusto del Tg Regionale Valle D’Aosta, nel mandare in onda, durante il periodo di maggior afflusso turistico, come il mese d’agosto, i soliti servizi in lingua francese. Oggi ciliegina sulla torta, in studio intervista in francese all’italianissima ospite valdostana.
Mi permetto di sottolineare che la Valle D’Aosta è una regione d’Italia e il Tgr dipende dalla Rai, servizio pubblico: le interviste in studio in francese ad ospiti italiani, i servizi totalmente in lingua francese ad uso eslusivo dei residenti, la cosidetta minoranza linguistica, possono soddisfare i bisogni, nei restanti 11 mesi al netto delle due settimane ad agosto, una a Natale e una a Pasqua.
Coi soldi del mio canone i loro servizi in francese, coi soldi delle mie tasse i loro privilegi di regione autonoma: anche no.

Tgr Valle D’Aosta, puntuali tornano ogni anno i servizi in lingua francese nel bel mezzo di agosto

22 agosto 2016

Persiste negli anni il cattivo gusto del Tg Regionale Valle D’Aosta, nel mandare in onda, durante il periodo di maggior afflusso turistico, come il mese d’agosto, i soliti servizi in lingua francese, o peggio in  patois.
Mi permetto di sottolineare che la Valle D’Aosta è una regione d’Italia e il Tgr dipende dalla Rai, servizio pubblico italiano: i servizi totalmente in lingua francese ad uso eslusivo dei residenti, la cosidetta minoranza linguistica, possono soddisfare i bisogni, nei restanti 11 mesi al netto delle due settimane ad agosto, una a Natale e una a Pasqua.
Coi soldi del mio canone i loro servizi in francese, coi soldi delle mie tasse i loro privilegi di regione autonoma: anche no.


Bianca Berlinguer promossa con un preserale suicida

5 agosto 2016
Bianca Berlinguer come previsto è stata sostituita alla direzione del Tg 3 con Luca Mazzà, noto alle cronache perchè ad ottobre lasciò il posto di capostruttura di Ballarò, in polemica con Giannini, per la linea antirenziana seguita dal talk. L’alternanza in Rai, deve essere la regola per garantire pluralismo di idee e di pensieri e i quasi 7 anni della Berlinguer alla guida del Tg 3 son stati fin troppi, certo che se come ringraziamento del lavoro svolto, ti rifilano una striscia alle 18.30 su Rai 3 nel preserale in pieno infotainment, striscia che alla presentazione dei palinsesti, 28 giugno, ancora non esisteva, si capisce che sei stata ” premiata “. Verrà invece silurata, quando, dati alla mano, gli ascolti saranno pessimi; in tutto questo, i telespettatori di Geo & Geo, programma divulgativo, ringraziano. Doppia fregatura.

Buone vacanze, scatta la pausa estiva, ci si ritrova a fine mese, sempre che il Tgr Vallè d’Aosta non mi delizi con i suoi soliti servizi in francese..


Freccero a La Gabbia Open: Renzi sta facendo il monocolore in Rai, è una vergogna. Nemmeno Berlusconi faceva questo

5 agosto 2016
La Gabbia Open, ospite a tarda serata Carlo Freccero; dopo lungo dibattito con Klaus Davi, ne esce questa disanima, il resto sul mio post precedente e sul sito La 7.
Freccero: ” .. chiaramente il web, chi usa la rete, ha già una opinione, ha già in qualche modo la sua idea, e quindi le persone hanno già una visione.
Sulla televisione agisce su gli indecisi, agisce su chi non ha competenza mediatica, agisce su quelle persone che non leggono i giornali, agisce su un gruppo di persone che non ha competenza a volte culturale; per cui ha una incidenza fortissima, ma io devo dire che in questi ultimi 30 anni ha dimostrato la televisione quanto ha contato, e quanto ha pesato nella nostra storia italiana.. “
Freccero: ” Renzi sta facendo il monocolore in Rai, è una vergogna. Nemmeno Berlusconi faceva questo”.
Freccero: “Quando Renzi dice che oramai il lavoro sta aumentando.. la persona che non trova lavoro, oltre a credere quello che dice la televisione, si sente doppiamente fallito, e quindi in qualche modo viene anche a perdere la sua rabbia, e viene in qualche modo a perdere la sua resistenza al potere: quindi ha un effetto dirompente la televisione.. siccome io studio di televisione.. posso giudicare tutti gli effetti perversi che ha questa propaganda.. non capite che effetto ha le tv? Quindi ragazzi: im pa ra te. Im pa ra te.”.
Freccero: ” .. il renzismo  è una dittatura, è una suddità, è una cretinata “.
A parte la chiosa, esagerata e folkloristica finale è un discorso importante che passerà comunque inosservato per buona pace di tutti.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: